Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Maggio 2008

NumeroArticoloData
1T.A.R. Veneto, Sezione III, maggio 2008
Sull’istanza di concessione di occupazione di suolo pubblico, in seguito alla novella introdotta dalla legge n. 80 del 2005, può formarsi il silenzio assenso per decorso dei termini

2008-05-30
2T.A.R. Veneto, Sezione II, maggio 2008
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per l’installazione di una classica “casetta” prefabbricata in legno adibita a “ricovero di attrezzature per giardino”

2008-05-30
3Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
[A] Sul vincolo ex art. 28 del D.P.R. n. 495 del 1992 che vieta l’ampliamento di edifici ubicati nella fascia di rispetto dell’autostrada. [B] Sul provvedimento di riduzione della fascia di rispetto autostradale

2008-05-30
4Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
L'eventuale sanatoria per condono della costruzione precedente non esclude la necessità di verificare la compatibilità di qualsiasi volume successivamente progettato con l'indice di edificabilità

2008-05-30
5Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
Sulla natura di vincolo espropriativo o meno della destinazione di “area a verde pubblico – verde urbano”

2008-05-30
6T.R.G.A. Trento, maggio 2008
Sul termine quinquennale, in luogo dell’ordinario termine di sessanta giorni, per proporre ricorso avverso la denuncia di inizio attività presentata dal vicino

2008-05-30
7T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, maggio 2008
Sull’incompetenza del Consiglio Comunale riguardo all’approvazione dei vari livelli della progettazione di un'opera pubblica

2008-05-30
8Corte di Cassazione, Sezione VI Penale, maggio 2001
Sul configurarsi o meno del reato di omissione di atti d’ufficio ai sensi dell’art. 328 c.p. nel caso in cui al Sindaco sia pervenuta la diffida a demolire le opere abusive da parte dell’Assessorato regionale competente

2008-05-28
9Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, aprile 2008
Sui casi in cui è consentita la sospensione dell'esecuzione dell'ordine di demolizione impartito dal giudice con la sentenza di condanna, in attesa della definizione della procedura relativa al rilascio di un provvedimento di sanatoria da parte dell’amministrazione

2008-05-27
10Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2008
Sulla possibilità o meno di richiedere il condono edilizio limitatamente ad una sola parte dell’opera abusiva

2008-05-27
11Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2008
Il giudice penale, ex L. 20 marzo 1865, n. 2248, art. 5, all. E, può disapplicare la concessione macroscopicamente illegittima

2008-05-27
12Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2008
Sui casi in cui la sentenza di condanna per i reati previsti per le costruzioni in zona sismica comporta il potere-dovere del giudice di ordinare la demolizione dell’immobile

2008-05-27
13Corte di Cassazione, Sezione III Penale, aprile 2008
A seguito di sentenza di condanna per abuso edilizio non può essere disposta la confisca, né obbligatoria né facoltativa, a norma dell’art. 240 cod. pen.

2008-05-27
14Corte di Cassazione, Sezioni Unite, marzo 2008
Sulla giurisdizione competente a decidere sul ricorso avverso la sanzione amministrativa comminata per assenza di autorizzazione ai lavori di "movimenti di terra, riduzione di superficie boscata, miglioramento boschivo compensativo per impianto vigneto" richiesta dalla legge regionale

2008-05-27
15Corte di Cassazione, Sezione II, marzo 2008
Una norma a il regolamentare edilizia che prescriva per le costruzioni un distacco minimo dal confine, trattandosi di norma appartenente al primo tipo, non può subire deroghe

2008-05-26
16Corte di Cassazione, Sezione II, marzo 2008
Sulla idoneità o meno della sottoscrizione comune delle planimetrie e della convenzione con il Comune da parte dei proprietari compresi in un comparto, quali atti che possono costituire fonte di servitù reciproche emergenti dalla configurazione progettuale

2008-05-26
17Corte di Cassazione, Sezione II, marzo 2008
In caso di sopraelevazione il criterio della prevenzione non esclude che il preveniente, al pari del prevenuto, sia obbligato al rispetto della sopravvenuta disciplina regolamentare integrativa di quella codicistica

2008-05-26
18Regione Lazio. Approvata la legge per l'architettura sostenibile
Obbligatori sistemi di risparmio idrico e produzione di energia pulita

2008-05-26
19Le novità introdotte dal D.lgs aprile 2008 n. 81
Le novità per i committenti e i responsabili dei lavori introdotte dal nuovo Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

2008-05-26
20ANCI. Ricorso al Consiglio di Stato contro lo Stop al Catasto
ANCI ricorrerà a Consiglio di Stato contro annullamento parziale DPCM e Protocollo

2008-05-26
21Accolto il Ricorso della Confedlizia. Stop al Catasto comunale
Il Tar Lazio ha accolto il ricorso presentato da Confedilizia su un punto molto discusso del Dpcm del 14 giugno 2007

2008-05-26
22T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, maggio 2008
E’ illegittimo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 giugno 2007 mediante il quale vengono attribuiti ai Comuni compiti definitivi ed esclusivi in materia di definizione ed aggiornamento della banca dati catastale anche sulla scorta di iniziative autonome e di adempimenti d’ufficio

2008-05-26
23T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, maggio 2008
Sulla legittimità o meno del diniego di autorizzazione paesaggistica nel caso di lavori effettuati su un edificio a corte non visibili dall’esterno

2008-05-26
24T.A.R. Puglia Bari, Sezione I, maggio 2008
Sulla tipologia di emissioni inquinanti disciplinate dal d.p.r. 24 maggio 1988 n. 203

2008-05-26
25T.A.R. Liguria, Sezione I, maggio 2008
Su una roulotte posizionata in area assoggettata a vincolo paesaggistico con l’aggiunta di un corpo di fabbrica fissato al suolo, destinata ad un uso ciclico in concomitanza con il periodo estivo

2008-05-26
26T.A.R. Liguria, Sezione I, maggio 2008
Sulla presunzione di demanialità stabilita dall'art. 22 della legge n. 2248 del 1865, all. F relativamente ad ogni area ricadente nel centro abitato e comunicante con la strada pubblica

2008-05-26
27T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, maggio 2008
Sull’attribuzione della natura di “costruzione” ovvero quella di “pertinenza” ad una piscina della superficie di 30 mq

2008-05-25
28Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
Sugli effetti e sui presupposti dell’accordo di programma che comporta varianti agli strumenti urbanistici ai sensi dell’art. 34 del D.P.R. 267 del 2000, già art. 27 comma 1 della legge 142 del 1990

2008-05-25
29Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2008
Il sistema in materia di dismissioni del patrimonio immobiliare degli Enti previdenziali pubblici non lascia adito a dubbi in ordine alla circostanza che l’insistenza dell’immobile in un’area vincolata comporti la qualificazione dello stesso come pregiato

2008-05-25
30Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2008
Sulla legittimità o meno dei decreti ministeriali con i quali viene imposto il vincolo storico artistico sugli arredi di un “negozio antico” del centro storico limitando la possibilità di mutare la destinazione dell’immobile

2008-05-25
31T.A.R. Lombardia Milano, Sezione IV, maggio 2008
Sulla legge 114 del 1998, sul Programma Triennale per lo sviluppo del settore commerciale della Regione Lombardia e sulla legittimità o meno di un divieto assoluto di insediamento di medie strutture di vendita nel settore alimentare introdotto dal Comune

2008-05-25
32T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, maggio 2008
[A] Sulla possibilità di realizzare, nel sottosuolo di immobili ovvero nei locali siti al piano terreno dei fabbricati, parcheggi da destinare a pertinenza delle singole unità immobiliari. [B] Sulla realizzazione di parcheggi conformi all’art. 9 della legge 24 maggio 1989, n. 122, in difetto della prescritta autorizzazione

2008-05-25
33C.G.A.R.S., maggio 2008
Sulla legittimità o meno del piano di lottizzazione che, risultando carente di opere stradali di urbanizzazione primaria, postuli per la sua concreta realizzabilità l’espropriazione di aree di soggetti terzi, necessarie a integrare tale carenza infrastrutturale

2008-05-25
34T.A.R. Sicilia Catania, Sezione II, maggio 2008
Sul diverso regime in materia di affissioni pubblicitarie su area pubblica rispetto a quanto previsto per l’installazioni di impianti su aree private e sullle procedure di evidenza pubblica che conseguono al primo regime

2008-05-25
35Giunta Regionale Toscana. Decisione del maggio 2008
Regolamento di attuazione della legge regionale 13 luglio 2007, n. 38 "Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro". Approvazione ai fini dell'acquisizione dei pareri previsti dallo Statuto regionale

2008-05-21
36Dlgs. aprile 2008 n. 81. Estratto parti rilevanti
"Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro". Estratto degli artt. 14, 26, 27, 90, 304, 306, all. XVII

2008-05-18
37Ministero dello Sviluppo Economico. Risoluzione del 19/02/2008
Risoluzione del 19/02/2008 prot. n.00001367. Decreto legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito nella legge 4 agosto 2006 n. 248. Parametri numerici per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

2008-05-18
38Corte dei Conti. Adunanza del marzo 2008
Linee di indirizzo e criteri interpretativi dell’art. 3, commi 54–57, l 244/2007, in materia di regolamenti degli enti locali per l’affidamento di incarichi di collaborazione, studio, ricerca e consulenza

2008-05-18
39T.A.R. Basilicata, Sezione I, maggio 2008
Sull’installazione di alcune fioriere di cemento pre-fabbricato a delimitazione dell’area di proprietà e sulla legittimità o meno dell’ordine di demolizione

2008-05-18
40T.R.G.A. Trento, maggio 2008
Sulla L.P. di Trento 7 gennaio 1991, n. 1, avente ad oggetto l’eliminazione delle barriere architettoniche e sulla necessità di installare l’ascensore in seguito alla ristrutturazione di edifici oltre i tre livelli

2008-05-18
41T.A.R. Toscana, Sezione I, aprile 2008
Sulla possibilità o meno da parte dell’Amministrazione di adottare il provvedimento ex. 43, comma 1 del T.U. n. 327 del 2001, per assenza di un valido provvedimento di esproprio, nel caso in cui sia stata emessa una sentenza passata in giudicato sulla restituzione del bene

2008-05-18
42T.A.R. Toscana, Sezione III, aprile 2008
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la sistemazione di una roulotte per periodi ripetuti nel tempo

2008-05-18
43T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, aprile 2008
L’art. 159 comma 3 de D.lgs n. 42/04 conferisce alla Soprintendenza solo il potere di intervenire ad annullare l’autorizzazione paesaggistica rilasciata dalla regione o dall’ente locale e non anche quello di modificarla

2008-05-18
44T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, aprile 2008
Sul mutamento di destinazione d’uso di un fabbricato da industriale/artigianale a commerciale, attuato senza realizzazione di nuove opere, e sulla necessità o meno di rideterminare gli oneri di urbanizzazione

2008-05-18
45T.A.R. Friuli Venezia Giulia, maggio 2008
L’art. 87 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche - D.Lgs. n. 259/03 - ha equiparato la realizzazione della rete GSM-R agli impianti di sicurezza e segnalamento ferroviario, esonerando la Rete Ferroviaria Italiana s.p.a. dall’obbligo di acquisire autorizzazione ulteriore e diversa da quella relativa alla realizzazione dell'intera opera

2008-05-15
46T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, aprile 2008
Sulle varianti in corso d’opera al permesso di costruire

2008-05-15
47T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, aprile 2008
Sulla legittimità o meno del provvedimento con il quale si dispone la ennesima reiterazione del vincolo in mancanza di previsione di uno specifico indennizzo

2008-05-14
48T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, aprile 2008
Sulla legittimità o meno di una norma dello strumento urbanistico che differenzia il regime giuridico degli immobili condonati da quello dei restanti immobili

2008-05-14
49T.A.R. Calabria Reggio Calabria, aprile 2008
La controversia la quale, pur avendo formalmente come oggetto la richiesta di annullamento di un’ingiunzione di sgombero di suolo demaniale marittimo, si risolva essenzialmente nell’accertamento del carattere demaniale o meno del suolo stesso, appartiene alla cognizione del giudice ordinario

2008-05-14
50T.A.R. Calabria Reggio Calabria, aprile 2008
Sulla realizzazione di una tettoia in aderenza ad un fabbricato di facile smontaggio e rimozione

2008-05-14
51T.A.R. Abruzzo Pescara, aprile 2008
Sulla legittimità o meno della mancata previsione di uno specifico indennizzo in seguito alla ennesima reiterazione del vincolo espropriativo

2008-05-14
52T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, aprile 2008
Sulla realizzazione di una tettoia e sulla necessità o meno del permesso di costruire

2008-05-13
53T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, aprile 2008
L’articolo 43 del testo unico del 2001 riguarda tutti i casi di utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico, sia quelli per i quali vi sia stata una fase di legittima occupazione d’urgenza, sia quelli per i quali si sia avuta soltanto l’apprensione diretta in via di fatto del bene

2008-05-13
54T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
L'esistenza di un sequestro penale sull’immobile non rende illegittimo l'ordine di demolizione

2008-05-13
55T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
L'ingiunzione di demolizione di opere edilizie abusive non deve indicare la superficie dell'area di sedime da acquisire in caso di inadempienza

2008-05-13
56T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
La D.I.A. non è uno strumento di liberalizzazione dell’attività privata

2008-05-13
57T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, aprile 2008
Sulle ragioni della subordinazione dell’edificazione e dell’urbanizzazione all’intervento di uno strumento attuativo di secondo grado

2008-05-13
58Consiglio di Stato, Sezione VI, aprile 2008
Sui principi in base ai quali può essere imposto il c.d. “vincolo indiretto” ai sensi del D.lgs 22 gennaio 2004 n. 42

2008-05-12
59Corte dei Conti, Sezione Toscana, aprile 2008
E’ soggetto a responsabilità erariale, per l'inerzia nel prestare acquiescenza nei confronti dell'attività di gestione di una discarica abusiva, il Presidente di Quartiere che non abbia richiamato i competenti Uffici al fine di un pronto intervento di sgombero

2008-05-09
60Corte dei Conti, Sezione Calabria, aprile 2008
Sulla differenza tra incarichi di “studio, ricerca e consulenza”, incarichi di “co.co.co.” e contratti a termine

2008-05-09
61T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, aprile 2008
Sulla realizzazione di aperture in un fabbricato, sulla necessità del permesso di costruire oppure della DIA e sulle sanzioni comminabili in assenza di titolo edilizio

2008-05-08
62T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, aprile 2008
[A] Va rilevata la natura di servizio pubblico locale e non di appalto di lavori con riferimento all’attività di manutenzione del patrimonio stradale del Comune. [B] La necessità di verificare i requisiti di ordine generale, ivi compresi gli accertamenti antimafia di cui all’art. 38 del D.lgs 163 del 2006, non ricorre nel caso di affidamento a società “in house

2008-05-08
63T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, aprile 2008
Sul vincolo indiretto ex art. 45 D.Lgs. 42/04 a tutela di un sito archeologico

2008-05-08
64T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, aprile 2008
[A] Sui caratteri del “vincolo espropriativo”. [B] Sulla differenza tra i vincoli espropriativi e la zonizzazione. [C] La semplice indicazione cartografica delle aree destinate all’edilizia economica e popolare integra una fattispecie di semplice “zonizzazione”

2008-05-08
65T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, aprile 2008
La circostanza che le modifiche di destinazione d’uso senza opere non sono soggette a preventiva concessione edilizia non comporta “ipso iure” l’esenzione degli oneri di urbanizzazione

2008-05-08
66T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Bis, aprile 2008
Sugli effetti dell’ordinanza di demolizione nei confronti del proprietario che non sia responsabile dell’abuso

2008-05-08
67T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, aprile 2008d
Sul divieto di edificazione nella fascia di rispetto di 150 metri dalla battigia sancito dall'art. 15 della L.R. Sicilia 12 giugno 1976 n. 78

2008-05-08
68T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione III, aprile 2008
[A] Sui caratteri che deve possedere un’opera per essere considerata pertinenziale. [B] Sulla figura giuridica di costruzione secondo la giurisprudenza penale

2008-05-08
69C.G.A.R.S., aprile 2008
Sull’integrale risarcimento del danno che deve conseguire al privato in seguito all’occupazione acquisitiva anche in seguito all’atto autoritativo emanato ai sensi dell’art. 43 del T.U. delle Espropriazioni

2008-05-08
70T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, aprile 2008
[A] Il reato di lottizzazione abusiva può essere integrato anche quando vengano realizzate opere per le quali sia stato rilasciato un provvedimento di autorizzazione, ove dette opere comportino una trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio in violazione delle prescrizioni espresse dagli strumenti urbanistici e delle leggi. [B] Sulla figura della lottizzazione “indiretta” od “occulta” o “di fatto”

2008-05-08
71Ministero Lavori Pubblici. Circolare del ottobre 1967 n. 3210
Istruzioni per l'applicazione della legge 6 agosto 1967 n. 765, recante modifiche ed integrazioni alla legge urbanistica 17 agosto 1942, n. 1150

2008-05-07
72Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2008
Sugli accertamenti che il Comune deve effettuare in caso di dubbio sulla qualificazione di una strada come opera di urbanizzazione primaria o meno

2008-05-06
73Consiglio di Stato, Sezione VI, aprile 2008
Sulla denuncia di inizio attività necessaria per l’installazione di impianti di telefonia radiomobile su edifici preesistenti e sul permesso di costruire che ancora occorre per l’autonoma installazione dei medesimi quali nuove costruzioni come appunto i tralicci

2008-05-06
74T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione II, aprile 2008
Sulla possibilità o meno di far risalire il termine di impugnazione del permesso di costruire al semplice inizio dei lavori ovvero al successivo stato di avanzamento

2008-05-06
75T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, aprile 2008
[A] Sulla procedimentalizzazione della fase di valutazione dell’offerta del promotore nell’ambito del project financing. [B] Sulla centralità della fase di valutazione del piano economico finanziario nel project financing

2008-05-05
76T.A.R. Lazio Roma, Sezione I Quater, aprile 2008
Affinché l’art. 9 della legge n. 122/89 possa trovare applicazione il parcheggio deve essere posto in rapporto con un’unità immobiliare sulla base di limiti ispirati da criteri di ragionevolezza, pena il venir meno del vincolo di pertinenzialità

2008-05-04
77T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, aprile 2008
L’ordinanza di demolizione di una costruzione abusiva può legittimamente essere emanata nei confronti del proprietario attuale, anche se non responsabile dell’abuso

2008-05-04
78T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, aprile 2008
L’apertura di un nuovo passo carraio va valutata non solo dal punto di vista edilizio, ma anche in relazione alla situazione viabilistica

2008-05-04
79T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, aprile 2008
Tutti i provvedimenti e le convenzioni adottati dai Comuni in materia urbanistica debbono sempre considerarsi rebus sic stanti bus

2008-05-04
80T.A.R. Veneto, Sezione II, aprile 2008
Sulla costruzione di una serra e sulla necessità o meno del previo rilascio della concessione edilizia in funzione dei caratteri della stessa, anche alla luce della legge regionale del Veneto

2008-05-04
81T.A.R. Piemonte, Sezione I, aprile 2008
Sulla valenza meramente dichiarativa del certificato di destinazione urbanistica

2008-05-04
82T.A.R. Piemonte, Sezione I, aprile 2008
Sui provvedimenti che reiterano un vincolo preordinato all'esproprio e sulla necessità che prevedano o meno la spettanza dell’indennizzo

2008-05-04
83T.A.R. Piemonte, Sezione I, aprile 2008
Sul provvedimento di sospensione delle licenze commerciali ai sensi dell’art. 100 del R.D. 18.6.1931 n. 773

2008-05-04
84T.A.R. Sicilia Catania, Sezione I, aprile 2008
La Soprintendenza nel tutelare il bene sottoposto a vincolo paesaggistico non può pretendere di soddisfare il proprio personale rigoroso gusto estetico a discapito di ogni altro valore pure costituzionalmente garantito

2008-05-04
85T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, aprile 2008
Se l’attività di pianificazione urbanistica è ad alto contenuto di discrezionalità non vi è alcuna ragione per escludere che l’amministrazione possa concludere intese per il miglior equilibrio tra gli interessi pubblici, tramite il modello dell’urbanistica “contratta”

2008-05-04
86T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, aprile 2008
Sul provvedimento con il quale il Comune denega il permesso di costruire per realizzare una serie di chioschi per il servizio di bar e ristorante, ritenendo di non poter definire precaria un’esigenza, pur stagionale, che si presenta in modo ricorrente

2008-05-04
87T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, aprile 2008
Sulla legittimità o meno della norma di piano con la quale si prevede che rimangano applicabili le norme del piano previgente alle pratiche edilizie per cui, alla data di adozione del piano nuovo, sia intervenuto parere favorevole della Commissione edilizia

2008-05-04
88T.A.R. Molise, Sezione I, aprile 2008
Sulla legittimità o meno del provvedimento con il quale la Capitanerie di Porto rilascia una concessione demaniale, in presenza di formale istanza privata, senza la preventiva indizione di una gara

2008-05-04
89T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, aprile 2008
L’art. 167 del D.lgs. 42/2004 non distingue tra violazioni formali e violazioni sostanziali

2008-05-04
90T.A.R. Sicilia Catania, Sezione I, aprile 2008
Ai fini dell’applicabilità delle limitazioni all’edificabilità previste nelle zone c.d. “bianche” non è necessario che il centro abitato sia stato individuato formalmente

2008-05-04
91T.A.R. Sicilia Catania, Sezione I, aprile 2008
[A] Sui caratteri del mutamento di destinazione uso senza opere. [B] Sulla configurabilità o meno di un mutamento di destinazione d’uso nel caso i locali siano provvisti di mobilio. [C] Sul mutamento di destinazione d’uso rilevante ai fini del “condono edilizio”

2008-05-04
92T.A.R. Sardegna, Sezione II, aprile 2008
Sulla legittimità o meno dell’annullamento dell’autorizzazione paesaggistica da parte della Soprintendenza, con riferimento alle altezze e cubature previste, laddove detti aspetti siano già stati considerati e valutati in sede d’autorizzazione del piano particolareggiato

2008-05-04
93T.A.R. Valle D’Aosta, aprile 2008
Sul regime giuridico delle “terre e rocce da scavo” ai sensi del D.lgs 152 del 2006

2008-05-04
94Assindustria Lucca. Nota del del aprile 2008 n. 13
Decreto Ministro dell'Economia e delle Finanze di concerto con il Ministro dello Sviluppo economico 7 aprile 2008 – pubblicato in G.U. n. 97 del 24 aprile 2008. Detrazione per interventi di riqualificazione energetica su edifici esistenti

2008-05-02
95INPS. Circolare del aprile 2008 n. 51
Legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 1175 e 1176. Decreto del Ministro del lavoro 24 ottobre 2007. Benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale e Documento Unico di Regolarità contributiva. Modalità operative e procedurali per la verifica mensile del requisito di regolarità

2008-05-02
96D.lgs aprile 2008 n. 81
Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - in G.U. n. 101 del 30 aprile 2008 - Suppl. Ord. n. 108 - in vigore dal 15 maggio 2008

2008-05-02
97T.A.R. Campania Napoli, Sezione I, aprile 2008
Sul piano regionale delle attività estrattive della Regione Campania disciplinato dall’art. 2 della legge regionale n. 54 del 1985, come modificata dalla legge regionale n. 17 del 1995

2008-05-02
98T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
Sulla necessità della sola denuncia di inizio attività per l’apposizione di un cancello e sulla necessità di comminare la sola sanzione pecuniaria in luogo della demolizione in caso di assenza della stessa

2008-05-02
99T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
Sulla natura della denuncia di inizio attività, tra atto abilitativo tacito e atto privato

2008-05-02
100T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
Sull'acquisizione gratuita dell’area di sedime di una sopraelevazione abusiva di un fabbricato e sulla necessità di identificare la stessa con il lastrico solare o piuttosto con la pianta dell’edificio

2008-05-02
101T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
La cessata efficacia di un piano attuativo – in tutto o in parte non eseguito – non rende l'area interessata priva di disciplina urbanistica, alla stregua delle c.d. "zone bianche"

2008-05-02
102T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, aprile 2008
In mancanza dell’assenso della società ferroviaria a ridurre la distanza delle nuove opere dalla zona di occupazione della più vicina rotaia il Comune non può autorizzare l’attività edilizia

2008-05-02
103T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, aprile 2008
Il mancato tempestivo pagamento degli oneri di urbanizzazione da parte del titolare della concessione edilizia obbliga l’amministrazione all’applicazione delle penali, senza che sussista alcun potere discrezionale

2008-05-02
104T.A.R. Lombardia Milano, Sezione IV, aprile 2008
[A] L’emanazione della legge 25 agosto 1991 n. 287 non ha comportato lo sganciamento della materia "somministrazione al pubblico di alimenti e bevande" dall'ambito di applicazione del r.d. 18 giugno 1931 n. 773. [B] La tutela apprestata dalla legge n. 447/1995 contro l’inquinamento acustico prescinde dal numero delle persone potenzialmente lese

2008-05-02
105T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, aprile 2008
La domanda di sanatoria di un intervento che ha comportato opere abusive interne ad un edificio preesistente non presuppone il consenso unanime di tutti comproprietari espresso nell’assemblea condominiale

2008-05-02
106C.G.A.R.S., aprile 2008
[A] Sull’autorizzazione unica per la costruzione e l’esercizio di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili e sull’obbligo della Soprintendenza di pronunciarsi unicamente in sede di conferenza di servizi. [B] Sull’obbligo di sottoporre a V.I.A. iprogetti d’impianti industriali per la produzione di energia mediante lo sfruttamento del vento

2008-05-02
107T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione I, aprile 2008
[A] Sul vincolo di inedificabilità nelle zone di rispetto aeroportuale indipendentemente dal recepimento da parte dello strumento urbanistico. [B] Sul formarsi o meno del silenzio assenso previsto dall'articolo 8 del D.L. 28 gennaio 1982 n. 9, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 marzo 1982 n. 94, in caso di vincolo aeroportuale

2008-05-02
108T.A.R. Puglia Bari, Sezione II, aprile 2008
Sui “cartelli indicanti servizi o indicazioni agli utenti”, consentiti anche su strade comprese negli itinerari internazionali di cui all’art. 23 comma 7 cod. strada, e sulla riferibilità o meno di tale nozione anche a “cartelli” indicanti servizi quali ristoranti, campeggi, rifornimento ecc.

2008-05-02
109T.A.R. Liguria, Sezione II, aprile 2008
Sulla natura di autorizzazione di polizia della licenza di somministrazione al pubblico di alimenti e sulla sua assoggettabilità alle misure cautelari e sanzionatorie di sospensione e/o revoca

2008-05-02
110Consiglio di Stato, Sezione V, aprile 2008
E’ illegittimo e comporta il risarcimento del danno il diniego opposto dal Comune di Firenze sulla domanda di alterazione del suolo pubblico, avanzata dalla SNAM RETE GAS, a causa della vigenza della “concessione del pubblico servizio di distribuzione del gas” in favore della Fiorentina gas S.p.A

2008-05-01
111Consiglio di Stato, Sezione V, aprile 2008
Il Consiglio di Stato rimette alla Corte di Giustizia delle Comunità europee la questione pregiudiziale in merito all’obbligo del rispetto delle distanze per apertura di nuove farmacie previsto dalla normativa nazionale

2008-05-01
112Consiglio di Stato, Sezione V, aprile 2008
Sui presupposti del silenzio assenso di cui all’articolo 8 del d. l. 23 gennaio 1982 n. 9, convertito con modificazioni dalla l. 25 marzo 1982, n. 94

2008-05-01