Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Giugno 2009

NumeroArticoloData
1Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, giugno 2009
Sul meccanismo premiale del 10% introdotto dalla finanziaria 2008 qualora all'espropriato sia stata offerta un'indennità provvisoria che, attualizzata, risulta inferiore agli otto decimi in quella determinata in via definitiva

2009-06-28
2Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, maggio 2009
Nel caso di esproprio parziale di un bene unitario, il valore della parte espropriata è determinato tenendo conto della relativa diminuzione di valore

2009-06-28
3Consiglio di Stato, Sezione VI, giugno 2009
[A] L’intervento abusivo deve essere sottoposto al parere preventivo dell’Autorità preposta alla tutela del vincolo anche qualora le opere oggetto della domanda siano state realizzate prima dell’entrata in vigore della l. 8 agosto 1985 n. 431. [B] L'Amministrazione non ha alcun obbligo di porre in essere prescrizioni per rendere l’abuso esteticamente compatibile con la zona

2009-06-28
4Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2009
Sull’esatta individuazione della natura del potere e l’ampia latitudine della discrezionalità esercitata dall’amministrazione in sede di imposizione dei vincoli di tutela ambientale e culturale

2009-06-28
5Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2009
Sull’ordinanza di rimozione dei rifiuti abbandonati ex art. 192, d.lgs. n. 152 del 2006, sull’organo competente ad emetterla e sul rapporto con le ordinanze contingibili e urgenti ex. art. 54 del TUEL

2009-06-28
6Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2009
Sull’obbligo degli amministratori di astenersi dal prendere parte alla discussione ed alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado, con riferimento ai provvedimenti normativi o di carattere generale, quali i piani urbanistici

2009-06-28
7Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2009
Il principio secondo il quale il semplice cartello apposto in cantiere non è idoneo a far decorre i termini di impugnazione del titolo edilizio non è assoluto

2009-06-28
8Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2009
Sulla costituzione coattiva di servitù di sorvolo del fondo altrui a mezzo delle pale di un aerogeneratore

2009-06-28
9Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2009
[A] Sulla tesi secondo la quale la normativa antisismica dovrebbe essere applicata ai soli edifici nuovi e non alla ristrutturazione edilizia con demolizione con successiva ricostruzione. [B] Sulla deroga alla normativa antisismica prevista dall’art. 12 della legge 64 del 1974

2009-06-28
10T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, giugno 2009
Sull’ordinanza contingibile e urgente del sindaco che ordini la demolizione di un manufatto edilizio posto a breve distanza da una strada pubblica e pericolante da molto tempo a causa dell’incuria in cui il proprietario

2009-06-28
11T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, giugno 2009
L’attività urbanistica e l’attività commerciale non possono considerarsi disgiunte ma devono essere coordinate anche nella fase della programmazione e della pianificazione

2009-06-28
12T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, giugno 2009
Sull’ammissibilità o meno di un intervento di ristrutturazione edilizia che interessi ruderi o edifici da tempo demoliti

2009-06-28
13T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, giugno 2009
Le finalità ed contenuti del piano particolareggiato non precludono ad un Comune di rendersi acquirente delle aree che vi sono comprese all’ulteriore scopo di favorire, nell’accesso alla proprietà della casa, fasce di popolazione meno agiate

2009-06-28
14T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, giugno 2009
Sulla trasformazione del lastrico solare in terrazza

2009-06-28
15T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, giugno 2009
Sul silenzio rigetto che si forma riguardo all’istanza l’accertamento di conformità previsto dall’art. 36 del D.P.R. 380/2001 e sulla necessità o meno che si formi comunque un provvedimento espresso

2009-06-28
16T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, giugno 2009
Sulla errata o insufficiente rappresentazione di circostanze di fatto esposte nella domanda e relativi allegati di concessione edilizia posta alla base del rilascio dell'atto della concessione edilizia e sul conseguente provvedimento di annullamento del titolo edilizio

2009-06-28
17T.A.R. Veneto, Sezione II, giugno 2009
La convenzione urbanistica ha natura tipicamente negoziale, e non ha pertanto i requisiti di esecutorietà ex art. 21 ter l. 241 del 1990

2009-06-28
18T.A.R. Piemonte, Sezione II, giugno 2009
E’ illegittima l’ordinanza contingibile ed urgente con la quale si ordina ad una impresa di stampaggio a caldo del ferro e dell’acciaio, di ridurre “il disturbo” indotto nella proprietà finitima dalle vibrazioni prodotte dalla propria attività di impresa

2009-06-28
19T.A.R. Molise, Sezione I, giugno 2009
Sulla differenza tra le varianti “principali”, che debbono necessariamente essere precedute nella loro realizzazione da una concessione o un atto autorizzativo, e quelle minori c.d. “in corso d’opera”

2009-06-28
20T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, giugno 2009
Sul rispetto delle distanze tra le costruzioni nel caso di un intervento di ristrutturazione edilizia mediante demolizione e ricostruzione

2009-06-28
21T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, giugno 2009
Sulla decorrenza dei termini per l’impugnazione del permesso di costruire da parte del vicino e sulla rilevanza o meno del cartello di cantiere

2009-06-28
22T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, giugno 2009
Sulle distanze dai confini prescritte dai regolamenti edilizi e sul principio della c.d. “prevenzione”

2009-06-28
23T.A.R. Puglia Bari, Sezione II, giugno 2009
Sul titolo edilizio necessario per la realizzazione di una fossa biologica completamente interrata a servizio dell’immobile

2009-06-28
24T.A.R. Toscana, Sezione II, giugno 2009
[A] Sull’art. 78 comma 1 lett. b) della legge regionale toscana n. 1/05, secondo cui deve considerarsi soggetta al permesso di costruire l'installazione di manufatti, anche prefabbricati e di strutture di qualsiasi genere che siano utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, oppure come depositi, magazzini e simili, e che non siano diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee. [B] Sui box costituiti da piccole baracche di cantiere funzionali ai lavori di ristrutturazione di un muro

2009-06-28
25T.A.R. Toscana, Sezione I, giugno 2009
Sul principio del perfetto pareggio economico, con corrispondenza delle entrate ed uscite e rimborso, nel rapporto tra gli assegnatari delle aree PEEP o loro aventi causa ed il Comune

2009-06-28
26T.A.R. Toscana, Sezione I, giugno 2009
Sul rapporto tra il piano strutturale ed il quadro strategico quinquennale del regolamento urbanistico ai sensi della l.r. toscana n. 1 del 2005

2009-06-28
27T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, giugno 2009
Sul provvedimento dell'Autorità comunale che annulli una concessione edilizia, i cui lavori siano già iniziati, sul presupposto della sua non conformità al piano regolatore generale

2009-06-28
28T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, giugno 2009
Sul diniego del permesso di costruire per la ristrutturazione di un immobile collocato in zona di rispetto cimiteriale, mediante demolizione e fedele ricostruzione, nonché mediante spostamento del fabbricato in prossimità del confine del lotto di proprietà, più distante dal locale cimitero, in guisa da migliorarne la collocazione

2009-06-28
29Corte dei Conti, Sezione Campania, maggio 2009
Sulla responsabilità erariale per la mancata definizione della procedura espropriativa

2009-06-28
30Corte Costituzionale, maggio 2009
E’ illegittimo l'art. 6 della legge della Regione Basilicata 26 aprile 2007, n. 9 laddove consente alla Regione, in violazione del preminente interesse di tutela ambientale perseguito dalla disposizione statale, di provvedere autonomamente alla individuazione di criteri per il corretto inserimento nel paesaggio degli impianti alimentati da fonti di energia alternativa

2009-06-28
31Corte Costituzionale, maggio 2009
E’ illegittimo l’art. 3, commi 1, 2, 3, 5 e 7, della legge della Regione Valle d’Aosta 16 ottobre 2006, n. 22, laddove sottrae i laghi artificiali ai divieti di edificazione per una profondità di metri cento dalle sponde

2009-06-28
32Corte dei Conti, Sezione Lazio, maggio 2009
Quando un soggetto è investito sia dall’incarico di progettista sia di quello di direttore dei lavori è soggetto alla giurisdizione della Corte dei Conti

2009-06-27
33Legge giugno 2009, n. 69. Estratto
Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile" - Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2009 - Supplemento ordinario n. 95

2009-06-23
34Corte di Cassazione, Sezione III Penale, giugno 2009
[A] Sulla configurabilità o meno del reato di lottizzazione abusiva mediante modifica della destinazione d'uso da alberghiera a residenziale, anche nell'ipotesi in cui lo strumento urbanistico generale consenta l'utilizzo della zona ai fini residenziali. [B] Sulla confisca disposta anche nei confronti dei beni dei terzi acquirenti in buona fede

2009-06-23
35C.G.A.R.S., giugno 2009
Sulla concessione edificatoria per la costruzione di una cappella cimiteriale e sulla debenza o meno degli oneri di urbanizzazione

2009-06-22
36T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, giugno 2009
Sulla differenza tra la c.d. “ristrutturazione pesante” e la ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione

2009-06-22
37T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, giugno 2009
Sull’assimilazione tra il parere dell’Ente parco e l’autorizzazione paesaggistica

2009-06-22
38T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, giugno 2009
Sull’approvazione del programma triennale delle opere pubbliche e sulla possibilità o meno che ciò possa precludere l’edificazione privata

2009-06-22
39T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, giugno 2009
Non è corretta l’interpretazione del comma 2 dell’articolo 6 della l.r. della Campania n. 19 del 2001 che ritenesse possibile la realizzazione, in deroga ad ogni norma dettata dalla strumentazione urbanistica ed edilizia e in qualsiasi zona del territorio comunale, di nuovi immobili fuori terra destinati a parcheggio

2009-06-22
40T.A.R. Veneto, Sezione II, giugno 2009
Sulla mancata indicazione nell’ordinanza di demolizione della superficie da acquisire

2009-06-22
41T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, giugno 2009
In presenza di un vincolo di inedificabilità assoluta è legittima l’ordinanza di demolizione anche in presenza di un manufatto qualificabile come pertinenza

2009-06-22
42T.A.R. Veneto, Sezione III, giugno 2009
[A] Il D.lgs 114 del 1998 non ha liberalizzato le medie strutture di vendita rendendone possibile senza limiti l’insediamento in qualsiasi area del territorio comunale. [B] Le norme regionali possono stabilire un indice di equilibrio determinato dal rapporto tra densità di medie – grandi strutture di vendita ed esercizi di vicinato

2009-06-22
43T.A.R. Liguria, Sezione I, giugno 2009
Sull’assimilazione delle opere di urbanizzazione affidate ai privati all’esecuzione dei lavori pubblici

2009-06-22
44T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, giugno 2009
Sul vincolo cui è assoggettata la fascia di rispetto autostradale e sulle opere che non superino il livello della sede stradale che costituiscano mere sopralevazioni o che rientrando nella fascia siano arretrate rispetto alle opere preesistenti

2009-06-22
45T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione II, giugno 2009
Sull’ammissibilità o meno di un intervento di ristrutturazione edilizia mediante demolizione e ricostruzione con un “trascurabile aumento di volumetria”

2009-06-22
46T.A.R. Sardegna, Sezione II, giugno 2009
In zona agricola non possono essere assentite costruzioni destinate ad uso residenziale non congiunto alla necessità di una migliore conduzione dell’azienda agricola

2009-06-22
47T.A.R. Sardegna, Sezione II, giugno 2009
Sul giudizio già espresso sotto il profilo paesaggistico riguardo al piano di lottizzazione e sulle diverse valutazioni operate in sede di rilascio dell’autorizzazione paesaggistica

2009-06-22
48T.A.R. Sardegna, Sezione II, giugno 2009
Il giudizio negativo di incidenza ambientale per le zone SIC

2009-06-22
49T.A.R. Sardegna, Sezione II, giugno 2009
Sui casi in cui l’ordinanza di demolizione deve essere preceduta da avviso d’inizio del relativo procedimento

2009-06-22
50T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
Sugli strumenti di tutela avverso i provvedimenti con cui le Amministrazioni autorizzano la realizzazione di un nuovo impianto di smaltimento o di recupero dei rifiuti

2009-06-22
51T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
Sulla possibilità o meno di realizzare nuovi balconi mediante un intervento di ristrutturazione edilizia

2009-06-22
52T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
[A] Sull’apertura di finestre al servizio della proprietà esclusiva di uno dei condomini e sulla necessità o meno dell’assenso del condonimio. [B] Sulla realizzazione di una canna fumaria sul muro perimetrale dell'edificio comune

2009-06-22
53Convegno. Le Residenze Turistico Alberghiere
Convegno di Studio. Le Residenze Turistico - Alberghiere. Riflessioni sulla loro disciplina alla luce della normativa statale e regionale - Grosseto, 26 giugno 2009 ore 15:00. Hotel Fattoria La Principina

2009-06-20
54T.A.R. Toscana, Sezione II, giugno 2009
Sull’ammissibilità o meno del ricorso avverso il diniego di titolo edilizio proposto dal progettista dell’opera

2009-06-20
55T.A.R. Toscana, Sezione III, giugno 2009
Sui limiti dell'intervento di “sostituzione edilizia” ai sensi della L.R. Toscana n. 1 del 2005

2009-06-20
56T.A.R. Toscana, Sezione III, giugno 2009
La sanzione amministrativa in campo edilizio deriva da una responsabilità oggettiva e segue l’immobile

2009-06-20
57T.A.R. Toscana, Sezione III, giugno 2009
[A] Sul piano strutturale comunale che appronti per le strade extraurbane, con caratteristiche di tracciato storico, un regime di tutela di un’area aperta senza che vi siano impedimenti alla percorribilità delle stesse. [B] Sulla norma che imponga di mantenere aperti i tracciati extraurbani anche se di proprietà privata e sui quali non insiste alcuna servitù di pubblico passaggio. [C] Sulla possibilità o meno da parte del Comune di introdurre prescrizioni urbanistiche ai fini di protezione paesaggistico-ambientale anche indipendentemente da specifiche normative di settore

2009-06-20
58T.A.R. Lombardia Milano, Sezione I, giugno 2009
[A] Sulla necessità o meno di ripubblicare il piano a fronte di una modifica di destinazione, riguardante un’area specifica e ristretta, che, variando la previsione iniziale di edificabilità, restituisca all’area il carattere di in edificabilità. [B] Il PTCP, come strumento di tutela ambientale sovraordinato, pone un limite minimo negativo alla discrezionalità programmatoria del comune

2009-06-20
59T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, giugno 2009
Sul diniego di rilascio della concessione edilizia in sanatoria di opere edilizie abusive motivato con esclusivo riferimento alla incompletezza della documentazione depositata dall’istante

2009-06-20
60T.A.R. Piemonte, Sezione I, giugno 2009
Sulla piena conoscenza di una concessione edilizia ai fini della decorrenza del termine per la sua impugnazione

2009-06-20
61T.A.R. Piemonte, Sezione I, giugno 2009
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la realizzazione di un impianto che produca conglomerati bituminosi

2009-06-20
62T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, giugno 2009
Il mutamento della destinazione d’uso deve essere sempre verificato in termini di compatibilità con gli standard urbanistici di zona

2009-06-20
63T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione II, giugno 2009
Sull’art. 11 della l. 6 dicembre 1991 n. 394, ovvero della legge quadro statale in materia di aree protette, che vieta in modo generalizzato all’interno di esse non solo l’apertura di cave, ma anche l’esercizio di miniere, ovvero tutte le attività estrattive in genere

2009-06-20
64T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, giugno 2009
Sul potere che il Comune può esercitare per ripristinare la destinazione pubblica dei beni demaniali

2009-06-20
65T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, giugno 2009
Sui limiti nella fissazione della ampiezza dei vincoli storico-artistici indiretti

2009-06-20
66T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, giugno 2009
Sul momento della quantificazione degli oneri concessori e sulla formula “salvo conguaglio”

2009-06-20
67T.A.R. Toscana, Sezione III, giugno 2009
[A] Sulla verifica della avvenuta non esecuzione del provvedimento demolitorio. [B] Sulla pendenza della misura del sequestro penale non impedisce di ottemperare all’ordine di demolizione

2009-06-20
68T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, giugno 2009
Sulla differenza fra l’atto di conferma e l’atto meramente confermativo

2009-06-20
69T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
La denuncia di inizio attività è equiparabile al permesso di costruire per quanto concerne le modalità di impugnazione

2009-06-20
70T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
[A] Sul piano regolatore che impone l’approvazione di un piano attuativo per l’edificazione in Zona B. [B] Sull’onere di immediata impugnazione di determinate disposizioni delle norme tecniche di attuazione

2009-06-20
71T.A.R. Marche, Sezione I, giugno 2009
Sull’immediata impugnabilità nelle norme tecniche di attuazione del piano regolatore generale comunale contestualmente all’atto applicativo delle stesse

2009-06-20
72T.A.R. Abruzzo L’Aquila, Sezione I, giugno 2009
Sull’ammissibilità o meno dell’autonoma impugnazione della deliberazione comunale di adozione del piano regolatore

2009-06-20
73T.A.R. Abruzzo L’Aquila, Sezione I, giugno 2009
Sul diritto al rinnovo automatico delle concessioni demaniali marittime e sulla tutela della potestà pianificatoria dell’ente pubblico

2009-06-20
74T.A.R. Abruzzo L’Aquila, Sezione I, giugno 2009
Sul procedimento per l’approvazione dei piani demaniali marittimi in seguito all’entrata in vigore della L.R. Abruzzo 3 marzo 1999, n. 11

2009-06-20
75T.R.G.A. Trento, giugno 2009
Nel governo del territorio occorre tener conto non soltanto dei beni culturali identificati secondo la normativa statale, ma eventualmente anche di altri, purché si trovino a far parte di un territorio avente una propria conformazione e una propria storia

2009-06-20
76T.R.G.A. Trento, giugno 2009
Il vincolo archeologico non è ex se ostativo all’edificazione

2009-06-20
77Regione Toscana. Decreto maggio 2009 n. 2495
Scheda istruttoria di cui all’articolo 15 comma 6, lettera B) del D.P.G.R. 1 aprile 2009, n. 15, finalizzata all’istruttoria delle domande di autorizzazione all’apertura, ampliamento o trasferimento di grandi strutture di vendita

2009-06-17
78Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2009
La confisca dei terreni abusivamente lottizzati ai sensi dell’art. 44 del D.P.R. 380 del 2001 non può colpire i terzi in buona fede

2009-06-16
79Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2009
Sulla gratuità o meno del permesso di costruire per la realizzazione di un complesso sportivo con annessa piscina, la gestione del quale dovrà assicurarne l'uso da parte del pubblico

2009-06-14
80Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2009
Sul termine di impugnazione del titolo edilizio da parte di terzi e sulla rilevanza o meno della conoscenza del titolo da parte di parenti del ricorrente e della presenza del cartello di cantiere

2009-06-14
81Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2009
[A] Sui programmi integrati di intervento in Lombardia e sul parere circa la loro compatibilità col sopraordinato P.T.C.P. che deve esprimere la Provincia ai sensi della L.R. Lombardia n. 12 del 2005. [B] Sulla possibilità o meno di ricavare dall’art. 10 della legge 1150 del 1942 un principio in base al quale la formazione degli strumenti urbanistici deve richiedere sempre l’intervento di due livelli di governo. [C] I programmi integrati di intervento non sono assimilabili ai piani di recupero. [D] Per i programmi integrati di intervento non è prevista una quota minima di proprietari cui è consentita l’iniziativa

2009-06-14
82Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2009
Sull’art. 253 del D.lgs n. 152 del 2006 secondo cui il proprietario non responsabile dell'inquinamento può essere tenuto a rimborsare le spese degli interventi adottati dall'autorità competente nei limiti del valore di mercato

2009-06-14
83T.R.G.A. Bolzano, maggio 2009
Sulla legittimità o meno dell’atto di acquisizione sanante che determina la misura del risarcimento dei danni da occupazione illegittima in presenza di un giudizio pendente davanti al competente giudice civile

2009-06-14
84T.R.G.A. Bolzano, maggio 2009
Sui profili attinenti al pagamento dell’indennizzo per reiterazione dei vincoli espropriativi decaduti e sulla giurisdizione competente

2009-06-14
85T.A.R. Toscana, Sezione I, maggio 2009
Sulla legittimità o meno di un piano di localizzazione delle stazioni radiobase con il quale “sono state individuate localizzazioni poste in aree di proprietà pubblica offrendo l’opportunità patrimoniale di una messa a reddito di aree diversamente non utilizzabili

2009-06-14
86T.A.R. Lombardia Milano, Sezione IV, maggio 2009
Una volta pagata la somma determinata ai sensi dell’art. 13 comma terzo della legge 28 febbraio 1985 n. 47 non è più possibile contestare dinanzi al giudice amministrativo l’ammontare della somma in questione

2009-06-14
87T.A.R. Lombardia Milano, Sezione IV, maggio 2009
Sulla V.I.A. obbligatoria per gli allevamenti di suini e sul criterio di derivazione comunitaria del divieto di frazionamento dei progetti

2009-06-14
88T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, maggio 2009
L’efficacia dell’ordine di demolizione non risulta pregiudicata dalla successiva presentazione di un’istanza ex art. 36 del d.p.r. 380/2001

2009-06-14
89T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, maggio 2009
La delimitazione di una costruzione su almeno due lati da mura perimetrali costituisce un volume edilizio

2009-06-14
90T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, maggio 2009
Sulla realizzazione di una recinzione costruita in muratura e ferro e dotata di cancelli di ferro

2009-06-14
91T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, maggio 2009
Sulla realizzazione di un soppalco e sulla necessità della denuncia di inizio attività oppure del permesso di costruire

2009-06-14
92T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, maggio 2009
Sulla realizzazione di una ringhiera protettiva e di una scala in ferro per consentire l’accesso ad un terrazzo

2009-06-14
93T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, maggio 2009
Sulla domanda di rilascio di una concessione demaniale per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto ai sensi del D.P.R. 507 del 1997

2009-06-14
94T.A.R. Campania Salerno, Sezione I, maggio 2009
Sulla copertura in plastica di un pergolato

2009-06-14
95T.A.R. Puglia Bari, Sezione II, maggio 2009
Sulla salvaguardia dell'area di rispetto cimiteriale di 200 metri prevista dall'art. 338 del t.u. 27 luglio 1934 n. 1265 e sull’installazione di un distributore di carburanti

2009-06-14
96T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, maggio 2009
Sull’annullamento ex art. 159, comma 3, del D.lgs n. 42 del 2004 adottato dalla Soprintendenza a distanza di più di venti anni rispetto alla completa realizzazione del manufatto ed alla presentazione della domanda di condono edilizio

2009-06-14
97T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione III, maggio 2009
Sulla differenza tra la “discrezionalità tecnica” ed il “merito amministrativo” nel procedimento nel quale l’amministrazione è chiamata a valutare la compatibilità urbanistica di un intervento su un bene non vincolato, quando la norma tecnica contenga dei concetti indeterminati o comunque richieda apprezzamenti opinabili

2009-06-14
98T.A.R. Liguria, Sezione I, maggio 2009
Sulla scelta tra la sanzione demolitoria e quella pecuniaria del pagamento del doppio del valore venale delle opere realizzate e sulla necessità o meno di una specifica istruttoria tecnica ed amministrativa sul punto

2009-06-14
99T.A.R. Toscana, Sezione I, maggio 2009
[A] Il termine per impugnare il regolamento urbanistico, approvato ai sensi della L.R. Toscana, decorre dalla pubblicazione del medesimo sul BURT. [B] Sui casi in cui nella doppia fase di adozione e approvazione occorre procedere alla ripubblicazione dello strumento urbanistico

2009-06-14
100T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, maggio 2009
Sulla realizzazione delle recinzioni, sul titolo abilitativo necessario e sulle sanzioni applicabili in difetto di esso

2009-06-14
101T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, maggio 2009
Non è legittimo denegare una concessione demaniale unicamente sulla base dell’intenzione, da parte del Comune, di dotarsi di un piano di riassetto urbanistico

2009-06-14
102T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, maggio 2009
Sulla legittimità o meno dell’atto con il quale la Soprintendenza in sede di valutazione dell’autorizzazione paesaggistica richiede la “planimetria, con le curve di livello e l’inserimento del progetto con la sovrapposizione dei vincoli paesaggistici inerenti l’area” e la “fedele ricostruzione fotografica (rendering) dell’arrivo in seggiovia con ripresa del versante interessato dell’impianto

2009-06-14
103T.A.R. Molise, Sezione I, maggio 2009
[A] Sulla differenza tra il vincolo di asservimento e l'atto di asservimento. [B] Sul vincolo di asservimento c.d. “progettuale”. [C] Sull’asservimento di diritto pubblico e sulla sopravvenienza di nuovi piani urbanistici

2009-06-14
104Agenzia delle Entrate. Deliberazione maggio 2009 n. 139/E
Applicazione dell’imposta di bollo alle relazioni a strutture ultimate e alle certificazioni e documenti tecnici allegati che il direttore dei lavori deve redigere ai sensi dell'art. 65, comma 6, del D.P.R. 380 del 2001

2009-06-10
105Il Project Financing negli Enti Locali in Toscana
Firenze, 6 luglio 2009 ore 9,30 - 13,30 - Auditorium del Monte dei Paschi di Siena, via de' Pecori

2009-06-10
106Corte dei Conti, Sezione Piemonte, giugno 2009
Sull’art. 32, comma 1, lett. g) del D.Lgs. n. 163 del 2006, nel testo modificato dal D.Lgs. n. 152 del 2008, e sulla necessità o meno di affidare le opere di urbanizzazione mediante procedura di evidenza pubblica nel caso in cui antecedentemente alla sua entrata in vigore sia stata perfezionata una convenzione di lottizzazione, ma non ancora rilasciato il conseguente permesso di costruire

2009-06-10
107T.A.R. Toscana, Sezione II, maggio 2009
[A] Sull’assenza di una preventiva pianificazione territoriale ed urbanistica e sulla possibilità o meno di dare comunque corso alla realizzazione di impianti eolici. [B] Sulle “infrastrutture di interesse unitario” previste dal Piano regionale di Indirizzo Territoriale (PIT) 2005 – 2010 della Regione Toscana. [C] Sulla nozione di “invariante strutturale” prevista dalla L.R. Toscana n. 1 del 2005 e dal PIT. [D] Sulla tendenziale equiordinazione tra fattori ambientali ed infrastrutturali recepita nel PIT. [E] Sull’attuale mancanza del Piano paesaggistico regionale allo stato in corso di approvazione – e sulla sussistenza o meno di un impedimento all’assentibilità di interventi edificatori. [F] Sull’art. 11 della legge regionale toscana n. 79/98 che sottopone alla procedura di “screening” i progetti relativi ad impianti di produzione di energia mediante lo sfruttamento del vento. [G] Sull’ambito di applicazione della valutazione di incidenza di piani o progetti per i siti SIC e SIR

2009-06-09
108T.A.R. Friuli Venezia Giulia, giugno 2009
Il vincolo di interesse storico – artistico su un immobile ai sensi della L. n. 1089/1939 deve essere esteso a tutto l’edificio

2009-06-09
109C.G.A.R.S., maggio 2009
[A] In caso di occupazione illegittima la “rinuncia” abdicativa al diritto di proprietà immobiliare trova piena cittadinanza nel sistema generale civilistico. [B] Sulla sussistenza o meno in capo all’amministrazione di adottare il provvedimento di acqusizione sanante ai sensi dell’art. 43 del D.P.R. 327 del 2001

2009-06-09
110C.G.A.R.S., maggio 2009
Sulla decorrenza degli interessi legali sulla somma dovuta a titolo di risarcimento del danno da occupazione illegittima in caso di acquisizione sanante ex. art. 43 del D.P.R. 327 del 2001

2009-06-09
111C.G.A.R.S., maggio 2009
Sugli interventi di ristrutturazione edilizia e sui casi in cui questi sono soggetti a permesso di costruire anziché a denuncia di inizio attività ai sensi della legge regionale siciliana

2009-06-09
112Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2009
Sull'art. 37 del codice della navigazione e sull'esperimento della gara che comprime il diritto di insistenza in sede di concessione dell’utilizzo di beni demaniali

2009-06-09
113T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, maggio 2009
Sul titolo per l’immissione in possesso del bene e per la trascrizione nei RR.II. in caso di accertata inottemperanza all’ordine di demolizione

2009-06-09
114T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, maggio 2009
Sui presupposti e sugli effetti del provvedimento d’imposizione del vincolo archeologico

2009-06-09
115T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, maggio 2009
Sull’art. 3, comma 3, della legge 167 del 1962, ladddove consente l’estensione del P.E.E.P. anche alle aree sulle quali insistono immobili, solo nei casi in cui la demolizione o la trasformazione di questi ultimi “sia richiesta da ragioni igienico-sanitarie ovvero sia ritenuta necessaria per la realizzazione del piano

2009-06-09
116T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, maggio 2009
[A] Sulle tre finalità del piano di lottizzazione. [B] La possibilità che il piano attuativo non disponga in ordine alla soddisfazione degli standards all’interno della zona da lottizzare è poi antitetica allo spirito dell’istituto. [C] Sullo strumento urbanistico generale che assicuri la dotazione degli standards per una determinata zona “C” all’esterno di tale zona e cioè all’interno delle zone “F”. [D] La subordinazione della edificazione all’adozione di un piano attuativo ha ragion d’essere fino a quando lo strumento attuativo abbia la sua ragion d’essere nell’ubicare in tale area un servizio pubblico e così sottrarla all’edificazione privata

2009-06-09
117T.A.R. Puglia Lecce, Sezione III, maggio 2009
Sulla realizzazione di una recinzione in muratura e di due pilastri di c.a. a supporto di un cancello

2009-06-09
118T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, maggio 2009
[A] Il Comune non può alienare un bene espropriato facente parte del P.E.E.P. e, quindi, per realizzare un’ipotesi speculativa in favore dello stesso ente esponenziale. [B] Sulla sopravvenuta inefficacia del P.E.E.P. e sull’efficacia a tempo indeterminato delle disposizioni concernenti "allineamenti e prescrizioni di zona". [C] Sui limitati casi in cui non trova applicazione il principio della cosiddetta “ultrattività” del piano attuativo divenuto inefficace

2009-06-09
119T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, maggio 2009
Sui caratteri delle varianti essenziali rispetto alle varianti non essenziali e sugli effetti ai fini della decorrenza del termine di impugnazione del titolo da parte di terzi

2009-06-09
120T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, maggio 2009
[A] Sulla nozione di “chiosco”. [B] Sulla realizzazione di una copertura telescopica della piscina, di un tunnel coperto di collegamento e di nuovi spogliatoi per disabili

2009-06-09
121T.A.R. Molise, maggio 2009
Sull’esercizio del potere di autotutela da parte del Comune riguardo ai beni del proprio demanio a fronte dell’installazione di un cancello e di una sbarra recante l’indicazione “proprietà privata”

2009-06-09
122T.A.R. Molise, Sezione I, maggio 2009
L’esplicita legittimazione, ai sensi degli articolo 13 e 18 della legge 8 luglio 1986 n. 349, delle associazioni ambientalistiche di dimensione nazionale e ultraregionale all’azione giudiziale non esclude, di per sé sola, analoga legittimazione ad agire in un ambito territoriale ben circoscritto, e ciò anche per i meri comitati spontanei

2009-06-09
123T.R.G.A. Trento, maggio 2009
Sui programmi integrati di intervento ex. l. 179 del 1992 e sussistenza o meno di limiti nel rapporto quantitativo tra recupero dell’esistente e nuove edificazioni

2009-06-09
124Corte di Cassazione, Sezione III Penale, aprile 2009
[A] Sul reato di lottizzazione abusiva per il mutamento di destinazione di una struttura alberghiera in residenza. [B] Sul rapporto tra il reato penale della lottizzazione abusiva e l’istituto urbanistico del mutamento di destinazione d’uso funzionale senza opere. [C] Sulla responsabilità degli acquirenti e sul concorso nel reato di lottizzazione abusiva. [D] Sul subdolo fenomeno speculativo che si sta sempre più diffondendo nel nostro Paese nel settore urbanistico-edilizio grazie al quale grandi complessi immobiliari vengono realizzati attraverso lo sfruttamento surrettizio di derogatori regimi urbanistici di favore riservati al settore turistico-alberghiero

2009-06-06
125Corte di Cassazione, Sezione II, marzo 2009
Sulle sanzioni di nullità degli atti tra vivi – ex lege 47 del 1985, artt. 17 e 40 – in caso di difformità della realizzazione edilizia rispetto alla licenza o alla concessione e, in generale, dal difetto di regolarità sostanziale del bene sotto il profilo del rispetto delle norme urbanistiche

2009-06-06
126Corte di Cassazione, Sezione I, marzo 2009
Sui casi in cui i suoli inseriti nella “zona F” possono comunque considerarsi edificabili

2009-06-06
127Regione Toscana. Deliberazione del maggio 2009 n. 424
Quantificazione della superficie di vendita autorizzabile per grandi strutture, di cui all’articolo 14, comma 5, del D.P.G.R.1 aprile 2009, n. 15/R - Regolamento di attuazione della legge regionale 7 febbraio 2005, n. 28

2009-06-05
128T.A.R. Toscana, Sezione I, maggio 2009
Sul vincolo di inedificabilità nella fascia di rispetto cimiteriale e sull’istanza di autorizzazione per collocarvi una stazione radio base

2009-06-01