Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Giugno 2008

NumeroArticoloData
1ANCI. D.L. giugno 2008 n. 112
Prima nota di lettura sul decreto legge recante “disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria

2008-06-30
2T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sezione I, giugno 2008
Con l’art. 43 del D.P.R. 377 del 2001 è stata data finalmente dignità normativa e certezza giuridica all’istituto di origine giurisprudenziale dell’occupazione usurpativa

2008-06-28
3T.A.R. Veneto, Sezione II, giugno 2008
Sul posizionamento di "silos" circolari in acciaio per lo stoccaggio del vino, su base di calcestruzzo, e sulla necessità o meno del permesso di costruire

2008-06-28
4T.A.R. Campania Napoli, Sezione V, giugno 2008
La restituzione del bene illegittimamente occupato risulta inevitabile in mancanza di un qualsiasi atto formale di acquisizione del bene ai sensi dell’art. 43 del T.U. n. 327/2001

2008-06-28
5Consiglio di Stato, Sezione VI, giugno 2008
Sul muro di contenimento di una scarpata o di un terrapieno naturale, sui muri di cinta e sulla necessità di osservare o meno la disciplina riguardo alle distanze

2008-06-28
6Consiglio di Stato, Sezione VI, giugno 2008
Sul parere della Soprintendenza in merito all’apposizione di manifesti e cartelli pubblicitari su beni soggetti a vincolo

2008-06-28
7Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 58
Art. 58. “Ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare di regioni, comuni ed altri enti locali”

2008-06-27
8Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 54
Art. 54. “Accelerazione del processo amministrativo”

2008-06-27
9Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 38
Art. 38. “Impresa in un giorno”. Sportello unico – Agenzie per l’impresa – Denuncia di inizio attività – Conferenza di servizi

2008-06-26
10Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 35
Art. 35. “Semplificazione della disciplina per l'installazione degli impianti all'interno degli edifici”

2008-06-26
11Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 13
Art. 13. “Misure per valorizzare il patrimonio residenziale pubblico”

2008-06-26
12Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 11
Art. 11. “Piano Casa” – Piano nazionale edilizia abitativa – Recupero e costruzione nuovi alloggi – Accordo di programma – Alloggio sociale

2008-06-26
13Decreto Legge giugno 2008 n. 112. Art. 2
Art. 2 “Banda Larga”. Infrastrutture in fibra ottica - Utilizzo dei cavidotti pubblici - Denuncia di inizio attività - Opere di urbanizzazione primaria

2008-06-26
14Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Anche nell’appalto pubblico l’appaltatore è l’unico responsabile dei danni cagionati a terzi nell’esecuzione dell’opera, salvo taluni specifici casi

2008-06-23
15Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Sull’incompetenza dei tecnici non laureati nel settore delle costruzioni civili, ove si adottino strutture in cemento armato anche parziali

2008-06-23
16Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Per i difetti della costruzione derivanti da vizi ed inidoneità del suolo - anche quando gli stessi sono ascrivibili alla imperfetta od erronea progettazione fornitagli dal committente – risponde l’appaltatore

2008-06-23
17Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Sul soggetto tenuto a verificare – locatore o conduttore - che l’immobile locato abbia una destinazione conforme all’attività da esercitarvi e sulle eventuali clausole di salvaguardia da inserire nel contratto di locazione

2008-06-23
18Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, giugno 2008
Sull’umidità conseguente ad inadeguata coibentazione delle strutture perimetrali di un edificio e sulle responsabilità che gravano sul costruttore e sul condominio

2008-06-23
19Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Sul carattere integrativo o meno dell’art. 873 del c.c. riguardo alle disposizioni del piano regolatore che stabiliscono una determinata distanza delle costruzioni dal confine del fondo

2008-06-23
20Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2008
Sull’indennità di occupazione legittima spettante ai proprietari privati del godimento del terreno per tutto il tempo a disposizione dell’ente espropriante per emettere il decreto di espropriazione

2008-06-23
21T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, giugno 2008
All’esito del procedimento di sanatoria, in caso di rigetto dell’istanza, l’ordine di demolizione a suo tempo adottato riacquista la sua efficacia

2008-06-23
22T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, giugno 2008
Sulla legittimità o meno di un’ordinanza di demolizione relativa ad un abuso consistente nella realizzazione di un muretto di recinzione e nell’apposizione di ringhiere e cancelli metallici

2008-06-23
23T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, giugno 2008
Sugli indici rivelatori in base ai quali l’Amministrazione può ritenere assoggettata ad uso pubblico una strada privata

2008-06-23
24T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, giugno 2008
L’approvazione del piano di lottizzazione da parte del Consiglio Comunale, anche se conforme al piano regolatore generale, non è atto dovuto

2008-06-22
25Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Sulla nozione di “sala cinematografica” e sulla delimitazione della superificie utile della stessa

2008-06-22
26Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Sull’attività di “ricovero natanti” e sulla necessità o meno dell’autorizzazione di pubblica sicurezza ai sensi dell’art. 86 del T.U. 18 giugno 1931 n. 773

2008-06-22
27Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario la controversia promossa per negare che il proprio fondo sia attraversato da una strada pubblica o sia gravato da una servitù di pubblico transito

2008-06-22
28Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Gli impianti di distribuzione di carburanti sono catalogabili lato sensu alla stregua di opere di urbanizzazione secondaria e, come tali, suscettibili in via generale di essere realizzati in qualsiasi zona urbanistica

2008-06-22
29Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Sulla richiesta di condono edilizio relativa ad un manufatto realizzato a titolo precario in base ad apposita convenzione in tal senso conclusa tra il Comune sulla base di un’apposita norma di piano regolatore

2008-06-22
30Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2008
Sul procedimento semplificato per l’alienazione del patrimonio immobiliare dei comuni e delle province ai sensi dell’art. 12 della legge n. 127 del 1997

2008-06-22
31Consiglio Stato, Sezione VI, giugno 2008
Sulla natura dei consorzi di bonifica e sulla riconducibilità o meno della loro attività entro la materia del “governo del territorio”, soggetta pertanto a legislazione concorrente

2008-06-22
32Consiglio di Stato, Sezione VI, giugno 2008
Sull’obbligo di pubblicità in tema di affidamento di concessioni demaniali marittime

2008-06-22
33Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2008
[A] L’art. 28 l.r. Marche n. 34/92 contiene una disciplina organica, esauriente e dettagliata dell’ambito del potere di modifica d’ufficio dei piani regolatori generali da parte delle Province. [B] E’ illegittima, ai sensi della l.r. una prescrizione introdotta dalla Provincia giustificata da esigenze di tutela ambientale

2008-06-22
34Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2008
Sull’imprescindibilità del piano attuativo e sull’inammissibilità di indagini volte ad accertare lo stato di urbanizzazione dell’area

2008-06-22
35T.R.G.A. Trento, giugno 2008
Sul deposito di materiali nel piazzale antistante un opificio appartenenti a disparati generi: containers, silos, cabine telefoniche dismesse, pali, etc

2008-06-22
36Corte Costituzionale, giugno 2008
E’ infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 10, comma 4, del decreto-legge n. 7 del 2007 “Decreto Bersani”, riguardo alla liberalizzazione della professione di guida turistica e accompagnatore turistico

2008-06-21
37Corte di Cassazione, Sezioni Unite, maggio 2008
Sul riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario in materia di “occupazione acquisitiva” ed “occupazione usurpativa”

2008-06-21
38Bonus volumetrici per l'isolamento degli edifici
Via libera al decreto. Il Ministro Scajola annuncia ulteriori semplificazioni per la coibentazione e la realizzazione di impianti eolici e solari

2008-06-21
39Prestazioni energetiche degli edifici. Pubblicate le norme UNI/TS 11300
Due norme per la determinazione del fabbisogno di energia termica e i rendimenti per la climatizzazione

2008-06-21
40Ministero Beni e Attività Culturali. Circolare del giugno 2008 n. 12
Decreto Legislativo 26 marzo 2008 n. 63 recante "ulteriori disposizioni integrative e correttive del del decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42" in relazione al paesaggio. Applicazione dell'art. 159 comma 1

2008-06-18
41T.A.R. Toscana, Sezione I, giugno 2008
È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 40 della ex L.R. 16 gennaio 1995, n. 5, nella parte in cui consente al Comune di approvare esso stesso le varianti agli strumenti urbanistici generali

2008-06-18
42T.A.R. Toscana, Sezione I, giugno 2008
[A] Sul decorso del quindicennio di disuso di un cimitero e sulla possibilità o meno che ciò faccia venir meno il “vincolo di rispetto cimiteriale”. [B] Sulla riduzione della fascia di rispetto cimiteriale e sulla rilevanza di ciò nei soli riguardi del possibile ampliamento del cimitero oppure anche nei confronti di edificazioni private. [C] Sull’operatività o meno della fascia di rispetto cimiteriale nei confronti dei “fabbricati sparsi”. [D] Sull’ordinanza di demolizione che individua un area di sedime da acquisire al patrimonio comunale superiore a dieci volte la superficie abusivamente costruita

2008-06-18
43T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, giugno 2008
Sull’obbligo di osservare o meno la distanza di dieci metri tra pareti finestrate per la sopraelevazione di un edificio che fronteggi un altro edificio più basso già esistente

2008-06-18
44T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, giugno 2008
Il regime di favore collegato alla posizione di imprenditore agricolo a titolo principale è strettamente personale e non si trasmette agli eredi

2008-06-18
45T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, giugno 2008
Sui casi in cui l’Amministrazione può imporre la riduzione in pristino a fronte della realizzazione abusiva di opere soggette a D.I.A.

2008-06-18
46T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, giugno 2008
[A] Sulla natura del vincolo derivante dalla fascia di rispetto stradale. [B] Sul procedimento per la sanatoria di abusi commessi in area di rispetto stradale

2008-06-18
47T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, giugno 2008
Sull’istituto del silenzio assenso sul regime autorizzatorio previsto dalla normativa sul Parco della Majella

2008-06-18
48T.A.R. Veneto, Sezione II, giugno 2008
Sulla sussistenza o meno di un mutamento di destinazione d’uso urbanisticamente rilevante nel caso in cui un appartamento destinato ad abitazione venga adibito studio professionale

2008-06-18
49T.A.R. Veneto, Sezione II, giugno 2008
Sulla possibilità o meno di invocare l’istituto della ristrutturazione mediante demolizione e successiva ricostruzione per interventi da eseguire su dei ruderi

2008-06-18
50T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, giugno 2008
Sull’installazione dei pannelli solari, di un serbatoio in acciaio e di tre unità esterne per condizionatori, sulla necessità o meno del permesso di costruire e sulla sanzione comminabile per difetto di titolo edilizio

2008-06-18
51T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, giugno 2008
Sulle nozioni di “attività alberghiera”, “affittacamere” e “Bed & Breafast”, anche alla luce della l.r. Puglia n. 17 del 2001

2008-06-18
52T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, giugno 2008
[A] Sull’apertura di esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande da parte delle associazioni di promozione sociale ex legge n. 383 del 2000. [B] Sulla particolare natura dei punti di ristoro all’interno di circoli privati ex DPR n. 235 del 2001

2008-06-18
53T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione II, giugno 2008
Sulle somme indebitamente versate a titolo di contributi edilizi, sugli interessi legali e sulla rivalutazione monetaria

2008-06-18
54T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sezione I, giugno 2008
Sulla legittimità o meno di un intervento di riqualificazione di un “complesso monumentale” che preveda la destinazione di circa il 44% della superficie complessiva ad uso privato, per l’adibizione ad attività alberghiera, ad esercizi commerciali e ad uffici

2008-06-18
55Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
[A] E’ legittima la legge provinciale di Bolzano dell’11 agosto 1993 n. 13, laddove riserva al Sindaco le competenze generali in materia di governo del territorio. [B] Sulla derogabilità del principio di separazione tra funzioni politiche e questioni amministrative contenuto nell’art. 107 d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267

2008-06-16
56Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
Sulla legittimità o meno delle circolari regionali dell’Emilia Romagna laddove prescrivono che le residenze turistico-ricettive vengano non solo gestite unitariamente ma che devono essere composte da un'unica unità immobiliare

2008-06-16
57Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2008
[A] Sulle differenze tra il condono degli anni 1984, 1994 e 2003. [B] Il comma 26 dell’art. 32 del d.l. n. 269 del 2003 non comprende tra le tipologie di opere condonabili, le fattispecie di opere realizzate con concessione edilizia annullata. [C] La tutela giurisdizionale in materia di concessioni edilizie non può ritenersi limitata ai soli proprietari - frontisti o confinanti - ma deve essere estesa anche ai non proprietari e a tutti i titolari di “interessi di zona”

2008-06-16
58T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, maggio 2008
Sulla c.d. “espropriazione acquisitiva sanante” ai sensi del comma 1 dell’art. 43 d.P.R. 8 giugno 2001 n. 327

2008-06-16
59T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, maggio 2008
Il D.M. 31-10-2001 “Approvazione del Piano nazionale contenente le linee guida per l'ammodernamento del sistema distributivo dei carburanti” si limita a sancire la assoluta inderogabilità di tali norme minime di sicurezza ma non esclude che peculiari “condizioni” dei luoghi possano comportare la necessità di un aumento delle distanze minime prescritte

2008-06-16
60T.A.R. Marche, Sezione I, maggio 2008
La legittimazione ad edificare non è circoscritta al solo proprietario, ma si estende anche ad ogni altro soggetto titolare di un diritto, non importa se reale o personale

2008-06-16
61T.A.R. Piemonte, Sezione II, maggio 2008
[A] Sulla legittimazione a ricorre delle associazioni ambientalistiche, delle loro articolazioni territoriali, dei comitati locali e dei singoli privati avverso il provvedimento di localizzazione di una discarica. [B] Sulla legittimità o meno della legge regionale Piemonte 2002 n. 24 che attribuisce alle Province, anziché alla Regione, la competenza al rilascio delle autorizzazioni alla realizzazione di impianti di smaltimento e di recupero di rifiuti

2008-06-16
62T.A.R. Liguria, Sezione I, maggio 2008
[A] Sulla c.d. “class action”, come concepita ed introdotta dalla legge finanziaria 2008 nell’ordinamento statale e sulla sua operatività o meno per la tutela di danni da disastri ambientali c.d. “mass tort” di scaturigine d’oltreoceano. [B] Sulla necessità o meno di invitare alla “conferenza di servizi” i comuni confinanti con quello entro la cui circoscrizione sia stato individuato il sito di localizzazione della discarica

2008-06-16
63T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, maggio 2008
Un impianto che produca – quale prodotto finito – cemento, svolgendo solo attività “a freddo” di seconda lavorazione, quali la frantumazione e la miscelazione del clinker con altri componenti, e non includa la presenza di forni rotativi, non è soggetto a V.I.A.

2008-06-16
64T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, maggio 2008
Il diritto di proprietà – al pari di ogni altro diritto reale – non può, in assenza di altri e più qualificanti elementi, essere provato in base alla mera annotazione di dati nei registri catastali

2008-06-16
65T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, maggio 2008
Sulla corretta interpretazione dell’art. 14 comma 1 della l. r. Lombardia n. 12/2005 che dopo avere parlato dell’adozione dei piani attuativi da parte del Consiglio comunale, previa istruttoria, afferma in chiusura che “la conclusione in senso negativo della fase istruttoria pone termine al procedimento di adozione dei piani attuativi e loro varianti

2008-06-16
66T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, maggio 2008
Il proprietario non responsabile dell’inquinamento della propria area può essere tenuto a rimborsare le spese sostenute dalla P.A., nel limite del valore di mercato del sito, a seguito degli interventi eseguiti d’ufficio per il risanamento del sito

2008-06-16
67T.A.R. Liguria, Sezione I, maggio 2008
Sulla nozione di “urbanistica negoziata” e sulla legittimità o meno del comma 4 dell’art. 49 della legge regione Liguria 4.9.1997 n. 36, laddove ammette che una convenzione edilizia stipulata conformemente alle disposizioni sulle opere d’urbanizzazione “assuma valore di approvazione della lottizzazione” se approvata con deliberazione della Giunta comunale

2008-06-16
68Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2008
[A] Con l’art. 13 commi I e II della Legge 8 ottobre 1997, n. 352 è stata introdotta la procedibilità d’ufficio per condotte di danneggiamento/deturpamento incidenti su beni immobili “compresi nel perimetro dei centri storici”. [B] Sulla c.d. “cartolarizzazione dei beni pubblici” e sulla possibilità di considerare «non di pregio», con conseguente titolo alla riduzione del corrispettivo nella misura del 30% rispetto al valore di mercato, dell’immobile posto nel centro storico versante in condizioni di degrado

2008-06-14
69Corte d’Appello di Firenze, Sezione II, maggio 2008
Sulla sussistenza o meno di una facoltà del conduttore di sospendere unilateralmente il pagamento del canone al locatore nel caso in cui si verifichi una riduzione o una diminuzione del godimento del bene

2008-06-14
70Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2008
Volumetria e sagoma debbono rimanere identiche nei casi di ristrutturazione attuata attraverso demolizione e ricostruzione, mentre non si pongono come limiti per gli interventi di ristrutturazione che non comportino la previa demolizione

2008-06-13
71Agenzia delle Entrate. Risoluzione del maggio 2008 n. 219/E
Istanza di interpello ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Tassazione della plusvalenza derivante dalla cessione infraquinquennale di immobile destinato ad abitazione principale. Art. 67, comma 1 del DPR n. 917/1986

2008-06-13
72Agenzia delle Entrate. Risoluzione del giugno 2008 n. 12/DF
Imposta comunale sugli immobili (ICI). Art. 1, del D. L. 27 maggio 2008, n. 93. Esenzione dell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale dal soggetto passivo

2008-06-13
73Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2008
[A] Poiché il limite di 50 metri risponde ad inderogabili esigenze di natura igienico - sanitarie, non avrebbe alcun senso stabilire che esso valga solo per l'ipotesi dell'ampliamento del cimitero e non invece per quella inversa degli altri edifici limitrofi. [B] La delibera per la realizzazione di un'opera comunale che si appalesi manifestamente illegittima per la violazione del limite delle distanze indicato dalle leggi sanitarie, può configurare i reati previsti dal D.P.R. n. 380 del 2001, art. 44, lett. b) e c)

2008-06-11
74Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2008
Si considerano interventi di nuova costruzione non solo i manufatti edilizi realizzati fuori terra ma anche quelli interrati ovvero l’ampliamento di quelli esistente all’esterno della sagoma

2008-06-10
75Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2008
Sulla differenza tra un pergolato ed una tettoia e sul titolo edilizio necessario per la realizzazione di quest’ultima

2008-06-10
76Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2008
Sulla contravvenzione prevista dall’art. 181 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 41, art. 181 e sull’applicabilità o meno della stessa nel caso in cui venga fatto un diverso uso rispetto alla destinazione del bene protetto dal vincolo paesaggistico ma non ricorra l’ulteriore elemento dell’avvenuta alterazione dello stato dei luoghi

2008-06-10
77Corte dei Conti, Sezione Umbria, maggio 2008
[A] Sul principio del “divieto di indebitamento“ per sostenere interventi di spesa corrente. [B] Sulla differenza tra lavori di “manutenzione ordinaria” e lavori di “manutenzione straordinaria”. [C] Sul divieto di indebitamento per sostenere spese relative a lavori privi di progettazione esecutiva attuati tramite “affidamenti a cottimo”, “contratti aperti” e “accordi quadro”. [D] Sulle sanzioni comminabili nei confronti degli amministratori che hanno deliberato l’indebitamento dell’Ente per lavori da qualificarsi come “manutenzione ordinaria”

2008-06-08
78Ministero Infrastrutture e Trasporti. Nota del maggio 2008
Registrato dalla Corte dei Conti il Decreto recante la definizione di "alloggio sociale"

2008-06-08
79Decreto sull’efficienza e i servizi energetici
Comunicato: il Consiglio dei Ministri ha approvato il 30 maggio 2008 in via definitiva, per iniziativa del Ministero dello Sviluppo economico, il decreto sull’efficienza e i servizi energetici che recepisce la direttiva europea in base alla quale l’Italia dovrà ridurre i consumi energetici del 10% entro il 2016 - in corso di pubblicazione

2008-06-08
80Confedilizia. Impugnato il decreto impianti
Confedilizia ha impugnato avanti il Tar Lazio il decreto in materia di impianti domestici adottato dal passato Governo il 22 gennaio 2008

2008-06-08
81Corte dei Conti, Sezione Controllo Lombardia, maggio 2008
[A] Sull’obbligo di trasmettere la comunicazione alla competente Procura regionale della Corte dei conti prima dell’avvio dell’esecuzione di opere di urbanizzazione primaria cd. “a scomputo” di importo inferiore alle soglie UE. [B] Sui principi di non discriminazione, trasparenza, libera concorrenza che devono informare la realizzazione delle opere di urbanizzazione anche di importo inferiore alla soglia comunitaria

2008-06-08
82T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, maggio 2008
Sulle previsioni di cui all’art. 9 DM 1444/68 riguardanti la distanza minima di metri dieci da osservarsi tra edifici e sulla derogabilità o meno da parte dei Comuni

2008-06-08
83T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, maggio 2008
[A] Il Collegio ritiene di doversi discostare dall’orientamento consolidato della Cassazione Penale che esclude sempre la condonabilità, ex d.l. 269/03, dei c.d. abusi “maggiori” realizzati in zona sottoposta a vincolo. [B] Sulle condizioni che devono sussistere affinché anche gli abusi riconducibili alle tipologie di cui ai nn. 1, 2 e 3 – e non solo quelli di cui alle tipologie 4, 5 e 6 – della tabella 1 allegata al d.l. 269/03 siano suscettibili di sanatoria se posti in essere in zona vincolata anteriormente alla realizzazione delle opere

2008-06-08
84T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, maggio 2008
Sul diritto di proprietà o di mero uso che spetta ai proprietari di costruzioni realizzate ante legge 246/2005 sugli spazi che il costruttore ha destinato a parcheggio

2008-06-08
85T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sezione I, maggio 2008
In carenza del piano comunale di zonizzazione acustica sono operativi i limiti “assoluti” ma non anche quelli “differenziali” di rumorosità

2008-06-08
86T.A.R. Emilia Romagna Parma, Sezione I, maggio 2008
Sul soggetto legittimato, in virtù di un diritto reale o personale, a richiedere il permesso di costruire

2008-06-08
87T.A.R. Veneto, Sezione III, maggio 2008
Sul regime dell'attività pubblicitaria effettuata nell'ambito di beni appartenenti alle Ferrovie dello Stato

2008-06-07
88T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, maggio 2008
[A] Sulle competenze e sulle autorizzazioni necessarie per svolgere l’attività di estetista. [B] Sull’utilizzo delle lampade abbronzanti UV-A e delle docce solari. [C] Sull’utilizzo delle docce solari all’interno di palestre

2008-06-07
89T.A.R. Sardegna, Sezione II, maggio 2008
È illegittimo il provvedimento con il quale l'amministrazione limita la durata dell'autorizzazione paesaggistica ad una sola stagione estiva anziché stabilire la normale validità quinquennale

2008-06-07
90T.A.R. Veneto, Sezione II, febbraio 2008
Sulla legittimità o meno dell’ordine di demolizione che ha ad oggetto una casetta mobile, non infissa al suolo, di dimensioni di m 1,80 di lunghezza, larghezza ed altezza, destinata a gioco per bambini

2008-06-05
91T.A.R. Basilicata, Sezione I, maggio 2008
Non può essere seguito l’orientamento giurisprudenziale secondo cui la misura degli oneri concessori dovrebbe essere determinata con riferimento ai parametri vigenti alla data della domanda della concessione in sanatoria

2008-06-01
92T.A.R. Basilicata, Sezione I, maggio 2008
Sulla tutela in via amministrativa dei beni appartenenti al demanio pubblico e sul riparto di giurisdizione

2008-06-01
93Regione Toscana. DPGR maggio 2008 n. 30/R
Regolamento di attuazione del Capo VII della legge regionale 13 luglio 2007, n. 38 - "Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro" - BURT del 30 maggio 2008 n. 17

2008-06-01
94T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, maggio 2008
Due distinte denuncie di inizio attività presentate a breve distanza di tempo, la prima per alcuni modesti lavori e la seconda per mutamento di destinazione d’uso, devono essere ricondotte ad un contesto unitario

2008-06-01
95T.A.R. Lombardia Milano, Sezione IV, maggio 2008
È illegittima la condotta del Comune che qualifica come abusivo un impianto pubblicitario, imponendone la rimozione dopo la scadenza del termine di durata dell’autorizzazione, senza attribuire alcuna rilevanza all’intervenuto corretto assolvimento dei doveri fiscali

2008-06-01
96T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, maggio 2008
È illegittima la delibera della Giunta Municipale del Comune di Roma, recante “Ulteriore ridelimitazione delle zone di particolare rilevanza urbanistica nelle quali sussistono esigenze e condizioni particolari di traffico, ai sensi dell’art. 7, commi 8 e 9, del Codice della Strada”, mediante la quale il Comune ha fatto installare parcheggi a pagamento senza riservare alcuna area a parcheggio libero

2008-06-01
97T.A.R. Umbria, maggio 2008
I poteri spettanti al Comune per le strade vicinali di uso pubblico non sono gli stessi che potrebbe esercitare nei confronti di un suolo demaniale

2008-06-01
98T.A.R. Umbria, maggio 2008
I terreni sui quali si esercitano usi civici “convenientemente utilizzabili come bosco o come pascolo permanente” non possono, senza autorizzazione della Regione, essere alienarli o subire un mutamento di destinazione

2008-06-01