Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Dicembre 2007

NumeroArticoloData
1Piani di recupero in zona agricola ed incrementi volumetrici
Dott. Francesco Barchielli. Il piano di recupero è di per sé uno strumento preordinato alla riorganizzazione del patrimonio edilizio esistente anche se in taluni casi il regolamento urbanistico comunale consente tramite esso di realizzare incrementi volumetrici. Significative problematiche si pongono tuttavia nel caso in cui il piano di recupero interessi edifici che ricadono in zona agricola

2007-12-31
2Agenzia del Territorio. Comunicato del dicembre 2007
Ulteriori attività in attuazione delle disposizioni previste dal D.L. 262/2006 in materia di agricoltura e catasto

2007-12-31
3T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, dicembre 2007
L’adozione del P.I.P. deve essere fondata su una previsione dell’incremento produttivo

2007-12-30
4T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, dicembre 2007
In tema di tutela delle cose d'interesse artistico o storico, la necessità della previa autorizzazione dell’autorità preposta alla tutela del vincolo si riferisce alle "opere di qualunque genere"

2007-12-30
5T.R.G.A. Bolzano, dicembre 2007
Sul diniego dell’autorizzazione paesaggistica fondato sulle notevoli dimensioni dei progettatati edifici, nonché sulla costruzione ex novo di una strada in ambiente paesaggisticamente pregevole

2007-12-30
6T.A.R. Sardegna, Sezione I, dicembre 2007
Sul vincolo di cui all’art. 1 della legge n. 431 del 1985 relativamente alle "zone C" di espansione e sull'ipotesi in cui le aree in essa ricomprese fossero o meno interessate da un piano pluriennale di attuazione

2007-12-30
7T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, dicembre 2007
Sulla legittimità o meno del provvedimento mediante il quale la Questura sospende il titolo per la somministrazione di alimenti e bevande di un circolo privato, dopo avervi riscontrato un’attività di intrattenimento danzante in assenza della licenza prescritta dall’art. 68 del TULPS

2007-12-30
8Consiglio Nazionale Notariato. Studio n. 518-2007/C
Il vincolo alberghiero nella commercializzazione degli immobili - Approvato dalla Commissione Studi Civilistici il 2 ottobre 2007 - Approvato dal Consiglio Nazionale del Notariato il 25 ottobre 2007

2007-12-29
9Ministero delle Infrastrutture. Circolare agosto 2003 n. 4174
Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, come modificato ed integrato dal decreto legislativo 27 dicembre 2002, n. 301. Chiarimenti interpretativi in ordine alla inclusione dell'intervento di demolizione e ricostruzione nella categoria della ristrutturazione edilizia. - G.U. 25 novembre 2003 n. 274

2007-12-29
10T.A.R. Veneto, Sezione II, dicembre 2007
Non si può non rilevare l’evidente discrasia tra le norme degli strumenti urbanistici che permettono le costruzioni interrate senza considerarne la volumetria e la realtà tecnico costruttiva odierna

2007-12-28
11T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, dicembre 2007
Sull’art. 9 della l. n. 122/89 e sulla possibilità di realizzare o meno di parcheggi in area scoperta, costituenti nuovo corpo di fabbrica con aumento di volumetria

2007-12-28
12T.A.R Campania Napoli, Sezione III, dicembre 2007
Sull’apposizione sul balcone di arredi in alluminio anodizzato accompagnati da piccoli lavori per l’installazione di lavello e/o lavatrice e sul semplice deposito utensili per la manutenzione e l’igiene dell’immobile

2007-12-28
13T.A.R. Lombardia Milano, Sezione III, dicembre 2007
Sulla destinazione a “verde privato” e sulla sussistenza o meno di particolari oneri motivazionali per imprimere tale vocazione ad un’area

2007-12-28
14T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, dicembre 2007
[A] Al fine di individuare il carattere essenziale o meno di una variante alla concessione edilizia deve aversi riguardo al risultato complessivo dell’intervento. [B] Sulle differenze tra il risanamento conservativo e la ristrutturazione edilizia

2007-12-28
15T.A.R. Lazio Roma, Sezione III Ter, dicembre 2007
Sul provvedimento conclusivo del procedimento dichiarativo dell'estensione del demanio marittimo previsto dall' art. 32 Cod. Nav. e sulla sua propedeuticità o meno rispetto all’ordinanza di sgombero

2007-12-28
16Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2007
[A] Sulla differenza tra il c.d. “esproprio sanzionatorio” dei piani particolareggiati dal c.d. “esproprio ordinario” dei PEEP. [B] Sulla prelazione dei proprietari di aree incluse in un piano di zona per l’edilizia economica e popolare ai soli fini dell’assegnazione in proprietà. [C] Sulla legittimità o meno della deliberazione comunale concernente l’assegnazione ad una cooperativa edilizia di un’area espropriata ove il proprietario non sia stato posto in condizione di esercitare la propria situazione giuridica soggettiva

2007-12-28
17T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, dicembre 2007
[A] Sulla realizzazione di un canna fumaria e sulla necessità o meno del consenso dell’assemblea condominiale. [B] Sulle modifiche che il condomino può apportare al muro perimetrale. [C] Sulla rilevanza esterna delle disposizioni contenute nel regolamento di condominio. [D] Sui poteri istruttori esercitabili dal Comune in sede di rilascio del titolo edilizio

2007-12-28
18T.A.R. Sardegna, Sezione II, dicembre 2007
L'annullamento delle concessioni edilizie da parte del giudice amministrativo per vizi formali non comporta l’onere di disporre l’ordinanza di demolizione

2007-12-28
19T.A.R. Sardegna, Sezione II, dicembre 2007
[A] Sulla legittimità o meno della legge regionale della Sardegna laddove introduce misure soprassessorie per il rilascio di autorizzazioni commerciali per l'apertura, la variazione del settore merceologico, l'ampliamento, il trasferimento di grandi strutture di vendita. [B] Sulla conformità o meno con il diritto comunitario delle norme nazionali e regionali che disciplinano lo svolgimento delle attività commerciali

2007-12-28
20T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, dicembre 2007
[A] La realizzazione di opere di urbanizzazione secondaria a scomputo dei relativi oneri è soggetta all’obbligo di gara anche per importi inferiori alla soglia comunitaria. [B] Gli artt. 16 e 17 della legge n. 1150/1942 costituiscono la disciplina generale per l’esecuzione dei piani attuativi che può essere derogata solo nel caso in cui vi siano diverse discipline regionali ovvero con riferimento a determinate tipologie di piano

2007-12-24
21Convegno Nazionale. L'albergo non è una casa
Strutture ricettive. Nuove Forme di Speculazione Edilizia. Sabato 19 Gennaio 2008 – Fattoria La Principina (GR)

2007-12-23
22T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, dicembre 2007
Il verbale di accertamento dell’inottemperanza alla precedente ingiunzione di demolizione di opere edilizie abusive ha efficacia meramente dichiarativa e non comporta l’acquisizione gratuita al patrimonio del Comune

2007-12-22
23T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, dicembre 2007
Sul titolo edilizio necessario per l’istallazione di impianti che si pongano in rapporto di strumentalità necessaria rispetto a edifici preesistenti, quali caldaie, condizionatori, pannelli solari e simili

2007-12-22
24T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Bis, dicembre 2007
È superflua la concessione edilizia per le modeste recinzioni senza opere murarie di fondi rustici

2007-12-22
25T.A.R. Veneto, Sezione II, dicembre 2007
La proroga del permesso di costruire può essere accordata in caso di sopravvenuta introduzione di modifiche tecnologiche migliorative dell’originario progetto

2007-12-22
26T.A.R. Veneto, Sezione III, dicembre 2007
Sull’onere di impugnare immediatamente o meno un parere vincolante di contenuto negativo

2007-12-22
27Finanziaria 2008. Le norme sul mercato privato
In attesa della definitiva approvazione del disegno di legge Finanziaria 2008 che dovrebbe avvenire oggi al Senato, si riportano alcuni dei temi di interesse del mercato privato

2007-12-22
28T.A.R. Toscana, Sezione I, settembre 2003
Sulla natura del piano di recupero laddove lo strumento urbanistico consenta tramite l’approvazione di questo anche la realizzazione di nuove volumetrie

2007-12-22
29T.A.R. Toscana, Sezione III, agosto 2000
Il piano di recupero, dal momento che ha la finalità di organizzare razionalmente ed esteticamente il patrimonio esistente, può consentire nuove edificazioni soltanto in sostituzione di quelle demolite

2007-12-22
30Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2005
Sulla sussistenza o meno dell’obbligo di cessione degli standard nel caso l’intervento sia attuato mediante piano di recupero

2007-12-22
31T.A.R. Puglia Bari, Sezione II, settembre 2002
Il piano di recupero è caratterizzato dalla conservazione, ricostruzione e riutilizzazione del patrimonio esistente, con la conseguenza che è del tutto marginale che il recupero edilizio possa comportare incrementi volumetrici ossia nuove edificazioni

2007-12-22
32Corte di Cassazione, Sezione III, ottobre 2007
Sulla sussistenza o meno dell’obbligo a carico del conduttore di un immobile abusivo di pagare il canone di locazione

2007-12-22
33Corte di Cassazione, Sezioni Unite, ottobre 2007
Sulla concessione a privati di beni del demanio o del patrimonio indisponibile dello Stato o dei Comuni e sulla revocabilità o meno della stessa

2007-12-22
34Corte di Cassazione, Sezione II, ottobre 2007
Sulla possibilità o meno di conseguire l’acquisto per usucapione, a favore del costruttore, del diritto reale di servitù a mantenere la costruzione a distanza inferiore a quella prescritta inderogabilmente dagli strumenti urbanistici locali

2007-12-22
35Corte di Cassazione, Sezione II, ottobre 2007
Sulla precarietà di un fabbricato e sulla necessità o meno di osservare le distanze per le vedute prescritte dal codice civile

2007-12-22
36Piani di recupero edilizio. Finanziamenti per 198 mila euro
Finanziati diciotto interventi in quindici piccoli comuni, soprattutto montani delle province di Arezzo, Lucca e Massa e Carrara. Ai comuni più disagiati destinati 12.600 euro per ogni piano, agli altri 9.000 euro

2007-12-21
37Omniavis. Master in diritto informatico e privacy
Firenze dal 22 febbraio al 19 aprile 2008

2007-12-18
38Comune di Firenze. Sentenza della Consulta e l.r. n. 38/07
Riepilogo dei rappori tra la legge regionale toscana n. 38/2007 e la sentenza della Corte Costituzionale n. 401 del 2007

2007-12-17
39Ministero delle Infrastrutture. Nota del novembre 2007
Nota del Ministero sugli emendamenti alla Finanziaria 2008 proposti dalle regioni: "il principio dell'autorizzazione preventiva in tutte le zone classificate sismiche necessita di una soluzione unitaria adottata sulla base di posizioni condivise"

2007-12-16
40T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, dicembre 2007
Sulla realizzazione di soppalchi all’interno delle abitazioni e sui casi in cui occorre il permesso di costruire in luogo della denuncia di inizio attività

2007-12-16
41T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, dicembre 2007
La cessata efficacia di un piano attuativo, in tutto o in parte non eseguito, non rende l'area interessata priva di disciplina urbanistica, alla stregua delle c.d. "zone bianche"

2007-12-16
42T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, dicembre 2007
Sulla necessità o meno del titolo concessorio per la ricostruzione di ruderi la cui demolizione sia avvenuta per rovina o per decisione del proprietario

2007-12-16
43T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, dicembre 2007
Sulla natura precaria o meno di un palco ripetutamente allestito in occasione di una mostra di macchinari e costruito con mattoni forati poggianti su fondamento in cemento

2007-12-16
44T.R.G.A. Trento, dicembre 2007
Sulla verifica del possesso dell’immobile quale presupposto che deve essere accertato dall'Amministrazione per il rilascio del titolo edilizio e sui limiti di tale accertamento

2007-12-16
45T.R.G.A. Trento, dicembre 2007
Le fonti delle pianificazioni, delle limitazioni e delle deroghe al commercio, anche in seguito al decreto legge 4 luglio 2006, n. 223 – c.d. “Decreto Bersani”, non sono norme commerciali bensì norme urbanistiche in quanto le materie del commercio e dell’urbanistica sono collegate ex lege

2007-12-16
46Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2007
[A] Sul rilascio del permesso di costruire e sugli accertamenti che l’Amministrazione deve eseguire a tutela dei diritti dei terzi. [B] Sull’accertamento di conformità per abusi commessi sulle parti comuni di un edificio e sulla necessità o meno che l’Amministrazione richieda la delibera di autorizzazione condominiale

2007-12-15
47Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2007
[A] Sull’art. 20 comma 1 lettera f) l. 23 dicembre 1978 n. 833, che includeva tra le attività o prevenzione delle UUSSLL la verifica della compatibilità dei piani urbanistici con le esigenze di tutela dell’ambiente. [B] Sul sopradimensionamento degli standard minimi di spazio da destinare a verde pubblico

2007-12-15
48Consiglio di Stato, Sezione V, dicembre 2007
Sulla distinzione tra demanio, patrimonio indisponibile e patrimonio disponibile e sui diversi due modelli di assegnazione a terzi a cui può ricorrere l’Amministrazione: concessione in uso e del contratto di locazione

2007-12-15
49Consiglio di Stato, Sezione V, dicembre 2007
Sull’opponibilità o meno nei confronti dell’Amministrazione dell’accertamento di fatto contenuto nel giudicato penale

2007-12-15
50T.A.R. Toscana, Sezione I, dicembre 2007
Sulla disciplina generale sull’edilizia universitaria, devoluta alla competenza statale dall’art 88, comma 1, n. 7 del D.P.R. 24 luglio 1977, n. 616

2007-12-15
51T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Bis, dicembre 2007
La scelta del tracciato dell’opera pubblica da realizzare costituisce manifestazione di un giudizio, se non di merito vero e proprio, di discrezionalità tecnica

2007-12-15
52T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, dicembre 2007
[A] Sul rapporto tra l’art. 9 del D.P.R. 380 del 2001, in materia di edificabilità delle c.d. “zone bianche” e le normative regionali. [B] Sulle novità introdotte dall’art. 9 del T.U.E rispetto al previgente regime dettato dalle leggi 10/77 e 457/78. [C] Secondo una corretta interpretazione dell’art. 9 del T.U.E. i limiti di densità fondiaria e di superficie non possono essere applicati congiuntamente per gli interventi di tipo produttivo

2007-12-15
53T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, dicembre 2007
[A] Sulla differenza tra il piano particolareggiato ed il piano di lottizzazione. [B] Presupposto essenziale per l’approvazione di un progetto di lottizzazione è la preventiva acquisizione del consenso di tutti i proprietari. [C] Sulla necessità o meno di una partecipazione al procedimento di lottizzazione dei proprietari di quei lotti che non hanno alcuna possibilità di sfruttamento edificatorio

2007-12-15
54T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, dicembre 2007
Sull’ordine di sospensione lavori e sulla comunicazione di avvio del procedimento

2007-12-15
55T.A.R. Calabria Catanzaro, dicembre 2007
Sull’attuazione della direttiva n. 79/409/CEE del 2 aprile 1979 “c.d. uccelli” e sui rilievi per inadempimento mossi nei confronti della Repubblica Italiana dalla Corte di Giustizia e dalla Commissione Europea

2007-12-15
56T.A.R. Calabria Catanzaro, dicembre 2007
Sull’ammissibilità o meno di un intervento di ristrutturazione edilizia su un rudere, privo di copertura in muratura, connotato da due soli muri maestri della originaria costruzione

2007-12-15
57C.G.A.R.S., dicembre 2007
Sulla possibilità o meno di qualificare come ristrutturazione edilizia la realizzazione di nuovi volumi e superfici da destinarsi a rampa di una costruenda scala di accesso al terrazzo e al locale di sgombero o lavanderia

2007-12-15
58Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2007
Sui caratteri dell’intervento di lottizzazione e sulle verifiche sullo stato di urbanizzazione esistente in base alle quali si può prescindere dal piano attuativo

2007-12-15
59Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2007
Sul caso in cui le previsioni di un sopravvenuto piano regolatore generale vadano a sovrapporsi a quelle di precedente piano attuativo già approvato

2007-12-15
60T.R.G.A. Bolzano, dicembre 2007
[A] Sulla restituzione del costo di costruzione nel caso di parziale edificazione. [B] Sulla necessità o meno del ricalcolo dei contributi concessori nei diversi casi di proroga o rinnovo della concessione

2007-12-15
61Ance. Audizione al senato sui DDL Governo del Territorio
13 novembre 2007. Audizione dell'Ance presso la 13a Commissione "Territorio, Ambiente, Beni ambientali" del Senato - Disegni di legge 1298/S – 1652/S – 1691/S in materia di Governo del Territorio

2007-12-09
62Corte dei Conti, Sezione Molise, novembre 2007
L’azione di risarcimento del danno erariale quale conseguenza diretta dell’illegittima modifica dei luoghi, consistente nell’apertura di una cava e nei lavori di sistemazione effettuati a tale fine, rientra nella giurisdizione del giudice ordinario

2007-12-08
63Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, novembre 2007
Sulla sentenza della Corte Costituzionale n. 349 del 2007, sull’illegittimità dell’articolo 5-bis, comma 7 bis, della legge 359 del 1992 e sui limiti della pronuncia riguardo alle legittimità o meno dell’istituto dell’”accessione invertita

2007-12-07
64Corte d’Appello di Firenze, Sezione II, novembre 2007
L’eventuale inidoneità dell’immobile all’esercizio di un’attività di commerciale non ha alcuna rilevanza nel rapporto locativo

2007-12-07
65Ministero del Lavoro. Decreto del Ottobre 2007
Documento unico di regolarità contributiva

2007-12-07
66T.A.R. Piemonte, Sezione I, novembre 2007
E’ l’illegittimo il diniego di condono che, in presenza del vincolo di rispetto stradale e di una edificazione abusiva antecedente l’apposizione dello stesso, non espliciti le ragioni, attinenti la sicurezza della circolazione stradale, che si ritengano ostative al rilascio della sanatoria edilizia

2007-12-07
67T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, novembre 2007
Sul limite all’edificabilità privata nella “fascia di rispetto” cimiteriale, sulla possibilità o meno che questa possa variare in relazione alle determinazioni adottate dall’Autorità Comunale e sui limiti in ogni caso legislativamente fissati entro i 200 metri dal perimetro dell’impianto cimiteriale

2007-12-07
68T.A.R. Emilia Romagna Parma, novembre 2007
Sull’accordo di programma ai sensi dell’art. 34 del D.lgs n. 267 del 2000, sulla variante urbanistica semplificata che ne deriva e sulle condizioni che devono sussistere per farne ricorso

2007-12-07
69Conversione del DL 1.10.07 n. 159
Collegato alla finanziaria. Individuazione dei fabbricati rurali. Estratto dalla legge 29 novembre 2007 di conversione del decreto legge 1 ottobre 2007 n. 159. Art. 21-bis. Rifinanziamento dei programmi innovativi in ambito urbano "Contratti di quartiere II"

2007-12-05
70Conversione del DL 1.10.07 n. 159 "Fabbricati rurali"
Collegato alla finanziaria. Individuazione dei fabbricati rurali. Estratto dalla legge 29 novembre 2007 di conversione del decreto legge 1 ottobre 2007 n. 159. Art. 42 Bis “fabbricati rurali”

2007-12-05
71Convegno. Governo del territorio e servizi pubblici locali
6 dicembre 2007 ore 9,00 - aula 005 - Edificio D15- Polo delle Scienze sociali dell’Università degli Studi di Firenze - Piazza Ugo di Toscana, 5 - 50127 Firenze

2007-12-04
72T.A.R. Puglia Lecce, Sezione II, novembre 2007
Sulla legittimità o meno della scelta del piano comunale degli impianti pubblicitari di affidare al solo concessionario pubblico la facoltà di allocare impianti pubblicitari in zone dell’aggregato urbano e del centro storico a forte valenza paesaggistica

2007-12-03
73T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, novembre 2007
Sull’ampio potere discrezionale di cui dispone l’amministrazione nel rilasciare concessioni sul demanio marittimo

2007-12-03
74T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, novembre 2007
Sull’autorizzazione integrata ambientale ai sensi dell’art. 2, lett. l) del D.lgs 18 febbraio 2005 n. 59 e sulla differenza rispetto alla valutazione di impatto ambientale

2007-12-03
75T.A.R. Toscana, Sezione I, novembre 2007
Sulla valutazione di incidenza ambientale dei piani e dei progetti che interessano zone speciali di conservazione, prevista dall’art. 6 della direttiva 92/43/Cee, c.d. “direttiva Habitat”

2007-12-03
76T.A.R. Lazio Roma, Sezione III, novembre 2007
E’ fondato il ricorso della Regione Umbria avverso il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dell’8 marzo 2006, contenente l’avviso inteso al completamento del programma innovativo in ambito urbano “Contratti di quartiere II”

2007-12-02
77T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, novembre 2007
Sull’inosservanza dell’obbligo di predisporre una progettazione articolata nei tre distinti livelli di preliminare, definitivo ed esecutivo

2007-12-01
78T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, novembre 2007
Sull’inderogabilità delle distanze previste dall’art. 9 del D.M. n. 1444 del 1968 da parte degli strumenti urbanistici comunali

2007-12-01
79T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, novembre 2007
[A] Sul corretto assolvimento dell’obbligo di provvedere alla rideterminazione urbanistica di un’area in relazione alla quale sono decaduti i vincoli espropriativi. [B] Sulla nozione di “perequazione urbanistica”. [C] Sulla sussistenza o meno di un diritto a rivendicare la perequazione urbanistica da parte dei proprietari di aree ricadenti in un comparto nel caso in cui siano decaduti i vincoli preordinati all’esproprio gravanti sulle stesse

2007-12-01
80T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, novembre 2007
Sull’annullamento del permesso di costruire già rilasciato e sull’inibitoria della DIA nel caso in cui sia stata rappresentata, in sede di richiesta del titolo edilizio, un’inesatta o ambigua descrizione delle opere

2007-12-01
81T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, novembre 2007
Sui casi in cui le scelte urbanistiche di carattere generale che riformano in pejus l’aspettativa edificatoria del privato, devono essere congruamente motivate

2007-12-01
82T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, novembre 2007
Sulla necessità o meno della comunicazione di avvio del procedimento nel caso di ordine di demolizione di opere abusive

2007-12-01
83T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, novembre 2007
Il certificato di agibilità non assume alcun rilievo sotto il profilo urbanistico edilizio

2007-12-01
84T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, novembre 2007
Sulla nozione di volume tecnico e sui caratteri che deve possedere

2007-12-01
85T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, novembre 2007
Nel nostro ordinamento il fenomeno della cosiddetta accessione invertita non si verifica più “ispo iure”

2007-12-01
86T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, novembre 2007
Sulle conseguenze della mancanza del nulla osta idrogeologico a corredo della DIA

2007-12-01
87C.G.A.R.S., novembre 2007
Sui limiti cui sono soggette le valutazioni della Soprintendenza nel procedimento di rilascio dell’autorizzazione paesaggistica

2007-12-01