Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Febbraio 2006

NumeroArticoloData
1T.A.R. Toscana, Sezione II, febbraio 2006
Sulla competenza dell’Agenzia del Demanio in ordine alla stipula di contratti di alienazione degli immobili di edilizia residenziale pubblica

2006-02-28
2T.A.R. Abruzzo, Sezione Aquila, febbraio 2006
E’ illegittimo il diniego di autorizzazione per occupazione di suolo pubblico opposto ad un “pub” e fondato unicamente sulle lagnanze dei vicini

2006-02-28
3T.A.R. Toscana, Sezione I, febbraio 2006
E’ legittimo il provvedimento con il quale la Commissione Edilizia nega le autorizzazioni per l’installazione di tende ed insegne in quanto costituenti origine di confusione visuale

2006-02-25
4T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Bis, febbraio 2006
Sul “vincolo archeologico indiretto” e sulle misure non tipizzate che l’Amministrazione può adottare

2006-02-25
5T.A.R. Sardegna, Sezione II, febbraio 2006
Sull’applicabilità dell'articolo 43, comma terzo, del D.P.R. n. 327/2001 anche nei procedimenti in corso e nel giudizio di ottemperanza

2006-02-25
6T.A.R. Sardegna, Sezione II, febbraio 2006
Sul possibile conflitto tra le esigenze correlate alla produzione di energia elettrica con modalità non inquinanti, tra le quali rientrano gli impianti eolici, e quelle sottese alla tutela del paesaggio

2006-02-25
7DURC. Circolare CNCE del febbraio 2006 n. 286
Risposta ai quesiti e criteri guida per il Documento Unico di Regolarità Contributiva

2006-02-24
8T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
Non è sufficiente la semplice vicinanza per dolersi di un’attività edilizia che comporta lavori di nessuna rilevanza esterna

2006-02-24
9T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
La trasformazione di un locale da autorimessa ed esercizio di vendita comporta la revoca dell’autorizzazione per “passo carrabile”

2006-02-24
10T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
Nelle controversie relative all’indennità risarcitoria per danno ambientale - ex art. 164 del D.lgs. 490/99 - la prescrizione quinquennale decorre dal rilascio della concessione in sanatoria

2006-02-24
11T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
La prescrizione per l’irrogazione della sanzione repressione dell’illecito formale senza danno ambientale – ex art. 164 del D. Lgs. 490/96 – decorre dal rilascio della concessione in sanatoria

2006-02-24
12T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
Sugli effetti della comunicazione negativa della Commissione edilizia sull’istanza di concessione

2006-02-24
13T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2006
La diversa collocazione dell’immobile nell’area di proprietà costituisce variazione essenziale

2006-02-24
14T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, febbraio 2006
La valutazione sul decoro urbanistico delle opere non è preclusa all’Amministrazione in sede di rilascio del permesso di costruire

2006-02-21
15T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, febbraio 2006
[A] Sui soggetti legittimati ad impugnare la concessone edilizia. [B] Il controinteressato all'impugnazione di una concessione è il titolare della stessa, anche quando successivamente egli non sia più il proprietario dell’immobile

2006-02-21
16T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, febbraio 2006
Sull’annullamento d’ufficio della concessione edilizia e sull’onere di motivazione dell’ordinanza di demolizione emanata a distanza di molto tempo dall’ultimazione lavori

2006-02-21
17Convegno. Il Governo del Territorio in Toscana
Firenze, 6 marzo 2006, ore 15.00. Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze, Via Folco Portinari

2006-02-21
18T.A.R. Toscana, Sezione I, febbraio 2006, n. 417
Sulla sussistenza o meno del vincolo cimiteriale qualora sia stata disposta la soppressione del cimitero

2006-02-17
19T.A.R. Toscana, Sezione I, febbraio 2006, n. 388
Sul rilascio dell’autorizzazione alla coltivazione di una cava, ai sensi della l.r. toscana n. 78/98, laddove sussista una controversia in merito alla titolarità dell’area

2006-02-17
20Convegno. Le cause di esclusione nelle gare di appalto di lavori pubblici
Provincia di Firenze - Progetto SPIC. 16 marzo 2006 ore 9.30 – 13.30. Firenze, Via Ginori 10, Sala Est-Ovest

2006-02-17
21Corte Costituzionale, febbraio 2006, n. 49
Condono edilizio. Non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 2, comma 1, e dell'art. 2, commi 2, 5, lettera c), e 6, della legge della Regione Toscana 20 ottobre 2004, n. 53, recante “Norme in materia di sanatoria edilizia straordinaria”

2006-02-16
22Corte Costituzionale, febbraio 2006, n. 49
Riguardo al condono edilizio, non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 2, comma 1, e dell'art. 2, commi 2, 5, lettera c), e 6, della legge della Regione Toscana 20 ottobre 2004, n. 53, recante “Norme in materia di sanatoria edilizia straordinaria”

2006-02-16
23Corte Costituzionale, febbraio 2006, n. 49
Condono edilizio. Non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 2, comma 1, e dell'art. 2, commi 2, 5, lettera c), e 6, della legge della Regione Toscana 20 ottobre 2004, n. 53, recante “Norme in materia di sanatoria edilizia straordinaria”

2006-02-16
24Testo Unico Ambientale. Approvato dal Consiglio dei Ministri in data febbraio
Varato il ''Codice dell'Ambiente”. Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera definitivo, in terza lettura, al decreto legislativo sull'ambiente che razionalizza la normativa ambientale in sei settori chiave

2006-02-15
25T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, febbraio 2006, n. 1940
Sul vincolo impresso su aree private per la realizzazione di interventi riguardanti il verde di quartiere

2006-02-15
26T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, febbraio 2006, n. 1718
Sulla sanabilità delle opere e sul principio della c.d. “doppia conformità”

2006-02-15
27T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, febbraio 2006, n. 125
Sulla realizzazione di una scala la cui funzione è quella di rendere comunicanti il sottotetto e il sottostante piano di una abitazione

2006-02-15
28Consiglio di Stato, Ad. Plen., febbraio 2006, n. 2
Rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo la decisione sul risarcimento del danno consequenziale, anche quando il giudizio sul provvedimento è passato in giudicato

2006-02-14
29T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, febbraio 2006, n. 130
Il Ministero per i Beni Culturali può imporre al proprietario gli interventi resi necessari per assicurare la conservazione ed impedire il deterioramento del bene con addebito delle spese a carico del proprietario

2006-02-14
30T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, gennaio 2006, n. 1131
Non sembra che la nuova formulazione dell’art. 19 della legge n. 241 del 1990, recata dalla l. n. 80 del 2005, debba essere necessariamente interpretata come un riconoscimento legislativo del valore provvedimentale della D.I.A

2006-02-11
31T.A.R. Abruzzo, Sezione L'Aquila, gennaio 2006, n. 27
I regolamenti edilizi comunali non possono imporre, nell’attività costruttiva privata, un limite minimo alla superficie netta di ciascuna unità abitativa

2006-02-11
32Corte di Cassazione, Sezione III Pen., dicembre 2005, n. 45609
Sulla fattispecie criminosa di cui all’articolo 181, comma 1bis lettera a), del Codice dei beni culturali e del paesaggio

2006-02-10
33T.A.R. Veneto, Sezione II, febbraio 2006, n. 3418
[A] La denuncia di inizio attività si sostanzia nella formazione di un titolo ex lege. [B] La DIA è incompatibile con le nuove norme di ordine generale dettate in tema di comunicazione preventiva dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza

2006-02-10
34DURC. Sarà valido per tre mesi
Con l'approvazione del maxiemendamento al c.d. decreto milleproroghe n. 273 del 30-12-2005, in corso di pubblicazione, è stata introdotta la variazione della scadenza del DURC per i lavori privati che passa da 1 a 3 mesi di validità

2006-02-09
35Condono Toscana. Via libera della Corte Costituzionale alla normativa regionale
Condono in Toscana: sì a piccoli ampliamenti, no a nuove costruzioni

2006-02-09
36T.A.R. Veneto, Sezione II, febbraio 2006, n. 281
L’Amministrazione, nel rilasciare il permesso di costruire in sanatoria, deve accertare che il richiedente sia in possesso di un idoneo titolo di godimento

2006-02-08
37T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, febbraio 2006, n. 1488
Sulla categoria giuridica delle opere di “interesse generale”, sulla distinzione rispetto alle “opere pubbliche” e sulla natura conformativa delle relative dispozioni di zona

2006-02-08
38T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, febbraio 2006, n. 1370
Sull’apertura di un passo carrabile e sulla necessità del permesso di costruire

2006-02-08
39T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, febbraio 2006, n. 223
La realizzazione integrale dell’opera pubblica durante l’occupazione legittima, ove non seguita da tempestivo esproprio, a nulla rileva

2006-02-08
40T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, febbraio 2006, n. 201
Il contributo per oneri di urbanizzazione non comprende il contributo dovuto per l’allacciamento alla rete fognaria del fabbricato

2006-02-08
41T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, febbraio 2006, n. 199
La tutela giurisdizionale del terzo che si oppone all’intervento edilizio oggetto di D.I.A. viene assicurata tramite il rito del silenzio, attivato con la procedura del cd. silenzio inadempimento

2006-02-08
42Ministero dell’Interno. Decreto del dicembre 2005
Direttive per il superamento del regime del nulla osta provvisorio, ai sensi dell'articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica 12 gennaio 1998, n. 37 - Gazzetta Ufficiale N. 26 del 1 Febbraio 2006

2006-02-07
43Autorizzazione paesaggistica. La nuova documentazione
Documentazione che deve essere presentata all’Amministrazione competente - Regione o comune delegato - insieme alla domanda di rilascio dell’autorizzazione paesaggistica per interventi su immobili vincolati

2006-02-07
44Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2006, n. 67
Sulla riconducibilità del “diritto di parcheggio” alla figura delle servitù

2006-02-06
45T.A.R. Toscana, Sezione I, gennaio 2006, n. 229
Ai fini della legittimazione all’impugnazione di strumenti generali di pianificazione urbanistica non appare sufficiente la mera residenza nel comune interessato

2006-02-05
46T.A.R. Toscana, Sezione I, gennaio 2006, n. 227
Sull’interpretazione dell’art. 27 della l.r. toscana n. 5/1995 e sul rapporto tra piano strutturale e regolamento urbanistico

2006-02-05
47T.A.R. Toscana, Sezione I, gennaio 2006, n. 224
[A] Sulla valenza urbanistica dell’autorizzazione all’installazione di stazioni radio base. [B] Sui c.d. regolamenti di “minimizzazione” [C] I Comuni possono dotarsi del regolamento di minimizzazione anche prima che la Regione legiferi in materia. [D] Il c.d. principio di “indifferenza urbanistica” è stato espunto dall’ordinamento

2006-02-05
48Consiglio di Stato, Sezione V, gennaio 2006, n. 357
Sulla rilevanza della sentenza penale nel giudizio amministrativo concernente la rilevanza urbanistica delle opere

2006-02-05
49Consiglio di Stato, Sezione V, gennaio 2006, n. 354
[A] Sulle caratteristiche dei volumi tecnici. [B] Sulla diffenza tra loggiati e balconi

2006-02-05
50Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2006, n. 290
[A] Sulla realizzazione dell’opera pubblica sul fondo illegittimamente occupato e sul provvedimento di acquisizione ai sensi dell’art. 43 D.lgs 327/2001. [B] L’azione volta alla restituzione del bene può essere esperita anche in sede di ottemperanza

2006-02-05
51Consiglio di Stato, Sezione V, gennaio 2006, n. 238
Sui provvedimenti in ordine a beni culturali di interesse religioso e sulla necessità di concordare gli stessi con l’autorità religiosa

2006-02-05
52T.A.R. Emilia Romagna, Sezione Parma, gennaio 2006, n. 22
Sulle zone di inedificabilità a salvaguardia del nastro stradale e sul concetto di edificazione

2006-02-05
53T.R.G.A. Trento, gennaio 2006, n. 23
In ordine alla sanabilità di abusi edilizi non rileva la circostanza che le opere siano state eseguite anteriormente all’imposizione del vincolo

2006-02-05
54C.G.A.R.S. dicembre 2005, n. 982
La pianificazione urbanistica comune si estende anche al demanio marittimo, salvo il concorso di poteri di tutela riservati all’autorità marittima

2006-02-05
55Corte Costituzionale, febbraio 2006, n. 31
Non spetta all'Agenzia del demanio escludere la partecipazione delle Regioni al procedimento diretto all'alienazione di aree situate nel territorio della stessa Regione e appartenenti al demanio idrico dello Stato, disciplinato dalla circolare dell'Agenzia del demanio del 23 settembre 2003

2006-02-05