Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Febbraio 2008

NumeroArticoloData
1Corte di Giustizia, Sezione II, febbraio 2008
[A] L’astensione dagli obblighi di evidenza pubblica previsti dal legislatore italiano per quanto riguarda per i lavori a scomputo degli oneri di urbanizzazione di un valore inferiore alla soglia comunitaria non costituisce di per sé violazione delle direttive europee. [B] L’attribuzione diretta al progettista della direzione lavori, quale risultava dall’art. 27, comma 2, della legge n. 109/1994, viola le direttive comunitarie. [C] L’affidamento a soggetti esterni degli incarichi di collaudo alle condizioni enunciate dagli artt. 28, comma 4, della legge n. 109/1994, e 188 del DPR n. 554/1999 viola le direttive comunitarie

2008-02-28
2T.A.R. Emilia Romagna Parma, aprile 2001
Il piano particolareggiato d’iniziativa privata da presentare deve essere uno solo ed esso deve recare l’adesione di tutti i proprietari delle aree ricadenti nella zona soggetta al piano stesso

2008-02-28
3Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2005
Il piano di lottizzazione richiede l’adesione di tutti i proprietari dell’area interessata

2008-02-28
4T.A.R. Marche, marzo 2004
Il piano di lottizzazione c.d. consensuale richiede l'adesione di tutti i proprietari dell'area all’uopo perimetrata

2008-02-28
5T.A.R. Liguria, Sezione I, febbraio 2008
Una vasca a forma trapezoidale avente una superficie di circa mq. 20 e una profondità di m. 1,60 non rappresenta una piscina così come comunemente intesa

2008-02-24
6T.A.R. Liguria, Sezione I, febbraio 2008
Sull'amministrazione preposta al rilascio dei titoli edilizi non incombe, salvo particolari casi, l'onere probatorio di appurare l'esistenza di servitù o di altri vincoli reali

2008-02-24
7T.A.R. Emilia Romagna Parma, febbraio 2008
Sull’installazione di pannelli traslucidi che delimitano lo spazio antistante il “pub-birreria” onde consentirvi la collocazione di sedie e tavolini sormontati da ombrelloni di tela

2008-02-24
8T.A.R. Lombardia Brescia, febbraio 2008
Sul potere regolamentare dei comuni in merito all’installazione di impianti pubblicitari

2008-02-24
9T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, giugno 2001
Laddove alcune aree formalmente incluse nel piano di lottizzazione non risultino fabbricabili, non occorre che i relativi proprietari vengano invitati dai promotori del progetto, o in mancanza dal Comune, a sottoscrivere il piano stesso

2008-02-24
10T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, febbraio 2008
[A] Sulla possibilità o meno di interpretare il piano regolatore in base ad altre fonti - ad esempio l’archivio dell’Ufficio Tecnico - ovvero di far valere oggi, a piano approvato, eventuali errori materiali o di scelta compiuti dall’estensore. [B] Sulla generale sussistenza o meno del pubblico interesse ad annullare un permesso di costruire illegittimo quando la costruzione si trovi ancora allo stato iniziale

2008-02-24
11T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, febbraio 2008
La ragione d’essere del vincolo paesaggistico è costituita dalla idoneità dell’area tutelata ad esprimere, per il tramite di caratteri distintivi naturalistici e/o storici, una identità portatrice di valori riferibile ad una collettività di persone, presente o passata, più o meno estesa

2008-02-24
12T.A.R. Piemonte, Sezione I, febbraio 2008
La legge regionale Piemonte n. 56 del 1977 prevede una dotazione minima di standards urbanistici, ma non esclude che tale dotazione possa essere aumentata

2008-02-24
13T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, febbraio 2008
Sulla necessità o meno di un particolare onere di motivazione, nel caso in cui il lungo decorso del tempo fra la realizzazione dell'opera abusiva e l’adozione della misura repressiva abbia ingenerato un affidamento in capo al privato

2008-02-24
14T.A.R. Lombardia Brescia, febbraio 2008
Sulla ristrutturazione mediante ricostruzione e sulla possibilità o meno per un verso di conservare singole parti del vecchio edificato oggi incompatibili con la nuova disciplina dell’assetto territoriale e per altro verso di alterare intere parti dell’edificio ma in conformità con la normativa vigente

2008-02-24
15T.A.R. Lombardia Brescia, febbraio 2008
L'art. 27, comma 2, del DPR 6 giugno 2001, n. 380 non impone la vincolata, meccanica ed inderogabile demolizione di qualsivoglia intervento edilizio realizzato senza titolo edilizio o senza l'autorizzazione paesaggistica su aree soggette a vincolo di inedificabilità

2008-02-24
16T.A.R. Valle d’Aosta, febbraio 2008
Nel certificato di destinazione urbanistica il Comune è tenuto ad inserire l'eventuale trasferimento di volumetria da un'area ad altra area contigua

2008-02-24
17T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, febbraio 2008
Sul DPCM 12 dicembre 2005 adottato d'intesa con la Conferenza Stato Regioni per l'individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica

2008-02-24
18Consiglio di Stato, Sezione VI, febbraio 2008
Sui consorzi di bonifica, sulle loro funzioni di difesa e di generale riassetto del territorio e sulle ragioni dell’assoggettamento a contributo consortile anche della proprietà immobiliare urbana o comunque extra agricola

2008-02-23
19T.A.R. Toscana, Sezione I, febbraio 2008
Non compete al Sindaco dettare disposizioni che disciplinino l’orario di svolgimento di un’attività di tabaccheria, di vendita di generi di monopolio e di raccolta delle giocate del lotto

2008-02-22
20Convegno. Testo unico regionale della Toscana sulla casa
Firenze, 7 marzo 2008, ore 9:30. Sala Monte dei Paschi, Via de Pecori 6/8. "Verso un testo unico regionale sulla casa. Una riforma da completare"

2008-02-22
21T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, febbraio 2008
Sulle misure di salvaguardia allo strumento urbanistico e sulla loro imprescindibile durata temporanea e natura eccezionale

2008-02-21
22T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, febbraio 2008
Sulla ristrutturazione mediante demolizione e successiva ricostruzione

2008-02-21
23T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, febbraio 2008
[A] Sulla realizzazione di soppalchi e sui casi in cui occorre il permesso di costruire in luogo della semplice DIA. [B] Sulla realizzazione di un soppalco e sulla necessità o meno di rispettare le altezze di cui al DM del 5.7.1975. [C] Per le costruzioni da realizzare nel territorio del Comune di Napoli l’obbligo di richiedere la licenza edilizia è stato introdotto dall’art. 1 del Regolamento edilizio del 1935

2008-02-21
24T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, febbraio 2008
Sulla ripartizione di competenza tra Sindaco e dirigenti in merito all’adozione delle ordinanze di limitazione del traffico ai sensi dell’art. 7 del codice della strada

2008-02-21
25T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, febbraio 2008
La destinazione agricola di un terreno non ha carattere pubblico né è preordinata alla espropriazione

2008-02-21
26Consiglio di Stato, Sezione V, febbraio 2008
L’esercizio della potestà provinciale di regolare le fattispecie sanabili in modo diverso da quello statale è stato riconosciuto conforme allo Statuto di autonomia che ha dotato la provincia autonoma di Bolzano di competenza legislativa primaria nelle materie attinenti all’urbanistica e ai piani regolatori nonché alla tutela del paesaggio

2008-02-21
27T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, febbraio 2008
Sulla possibilità o meno di assimilare la destinazione agricola di un’area ad un vincolo di carattere sostanzialmente espropriativo

2008-02-21
28T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, febbraio 2008
Sulla necessità o meno di concessione edilizia per la realizzazione di un impianto di betonaggio, con platea in cemento e vasche per il depositi di rifiuti inerti

2008-02-21
29T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, febbraio 2008
Sulla costruzione di un cancello e sulla irrogabilità o meno della sola sanzione pecuniaria

2008-02-21
30T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, febbraio 2008
Sulla rilevanza o meno delle opere di pavimentazione, realizzazione di un lucernario, di impianti di riscaldamento e condizionamento, nonché di un piccolo wc per poter qualificare come abitabile un sottotetto

2008-02-21
31T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, febbraio 2008
Nell’ipotesi di successione nel diritto di proprietà la mancanza di responsabilità che rileva al fine di evitare la sanzione espropriativa per inadempienza all'ordine di demolizione è solo quella del dante causa al momento della realizzazione dell’abuso

2008-02-21
32NTC. Parere dell'Avvocatura Distrettuale dello Stato di Palermo
Norme Tecniche per le Costruzioni. Anche il seguito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (Supplemento Ordinario n. 29 del 4 febbraio 2008) delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni ed in attesa della convensione in legge dell'art. 20 del D.L. "Mille Proroghe" resta dubbia la possibilità di applicare il DM 1996

2008-02-17
33T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2008
Sulla giurisprudenza riguardo alle tettoie, depositi di materiali, baracche, pollai e simili e sulla rilevanza o meno che tali opere siano finalizzate all’attività di esposizione e deposito di prodotti da giardino

2008-02-17
34T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2008
Sulla distinzione tra destinazione urbanistica per commercio all’ingrosso e destinazione per commercio al minuto introdotta dalla legge regionale toscana n. 39/94 prima e dalla legge n. 1/05 poi

2008-02-17
35T.A.R. Toscana, Sezione III, febbraio 2008
Sulla legittimità o meno dell’atto deliberativo con il quale l’Amministrazione abbia proceduto ad approvare un progetto esecutivo che reca in sé anche quello definitivo

2008-02-17
36Corte di Cassazione, Sezione II Civile, dicembre 2007
Sulla sussistenza o meno di un diritto del proprietario confinante di costruire in aderenza al confine quando i regolamenti locali fissino solo la distanza minima delle costruzioni dal confine stesso

2008-02-16
37Corte di Cassazione, Sezione II Civile, dicembre 2007
Sull’obbligo di rispettare o meno la distanza tra le costruzioni prevista dall’art. 873 del codice civile o la distanza dal confine imposta dal regolamento urbanistico, nel caso in cui esista un dislivello tra i due fondi

2008-02-16
38Corte di Cassazione, Sezione I Civile, dicembre 2007
L’art. 16 del D.Lgs. n. 504 del 1992 non ha introdotto un autonomo criterio di determinazione dell'indennità di espropriazione, né tanto meno un criterio integrativo rispetto a quello stabilito dalla legge

2008-02-16
39Corte di Cassazione, Sezione I Civile, dicembre 2007
[A] Nella sentenza della Corte Costituzionale n. 348 del 2008, non solo non si rinvengono limitazioni temporali espresse all'inefficacia della norma dichiarata costituzionalmente illegittima, ma si ricavano indicazioni opposte. [B] Sul provvedimento di approvazione del piano di lottizzazione da parte del Comune e sugli effetti effetti immediati o meno in favore del privato sino alla stipulazione della convenzione urbanistica

2008-02-16
40Corte di Cassazione, Sezione I Civile, dicembre 2007
Sulle condizioni che devono sussistere affinché possa riconoscersi un risarcimento del danno da espropriazione di valore c.d. “larvata” in conseguenza di immissioni di rumori, vibrazioni, gas di scarico e simili

2008-02-16
41Consiglio di Stato, Sezione IV, febbraio 2008
Sul recupero dei sottotetti ai sensi della legge regionale Lombardia n. 12 del 2005 e sulle differenze rispetto alla precedente legge regionale n. 15 del 1996

2008-02-16
42T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, febbraio 2008
Sulla realizzazioni di recinzioni, anche in zona agricola, e sui limiti entro i quali lo strumento urbanistico può delimitare tale facoltà del proprietario

2008-02-16
43T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, febbraio 2008
Sulle condizioni che devono sussistere affinché una strada possa rientrare nella categoria delle strade vicinali pubbliche e sulla rilevanza o meno dell’inserimento della strada nell’elenco comunale

2008-02-16
44T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, febbraio 2008
Sul titolo edilizio ottenuto sulla base di una non fedele rappresentazione della realtà dei luoghi negli elaborati progettuali prodotti a corredo dell’istanza di rilascio del titolo

2008-02-16
45T.A.R. Veneto, Sezione I, febbraio 2008
Sulla necessità o meno di una più incisiva motivazione nel caso in cui la variante allo strumento urbanistico generale imponga il superamento degli standard minimi di cui al D.M. 2 aprile 1968

2008-02-16
46T.A.R. Marche, febbraio 2008
Sul formale utilizzo degli strumenti di natura urbanistica da parte dei comuni, ai sensi della legge regionale Marche, nel dichiarato intento di derogare ai limiti di esposizione elettromagnetica fissati dallo Stato

2008-02-16
47T.A.R. Marche, febbraio 2008
Sull'art. 96 lett. f) del R.D. n. 523/1904, sul tassativo divieto di edificare ad una distanza inferiore a 10 metri dal piede degli argini dei corsi d'acqua e sulle deroghe quando la materia sia disciplinata da norme locali

2008-02-16
48Convegno. Forum I Porti Turistici
Firenze 25 febbraio 2008 - Palazzo Vecchio - Sala V Commissione Consiliare. Forum I Porti Turistici. Aspetti giuridici, ambientale, economico-finanziari, turistico-culturali e progettuali

2008-02-14
49Regione Toscana. DPGR del febbraio 2008 n. 63
Regolamento di attuazione del capo II della legge regionale 27 luglio 2007, n. 45 - Norme in materia di imprenditore e imprenditrice agricoli e di impresa agricola

2008-02-14
50T.A.R. Friuli Venezia Giulia, febbraio 2008
E’ illegittima l’ordinanza contingibile e urgente, ai sensi dell’art. 9 L. n. 447/1995, non fondata su precise risultanze fonometriche

2008-02-13
51T.A.R Friuli Venezia Giulia, febbraio 2008
Il vizio di disparità di trattamento presuppone situazioni assolutamente identiche, gravando comunque sulla parte ricorrente il relativo onere probatorio

2008-02-13
52T.A.R. Friuli Venezia Giulia, febbraio 2008
Ai proprietari di immobili, posti in area diversa da quella direttamente incisa da previsioni urbanistiche, non può negarsi l’interesse all’impugnazione della variante al piano regolatore

2008-02-13
53Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Il condono paesaggistico introdotto dalla L. 15 dicembre 2004, n. 308, art. unico, comma 37, è sottoposto agli stessi limiti previsti dal D.L. 30 settembre 2003, n. 269, art. 32, comma 2, lett. a), convertito nella L. 24 novembre 2003, n. 326

2008-02-13
54Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Sui principi affermati dalla Corte Costituzione in merito alla ciclica e ricorrente possibilità di avvalersi dell’istituto straordinario del condono edilizio

2008-02-13
55Corte di Cassazione, Sezione V Penale, gennaio 2008
Le false dichiarazioni rese da un privato nella domanda di condono - e, quindi, anche in quella allegata ad una dichiarazione di inizio attività di ristrutturazione - integrano il reato di cui all'art. 483 c.p.

2008-02-13
56Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Il regime autorizzatorio, valido per le pertinenze, non può essere invocato quanto la piscina è posta al servizio di un albergo

2008-02-13
57Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Sul Piano urbanistico territoriale tematico della Regione Puglia - approvato con delibera n. 1748 del 15/12/00 e divenuto esecutivo il 12/1/01 – e sugli effetti diretti dello stesso nei confronti dei privati

2008-02-13
58Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Il rilascio del provvedimento di sanatoria non esime il giudice penale dal doveroso sindacato di legittimità del fatto incidente sulla fattispecie tipica penale

2008-02-13
59Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
La contravvenzione di cui all'art. 674 cod. pen. – per superamento della normale tollerabilità delle esalazioni - è integrabile indipendentemente dal superamento dei valori limite d'emissione eventualmente stabiliti dalla legge

2008-02-13
60Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
[A] Costituiscono lottizzazione abusiva quegli interventi che abbiano trasformato una realizzazione alberghiera in un complesso di autonome unità abitative. [B] Un insieme di interventi che snaturino le caratteristiche originarie di un campeggio, per quanto esso sia debitamente autorizzato, possono configurare il reato di lottizzazione abusiva

2008-02-12
61Gestione e manutenzione di impianti sportivi comunali
Dott. Francesco Barchielli. Sugli obblighi di evidenza pubblica imposti all’Amministrazione per l’affidamento della gestione di impianti sportivi di proprietà comunale ad un terzo concessionario e sul procedimento che questo deve osservare per l’aggiudicazione di eventuali lavori di manutenzione dell’impianto convenzionalmente previsti

2008-02-11
62Regione Toscana. Art. 54 della l.r. del 2005
Dott. Francesco Barchielli. Esercizio dei poteri di deroga al regolamento urbanistico ai sensi dell’art. 54 della legge regionale toscana n. 1 del 2005

2008-02-11
63Ricorso del Governo contro la l.r. Basilicata n. 17/2007
Il Consiglio dei Ministri impugna la legge della Regione Basilicata 22 ottobre 2007, n. 17, art. 1, nella parte in cui ammette interventi di trasformazione del territorio in aree paesaggistiche vincolate da disposizioni statali, in variante allo strumento urbanistico generale, a condizioni che gli interventi siano riferiti a opere pubbliche

2008-02-11
64T.A.R Sicilia Catania, Sezione I, dicembre 2004
Un insediamento destinato alla stabile residenza collettiva di anziani e disabili con una spiccata connotazione socio sanitaria, deve trovare allocazione in zone per attrezzature socio sanitarie e servizi per anziani e non in zone con destinazione produttiva

2008-02-11
65T.A.R. Toscana, Sezione III, dicembre 2001
Sulla qualificazione, anche ai fini della determinazione del contributo costruzione, della prestazione di servizi propriamente sanitari come "industriale – artigianale", ovvero come "commerciale"

2008-02-11
66PDCM. Direttiva del ottobre 2007
Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri per la valutazione e la riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con riferimento alle norme tecniche per le costruzioni - GU n. 24 del 29-1-2008. Suppl. Ordinario n. 25

2008-02-10
67Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni
Nel Supplemento Ordinario n. 30 della Gazzetta Ufficiale n.29 del 4 febbraio 2008 sono state pubblicate le nuove "Norme Tecniche per le Costruzioni" - D.M. 14.01.2008 - che entreranno in vigore 30 giorni dopo la pubblicazione

2008-02-10
68T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, dicembre 2003
Sulla possibilità o meno di considerati “produttivi” non solo gli edifici diretti alla produzione e trasformazione di beni, ma tutti quelli a carattere non residenziale e, quindi, anche gli insediamenti di carattere commerciale

2008-02-10
69T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, maggio 2005
Sulla qualificazione urbanistica dell’attività di “palestra” come attività “commerciale”, ovvero come attività “artigianale”, e sui connessi effetti riguardo alla debenza o meno del costo di costruzione

2008-02-10
70Corte dei Conti, Sezione Emilia Romagna, gennaio 2008
[A] Sulla concessione per l’affidamento a terzi della gestione del “Parco Nord” della Città di Bologna. [B] Sulla natura dell’atto concessiorio e sulla legittimità o meno dell’affidamento senza gara. [C] Sulla rilevanza degli scopi sociali per la determinazione del canone. [D] Sulla rilevanza sociale o meno dell’attività espletata dal PDS, successivamente DS e ora confluito nel Partito Democratico

2008-02-09
71Corte dei Conti, Sezione II Centrale Appello, gennaio 2008
Sull'evento dannoso conseguente al maggior importo liquidato alla ditta appaltatrice per mancanza della concessione edilizia prima dell'inizio dei lavori e sulle responsabilità di amministratori e dipendenti

2008-02-09
72Corte dei Conti, Sezione Sicilia, gennaio 2008
Sulle responsabilità e sul diverso riparto di giurisdizione tra giudice contabile e giudice ordinario per gli errori commessi da parte del progettista e del direttore lavori di un'opera pubblica

2008-02-09
73T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, gennaio 2008
Sul carattere precario delle concessioni di posteggio per l'esercizio di attività commerciali su area pubblica

2008-02-09
74T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, gennaio 2008
Potenziale responsabile dell’abuso può essere non solo il proprietario dell’area ma anche, ad esempio, il titolare o altro responsabile dell’impresa realizzatrice dei lavori

2008-02-09
75T.A.R Friuli Venezia Giulia, Sezione I, gennaio 2008
Sulle discordanze tra le cartografie allegate al piano regolatore generale e le espressioni verbali del testo degli atti deliberativi che abbiano un significato univoco

2008-02-09
76T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, gennaio 2008
Sulla nozione di pertinenza urbanistica

2008-02-09
77Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2008
Sul calcolo della volumetria realizzabile e sulla rilevanza o meno del frazionamento catastale del fondo in più particelle

2008-02-09
78T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, gennaio 2008
Al termine della concessione di beni del demanio marittimo, le opere non amovibili, costruite sulla zona demaniale, restano acquisite allo Stato, salvo che la concessione non sia rinnovata

2008-02-09
79Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2008
[A] Sulla possibilità o meno di invocare la nozione di fabbricato interrato laddove una parte della struttura sopravanzi il piano di campagna o la quota zero, per quanto strettamente necessario per assicurare una sufficiente areazione e luminosità. [B] Sulla possibilità o meno di utilizzare il seminterrato per usi residenziali

2008-02-09
80T.R.G.A. Bolzano, gennaio 2008
Sulla sussistenza o meno dell’obbligo di osservare la distanza di 30 metri di cui all’art. 5 del R.D. n. 1564/1942, nei confronti di edifici storici da parte di “industrie, imprese ed esercizi relativi a materie infiammabili, nonché deposito o distributore delle materie medesime” per la costruzione di un parcheggio interrato per autovetture

2008-02-09
81T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione III, gennaio 2008
E’ illogico negare la concessione in sanatoria in presenza di manufatti realizzati abusivamente, ma che, al momento dell'esame della richiesta di sanatoria, risultino tuttavia conformi agli strumenti urbanistici

2008-02-09
82T.A.R. Liguria, Sezione I, gennaio 2008
Sulla corretta interpretazione dell’art. 5 della l.r. Liguria n. 24 del 2001, che consente il recupero a fini abitativi delle porzioni di edificio già adibite a ricovero per le autovetture, laddove non sia possibile reperire nell’area interessata altri spazi da destinare a standard di parcheggio

2008-02-09
83T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, gennaio 2008
Sull’edificazione in zona di rispetto cimiteriale e sulla rilevanza o meno della circostanza che le opere non siano utilizzabili per fini abitativi

2008-02-09
84GSE. Integrazione architettonica del fotovoltaico
Gestore Servizi Elettrici. Guida agli interventi validi ai fini del riconoscimento dell'integrazione architettonica del fotovoltaico

2008-02-09
85La sicurezza nella manutenzione delle coperture
Un incontro a Firenze per verificare lo stato dell’attuazione nelle varie realtà locali. 15 febbraio 2008 a Villa Lemmi – Via Taddeo Alderotti 56 Firenze

2008-02-08
86Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2008
[A] Sui criteri di affidamento di un incarico professionale di consulenza per gli aspetti geologici nell’ambito della redazione di un piano strutturale e di un regolamento edilizio. [B] Sull’organo competente – Giunta o dirigente – riguardo alla scelta di professionisti forniti di titoli adeguati per la redazione di strumenti di pianificazione del territorio

2008-02-06
87T.A.R. Toscana, Sezione I, gennaio 2008
[A] Sul carattere meramente dichiarativo e non costitutivo del certificato di destinazione urbanistica. [B] Sulla mancanza del numero di protocollo su un provvedimento amministrativo

2008-02-05
88T.A.R. Toscana, Sezione I, gennaio 2008
Sull’annullamento giurisdizionale delle varianti al P.R.G., che hanno mutato la destinazione impressa agli immobili oggetto del provvedimento di espropriazione e sulla rilevanza o meno quale causa di illegittimità del decreto di espropriazione

2008-02-05
89Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2008
Le immissioni, di qualunque natura, derivanti agli insediamenti abitativi dalla viabilità pubblica rientrano certamente nella normale tollerabilità

2008-02-05
90Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2008
Fino a querela di falso non è consentito dubitare della veridicità del certificato urbanistico emesso dall’ente competente

2008-02-05
91Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, gennaio 2008
Non v’è ragione giuridica per cui, quando l’esproprio sia finalizzato alla costruzione di un inceneritore o di una centrale energetica, l’indennizzo debba coprire anche il “pregiudizio” rappresentato dall’opera pubblica, che comunque tutti i proprietari circostanti sono costretti a subire

2008-02-05
92Guardia di finanza. Studio sui falsi alberghi
Guardia di Finanza. Comando Compagnia di Massa Carrara: "Il fenomeno dei falsi alberghi". Cap. Omar Salvini, M.A. Domenico Martiniello. Atti del convegno Nazionale "L'albergo non è una casa. Nuove forme di speculazione edilizia". Grosseto 21 gennaio 2008

2008-02-04
93DURC. Circolare ministeriale 30.01.2008 n. 5
Circolare sul decreto recante i criteri per le modalità di rilascio ed i contenuti critici del Documento Unico di Regolarità Contributiva di cui all'art. 1 del comma 1176 della legge n. 296 del 2006

2008-02-02
94Sanatoria Ambientale ex art. 167 del D.lgs 42 del 2004
Il Lazio è la prima Regione a siglare un accordo con il Ministero dei beni culturali per la definizione delle pratiche di condono ambientale ordinario

2008-02-02
95Pubblicato il D.Lgs. gennaio 2008, n. 4
E` stato pubblicato il D.Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4 (GU n. 24 del 29-1-2008- Suppl. Ordinario n. 24) contenente “Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale”

2008-02-02
96Corte di Cassazione, Sezione III Penale, gennaio 2008
Sul divieto di residenza imposto nei confronti del soggetto nominato custode di un abuso edilizio ed indagato, qualora lo stesso ripetutamente violi i sigilli, portando avanti la edificazione

2008-02-02
97T.A.R. Venezia, Sezione II, gennaio 2008
Sulle competenze attribuite alla Commissione per la Salvaguardia di Venezia dall’art. 6, I comma della l.r. Veneto n. 171/73, nel testo sostituito dall’art. 4 della legge 8.11.1991 n. 360

2008-02-02
98T.A.R. Veneto, Sezione II, gennaio 2008
[A] Sulla possibilità o meno di realizzare una piscina in zona agricola. [B] Sulla possibilità o meno di inquadrare la realizzazione di una piscina come ristrutturazione edilizia e non come nuova edificazione. [C] Sulla necessità o meno di aggiornare il piano di recupero che ha consentito l’intervento sull’edificio principale al fine di costruire una piscina

2008-02-02
99T.A.R. Veneto, Sezione I, gennaio 2008
È illegittima l’ordinanza con la quale il Comune di Vicenza nell’intento di ridurre il traffico in una zona centrale del territorio comunale, non si è limitato ad istituire una ZTL e un’area pedonale in quell’ambito, ma ha previsto un meccanismo affatto nuovo di raccolta e distribuzione delle merci all’interno della ZTL gestito da una società a capitale misto

2008-02-02
100T.A.R. Venezia, Sezione II, gennaio 2008
[A] Sul carattere permanente dell’abuso edilizio e sulle sanzioni comunque comminabili in capo all’attuale proprietario. [B] Sull’assenza di discrezionalità nel provvedimento che sanziona abusi commessi su beni soggetti a vincolo storico artistico

2008-02-02
101T.R.G.A. Trento, gennaio 2008
[A] Sulla nozione edilizia di “intercapedine”. [B] Su un vano accessibile ed usufruibile realizzato in adiacenza all’esistente garage

2008-02-02
102T.R.G.A. Trento, gennaio 2008
Sulle osservazioni dei privati in sede di formazione del piano regolatore generale e sugli obblighi motivazionali a carico dell’Amministrazione

2008-02-02
103T.R.G.A. Trento, gennaio 2008
Sulla nozione di ristrutturazione edilizia e sulla possibilità o meno di considerare tale un intervento che abbia portato aumenti di volumetria o modificazione della sagoma

2008-02-02
104T.A.R. Basilicata, Sezione I, gennaio 2008
Sugli accertamenti che l’Amministrazione deve effettuare riguardo alla richiesta del titolo edilizio avanzata dal condomino per l’esecuzione di opere su parti condominiali

2008-02-02
105T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, gennaio 2008
Su un manufatto costruito a confine del fondo, delle dimensioni di m. 22,70 x m. 7,00 x h. m. 3,10 circa, di cui una superficie di mq. 35,00 risulta coperta con una lamiera zincata poggiante sulle stesse murature

2008-02-02
106T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, gennaio 2008
Sulla possibilità o meno di rilasciare l’autorizzazione paesistica in sanatoria laddove la posizione del ricorrente sia caratterizzata da un particolare affidamento nel procedimento edilizio, in relazione al quale poteva effettivamente sorgere la convinzione che l’intervento edilizio fosse stato esaminato in tutti i suoi aspetti

2008-02-02
107T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, gennaio 2008
Sulla legittimazione o meno degli ex proprietari di un immobile abusivo ad impugnare il provvedimento con il quale il Consiglio comunale si é pronunciato, ai sensi dell’art. 7 della legge n. 47/1985, sulla necessità, escludendola, di impiegare a fini pubblici il bene, già di proprietà dei ricorrenti

2008-02-02
108T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, gennaio 2008
Sull’installazione e l’uso di una canna fumaria per un semplice camino domestico e sulla necessità o meno del permesso di costruire

2008-02-02
109T.R.G.A. Bolzano, gennaio 2008
[A] Sulle conseguenze dell'esclusione di particella di una zona dall'obbligo di piano di attuazione. [B] Sulla differenza tra densità territoriale e densità fondiaria

2008-02-02
110T.A.R. Lazio Roma, Sezione I, gennaio 2008
[A] Sulla rilevanza o meno del carattere stagionale di un manufatto per qualificarlo come precario. [B] Sulla nozione di pertinenza urbanistica

2008-02-02
111T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, gennaio 2008
Sulla possibilità o meno di effettuare opere di ristrutturazione o di manutenzione straordinaria su un manufatto abusivo

2008-02-02
112T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, gennaio 2008
Sull’ambito di applicazione dell’art. 9 della legge 24 marzo 1989, n. 122 e sulla necessità che i parcheggi vengano realizzati al di sotto del piano di campagna naturale

2008-02-02
113T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, gennaio 2008
L’art. 3, comma 58-bis, della l.r. Lombardia n. 1/2000 ammette il ricorso alla procedura semplificata non solo per la perimetrazione, ma anche per la regolamentazione del P.L.I.S.

2008-02-02
114T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, gennaio 2008
Sul soppalco costituito da una struttura metallica orizzontale e verticale, con il pavimento in linoleum, destinata a servizi accessori delle poste e dotata di una portata di 250 kg/mq

2008-02-02
115T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, gennaio 2008
Su una serra realizzata per esigenze legate al carattere stagionale dell’attività florovivaistica e sulla necessità o meno del permesso di costruire

2008-02-02
116T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, gennaio 2008
[A] Sulle recinzioni di fondi realizzate senza opere murarie, ma con reti metalliche sorrette da paletti di ferro o di legno e senza muretto di sostegno. [B] Sulla possibilità di realizzare recinzioni senza opere murarie in aree soggette a vincolo espropriativo

2008-02-02
117Agenzia delle Entrate. Risoluzione del 25/01/2008 n. 19
Interpretazione dell'art. 35 comma 35-quater del DL n. 223 del 2006; tetto massimo di spesa per ristrutturazione edilizia riferito all'abitazione

2008-02-02