Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Maggio 2017

NumeroArticoloData
1T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Sugli interventi edilizi ricadenti in zona assoggettata a vincolo paesaggistico e sulla necessità di previa acquisizione dell'autorizzazione paesaggistica.

2017-05-26
2T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, maggio 2017
Sulla prova dell'epoca di realizzazione dell'abuso edilizio.

2017-05-26
3T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
Sulle recenti rivisitazioni giurisprudenziali del principio "tempus regit actum" con riferimento al procedimento amministrativo.

2017-05-26
4T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
Nel perseguimento degli illeciti edilizi, l'Amministrazione è tenuta a valutare d’ufficio la sanabilità di un abuso?

2017-05-26
5T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
Le verande edificate sulla balconata di un appartamento sono soggetti al preventivo rilascio di permesso di costruire?

2017-05-26
6T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
In quali ipotesi le tettoie possono ritenersi installabili senza permesso di costruire?

2017-05-26
7T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, maggio 2017
La specificazione degli estremi catastali dell’area di sedime può essere considerata come elemento essenziale dell’ordine di demolizione ai fini della legittimità dell’atto?

2017-05-26
8T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
La ricostruzione di un edificio crollato può costituire un restauro o un risanamento conservativo?

2017-05-26
9T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Quali effetti determina la caducazione della variante urbanistica?

2017-05-26
10T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
In quali ipotesi è possibile scorgere un affidamento qualificato del privato rispetto all'attività amministrativa? In sostanza, in quali ipotesi può ritenersi che la pubblica Amministrazione abbia adottato atti o posto in essere comportamenti suscettibili di generare nel privato un’aspettativa, o meglio una “fiducia” nella conseguente attività provvedimentale?

2017-05-26
11T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
Sugli indici rivelatori della corresponsabilità nell'abuso edilizio del proprietario.

2017-05-26
12T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
[A] Nel vigente sistema normativo è possibile rintracciare una generale definizione di centro abitato? [B] Sul vincolo cimiteriale: la distanza di 200 metri o di 50 metri deve essere osservata solo nei confronti di aggregati di abitazioni ovvero anche rispetto alle singole abitazioni?

2017-05-26
13T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, maggio 2017
Il pagamento della somma dovuta a titolo di "sanzione pecuniaria", denominata nella prassi come "indennità risarcitoria", configura una condizione di assentibilità dell’accertamento di compatibilità paesaggistica?

2017-05-26
14T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, maggio 2017
Il promissario acquirente che abbia presentato una SCIA per l’avvio dell’attività di affittacamere nell'immobile oggetto di preliminare, ha legittimazione ad agire avverso il provvedimento con cui l’Ufficio tecnico del Comune abbia revocato, per abusi edilizi, il certificato di agibilità?

2017-05-26
15T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, maggio 2017
Gli impianti di stazione radio base sono riconducibili alla categoria degli interventi di “nuova costruzione” di cui all’art. 3, comma 1, lett. e.4), del D.P.R. n. 380/2001 ai fini del rispetto delle distanze dal ciglio stradale?

2017-05-26
16T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, maggio 2017
In assenza dell’attestazione legale del rispetto delle norme tecniche vigenti in materia di sicurezza, salubrità ed igiene, il titolare può comunque imporre destinazione commerciale all'immobile?

2017-05-26
17T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, maggio 2017
Sulla valutazione del carattere precario di una determinata opera.

2017-05-26
18T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, maggio 2017
In presenza di quali condizioni sono sanabili le opere abusivamente realizzate in aree sottoposte a specifici vincoli, fra cui quello ambientale e paesistico?

2017-05-26
19T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, maggio 2017
Sulle misure di salvaguardia di cui all'art. 12, comma 3, del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380.

2017-05-26
20T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
Il soggetto che ha ritualmente ricevuto la notifica dell'ordine di demolizione può far valere la mancata ricezione della stessa da parte del comproprietario dell'immobile abusivo?

2017-05-26
21T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, maggio 2017
Sulla declaratoria di decadenza del piano di lottizzazione per mancata esecuzione nel decennio decorrente dalla stipula della convenzione delle opere di urbanizzazione: il termine di durata del piano di lottizzazione può intendersi automaticamente sospeso al sopravvenire di un factum principis o di una causa di forza maggiore?

2017-05-26
22T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, maggio 2017
La destinazione a sede stradale configura un vincolo espropriativo? A seguito della decadenza del predetto vincolo quali obblighi nascono in capo alla P.A.?

2017-05-26
23T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, maggio 2017
Quand'è che ai sensi dell'art. 30, comma 1, D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 può ritenersi integrata una lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio?

2017-05-26
24T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, maggio 2017
Il momento della decorrenza del vincolo paesaggistico deve essere individuato nella data di pubblicazione in G.U del decreto di vincolo ovvero in quella di pubblicazione della proposta formulata dalla competente Commissione provinciale?

2017-05-26
25T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, maggio 2017
Da quale giudice devono essere conosciute le controversie inerenti i rapporti di concessione degli impianti sportivi di proprietà comunale?

2017-05-26
26T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
Se lo stabilimento si trova in area non urbanizzata, il collegamento alla rete del gas realizzato dal privato può essere considerato opera di urbanizzazione ai fini dello scomputo del costo?

2017-05-26
27T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
La notifica dell'ordine di demolizione deve essere eseguita nei confronti di tutti i proprietari dell'immobile?

2017-05-26
28T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
Sulla riconducibilità o meno del muro al genus “costruzione”.

2017-05-26
29T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
L'amministrazione può rimuovere gli effetti di una dia o scia per difetto di legittimazione senza limiti di tempo?

2017-05-26
30T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, maggio 2017
In quali casi la ripubblicazione del piano può dirsi necessaria?

2017-05-26
31Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
Sulla qualificazione giuridica delle insegne di una società di calcio di Serie A e sui suoi limiti dimensionali.

2017-05-20
32T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
[A] La realizzazione di una veranda rappresenta comunque un intervento di trasformazione urbanistica ed edilizia necessitante di permesso di costruire? Che rilevanza assume il fatto che sia realizzata con pannelli di alluminio? [B] In tema di abusi edilizi quand'è che può correttamente parlarsi di affidamento del privato meritevole di tutela?

2017-05-20
33T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
Sulla ristrutturazione leggera: è possibile sostenere che il decreto legge “Sblocca Italia” n. 133 del 2014 affermi il principio della neutralità della modifica dei prospetti conseguente all’apertura di nuove porte rispetto alla sussumibilità dell’intervento tra quelli di manutenzione straordinaria?

2017-05-20
34T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, maggio 2017
Sull'istallazione di impianti di telefonia ed in particolare sull'art. 87, comma 9 D.lgs. n. 259/2003: - una volta formatosi il silenzio-assenso l'ufficio preposto può intervenire pronunciandosi espressamente sulla domanda senza il previo annullamento in sede di autotutela del provvedimento di assenso in precedenza perfezionatosi? - Entro quale termine l'Amministrazione è tenuta a rilevare la carenza dell’istanza sotto il profilo documentale?

2017-05-20
35T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, maggio 2017
[A] Possono ritenersi legittimi i provvedimenti sanzionatori/monitori/ripristinatori adottati dalla P.A. in epoca successiva all'avvenuta presentazione della domanda di condono? [B] Quali effetti produce la presentazione di un'istanza di condono edilizio successivamente alla notifica dell'ordinanza di demolizione?

2017-05-20
36T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, maggio 2017
Sulla funzione della motivazione del provvedimento amministrativo ed in particolare sull'onere motivazionale riguardo al diniego di sanatoria.

2017-05-20
37T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, maggio 2017
Sull'attuale rilevanza della qualificazione dell’illecito in termini di cd. occupazione “appropriativa” o “usurpativa”.

2017-05-20
38T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione IV, maggio 2017
Sul criterio del cumulo dei progetti ai fini dell’assoggettabilità a VIA.

2017-05-20
39T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, maggio 2017
[A] La connessione tra la domanda di indennità per legittima occupazione del fondo e quella di risarcimento del danno può giustificare l'attribuzione di entrambe le domande allo stesso giudice? [B] La distinzione tra le non più attuali nozioni di occupazione usurpativa ed occupazione appropriativa può assumere rilevanza ai fini della giurisdizione? [C] Quali sono i criteri necessari alla stregua dei quali ritenere la natura edificatoria delle aree ai fini espropriativi?

2017-05-20
40T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, maggio 2017
L’omessa o errata indicazione, nell’ordinanza di demolizione, dell’area su cui ricade l’abuso costituisce motivo di invalidità dell’atto?

2017-05-19
41T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, maggio 2017
Sull'ordine di smaltimento rifiuti con particolare attenzione all’obbligo del proprietario di "recingere il fondo".

2017-05-19
42T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, maggio 2017
Sulla possibilità del comune di poter subordinare la restituzione degli oneri concessori al ripristino dello stato dei luoghi.

2017-05-19
43T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
Sul danno da mero ritardo: il ristoro dei danni asseritamente subiti e collegati alla mancata realizzazione del manufatto può accogliersi in assenza del provvedimento che riconosca l’effettiva spettanza del bene della vita ambito da parte ricorrente?

2017-05-19
44T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
Da quali elementi dipendono la natura e l’uso pubblico di una strada?

2017-05-19
45T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
Sulla distinzione tra contributo di costruzione e oneri di urbanizzazione: in presenza di un piano di lottizzazione, la rinunzia alla costruzione di un edificio è sufficiente ad ottenere la riduzione degli oneri di urbanizzazione?

2017-05-19
46T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
Il costo di costruzione commisurato alle volumetrie virtuali previste nella lottizzazione, può prescindere dall’effettiva realizzazione dell’intervento edilizio?

2017-05-19
47T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, maggio 2017
Il proprietario dell’opera abusiva proveniente dall’autore dell’illecito edilizio può distinguere la propria posizione da quella del soggetto cui è succeduto al fine di farne discendere un proprio affidamento tutelabile al mantenimento del manufatto?

2017-05-19
48Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
[A] E' possibile sostenere che una “casa mobile” (tale proprio perché dotata di ruote e, dunque, suscettibile di essere spostata in un qualunque momento sul suolo) perderebbe tale sua caratteristica se sollevata dal terreno – mediante supporti di vario genere – e contestualmente allacciata, mediante appositi raccordi, alle reti dei servizi (idrico, elettrico, fognario)? [B] Sulla differenza tra “temporaneità dell’occupazione” di una “casa mobile” e “temporaneità della stasi”.

2017-05-19
49Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
La realizzazione di opere edilizie destinate a contenere impianti serventi – quali quelli connessi alla condotta idrica, termica o all’ascensore – di una costruzione principale per esigenze tecnico-funzionali dell’edificio principale che non possono essere ubicati nello stesso, possono integrare la nozione nuova costruzione?

2017-05-19
50Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
Può ritenersi condivisibile l’indirizzo giurisprudenziale prevalente, sia amministrativo che penale che ritiene irrilevante la pendenza di un sequestro, ai fini della legittimità dell’ordine di demolizione, della sua eseguibilità e, quindi, della validità dei conseguenti provvedimenti sanzionatori? Insomma può esigersi che il cittadino impieghi tempo e risorse economiche per ottenere la restituzione di un bene di sua proprietà, ai soli fini della sua distruzione?

2017-05-19
51Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
E' possibile affermare che i vincoli di durata soltanto temporanea siano irrilevanti ai fini del condono?

2017-05-19
52Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
il titolo edilizio per la realizzazione di nuovi manufatti occorre anche quando sotto il profilo civilistico essi si qualifichino come pertinenze?

2017-05-19
53Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
Cosa occorre affinchè sia configurabile una «ristrutturazione edilizia»?

2017-05-19
54Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Può l’amministrazione prevedere, a tutela dell’interesse pubblico perseguito per il tramite degli accordi afferenti all’edilizia residenziale pubblica, “penali”, riconducibili all’art. 1382 c.c.? In questi casi la penale assolve il ruolo di “rafforzamento” del vincolo contrattuale e dunque della garanzia di corretto adempimento delle obbligazioni assunte, ovvero quello di tutela del raggiungimento dell’interesse pubblico perseguito?

2017-05-19
55Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Se è evero che il piano di gestione dei rifiuti, avendo natura di atto eccedente l'ordinaria amministrazione, non può essere adottato in regime di “prorogatio”, cosa accade allorchè lo stesso risulti anche necessario ai fini dell'adempimento di impegni derivanti dall'appartenenza all'Unione europea?

2017-05-19
56Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Da quale momento decorre il termine per ricorrere avverso il titolo edilizio da parte del terzo che contesti l'immobile realizzato a soli 4 metri di distanza dal confine con l’area ove insiste la sua abitazione?

2017-05-19
57Consiglio di Stato, Sezione III, maggio 2017
Le infrastrutture dei servizi di comunicazione elettronica possono essere assimilate alle opere di urbanizzazione primaria?

2017-05-19
58T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
L'effetto "ex tunc" dell'annullamento giudiziale di una prescrizione urbanistica determina un vuoto nella disciplina dell'area interessata?

2017-05-19
59T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Sulla ricostruzione di un rudere: in assenza di copertura e di strutture orizzontali può parlarsi di edificio esistente?

2017-05-19
60T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, maggio 2017
Sul vincolo per i beni culturali e ambientali di cui al titolo II del D.lgs. 490/1999: che consistenza deve assumere la verifica della sussistenza o meno dell'impatto ambientale-paesaggistico nelle ipotesi in cui il vincolo d'inedificabilità relativa concerne l'area e non solo l'immobile?

2017-05-19
61Corte di Cassazione, Sezione II Civile, maggio 2017 (ud. 15.3.2017)
L'istallazione di un "serramento ad impaccamento laterale" (struttura prefabbricata in pali metallici infissi al lastrico solare dell'albergo con tetto costituito da tenda amovibile) può considerarsi, ai fini urbanistici, una semplice tenda, o deve invece essere qualificata come nuova costruzione?

2017-05-13
62T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, aprile 2017
Sulla ripartizione delle competenze di Giunta e Consiglio comunale rispetto all’approvazione dei piani di lottizzazione: l'atto del dirigente con cui si rigetta la domanda di approvazione del piano di lottizzazione assume la natura di atto endoprocedimentale?

2017-05-13
63Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
La tenda a scomparsa realizzata con montanti fissi e in parte ancorati su di una pedana, integra un’opera edilizia idonea ad alterare lo stato dei luoghi e pertanto necessitante di titolo abilitativo?

2017-05-13
64Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
L'asserita carenza dei presupposti necessari per porre in essere azioni di trasformazione del territorio sottoposto a vincolo ambientale può essere smentita dal rilascio della licenza di abitabilità?

2017-05-13
65Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
E' corretto sostenere che ai fini del rispetto della distanza di 10 metri imposta dal DM n. 1444/1969 occorre fare riferimento alla situazione concreta, prescindendo così dalla distanza delle abitazioni già esistenti, dalla loro eventuale abusività o da altre disposizioni in senso contrario contenute negli strumenti urbanistici?

2017-05-13
66Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Le scelte effettuate dall'Amministrazione nell'adozione degli strumenti urbanistici relativamente alla modificazione in zona agricola della destinazione di un'area limitata necessitano di una più incisiva e specifica motivazione?

2017-05-13
67Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Quali sono i presupposti affinché il proprietario del fondo inquinato possa essere obbligato allo smaltimento dei rifiuti? Può correlativamente ritenersi esistente un generale obbligo di recinzione?

2017-05-13
68Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
La conduzione di impianti sportivi può essere qualificata come attività di interesse pubblico, e quindi seguire la disciplina relativa ai beni patrimoniali indisponibili?

2017-05-13
69Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
Riepilogo dei principi giurisprudenziali sulla disciplina limitata della circolazione veicolare, della sosta tariffata e del telecontrollo all'interno dei centri abitati.

2017-05-12
70Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Il provvedimento di acquisizione gratuita delle opere abusive e dell'area di sedime può ritenersi autonomamente impugnabile rispetto all'impugnazione dell'atto con cui si ingiunge la demolizione?

2017-05-12
71Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
L'assenza di motivazione specifica sulle ragioni d'interesse pubblico perseguite mediante l'acquisizione gratuita al patrimonio comunale ne determina l'illegittimità?

2017-05-12
72Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
[A] Il contributo per oneri di urbanizzazione ha natura tributaria? [B] A quale momento occorre aver riguardo per la determinazione dell'entità del contributo?

2017-05-12
73Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Quali sono i presupposti per l'impugnazione da parte del terzo del titolo edilizio rilasciato ad altri ?

2017-05-12
74Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
E' corretto affermare che il potere di pianificazione urbanistica del territorio si limiti all'individuazione delle destinazioni delle zone del territorio comunale, ed in particolare alla possibilità e limiti edificatori delle stesse?

2017-05-12
75Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Sul concetto di “corte” e su quello di “cortile”.

2017-05-12
76Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
L'atto di asservimento con cui un fondo viene destinato a servire al computo dell'edificabilità di un'altra area implica un limite rispetto alle determinazioni del pianificatore generale, ai fini della disciplina dell'indice volumetrico relativo alla zona alla quale l'area si riferisce?

2017-05-12
77Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Quand'è che con riferimento a edifici insistenti nella medesima zona può parlarsi di disparità di trattamento?

2017-05-12
78Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Sull'amministrazione grava l'obbligo di indicare al privato le prescrizioni necessarie a rendere l'abuso esteticamente compatibile con l'area tutelata?

2017-05-12
79T.A.R Toscana, Firenze, Sezione II, maggio 2017
Con riferimento alle aree inserite nei S.I.N.(siti di interesse nazionale), quali procedimenti in materia di imposizione degli obblighi di bonifica possono considerarsi di competenza statale?

2017-05-12
80T.A.R Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Sulle convenzioni urbanistiche in generale ed in particolare sull'esperibilità di un’azione volta ad ottenere una pronuncia costitutiva ai sensi dell’art. 2932 cod. civ. per l'adempimento coattivo dell'obbligo di cessione di aree assunto dalla controparte privata in seno ad una convenzione di lottizzazione.

2017-05-12
81T.A.R Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Sulla cosiddetta urbanistica concordata: l'individuazione di una specifica variante può prescindere dalla univoca deliberazione del Consiglio Comunale?

2017-05-12
82T.A.R Toscana, Firenze, Sezione I, maggio 2017
Ai fini dell'approvazione di un progetto definitivo di un'opera pubblica in area sottoposta a vincolo paesaggistico è necessario il preventivo rilascio dell’autorizzazione ex art. 146 d.lgs. n. 42/2004?

2017-05-12
83T.A.R Lombardia, Milano, Sezione II, aprile 2017
La compatibilità urbanistica con tutte le destinazioni d’uso omogenee previste dal D.M. n. 1444 del 1968 della sede delle associazioni di promozione sociale e dei locali nei quali si svolgono le relative attività (ex art. 32, comma 4, della legge n. 383 del 2000) esonera dall’obbligo di richiedere e ottenere un conforme titolo edilizio con riferimento alle opere di trasformazione necessarie?

2017-05-12
84Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2017 (13.1.2017)
[A] In quali casi si ha cessazione della permanenza nella contravvenzione di costruzione abusiva? [B] Quand'è che un edificio può ritenersi "ultimato"?

2017-05-12
85Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2017 (13.12.2016)
Sulle ordinanze extra ordinem conseguenti al sisma.

2017-05-12
86T.A.R. Veneto, Venezia, Sezione II, marzo 2017
[A] La riduzione di superficie boscata può rientrare tra le fattispecie sanabili di cui al comma 4, dell’art. 167 del Dlgs. 42/04? [B] Quali sono le formazioni forestali idonee ad integrare una superficie boscata?

2017-05-12
87T.A.R. Puglia, Bari, Sezione II, marzo 2017
E’ corretto sostenere che l'apposizione di cartelli pubblicitari lungo le strade richiede un pronunciamento esplicito dell’Autorità competente?

2017-05-12
88Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2017 (8.11.2017)
L'inosservanza dell'art. 13 d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (secondo il quale "il permesso di costruire è rilasciato dal dirigente o responsabile dello sportello unico nel rispetto delle leggi, dei regolamenti e degli strumenti urbanistici) può integrare il requisito della violazione di legge rilevante ai fini della configurabilità del reato di abuso di ufficio?

2017-05-12
89Corte di Cassazione, Sezione III Penale, marzo 2017 (25.10.2017)
[A] In quali casi i residui da demolizione possono essere ricondotti alle categorie delle materie prime secondarie o dei sottoprodotti? Insomma, ai fini del reato previsto dall'art. 256, commi 1-3, del d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, i materiali provenienti da demolizione possono essere qualificati come rifiuti? [B] Quand'è che può parlarsi di deposito temporaneo?

2017-05-12
90T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, marzo 2017
Il silenzio sull'istanza di sanatoria di cui agli artt. 36 e 37, comma 4, D.P.R n. 380/2001, ha valore di silenzio-rigetto ovvero di silenzio-inadempimento?

2017-05-12
91T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, aprile 2017
Il mero avvio di un procedimento finalizzato ad accertare l’inottemperanza all’ordinanza di demolizione può risultare sufficiente ad escludere l'inerzia in senso tecnico dell'amministrazione comunale?

2017-05-06
92T.A.R. Campania, Napoli, Sezione V, aprile 2017
Sull'antico istituto del cd. livello: il livellario può essere ricompreso nell'ambito dei soggetti legittimati ad impugnare gli atti di una procedura espropriativa?

2017-05-06
93T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, maggio 2017
In quali ipotesi il passo carraio, oltre ad essere autorizzato dall’ente proprietario della strada ai sensi dell’art. 22 del d.lgs. n. 285/1992, deve anche essere assentito dal punto di vista edilizio?

2017-05-06
94T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, aprile 2017
La particolare vetustà dell’opera può escludere il potere di controllo ed il potere sanzionatorio del comune in materia urbanistico - edilizia?

2017-05-06
95T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, aprile 2017
Trascorso il termine di “primo” controllo, pari a trenta (o sessanta) giorni previsto dall'art. 19 comma 1, l. n. 241 del 1990, quale rimedio può attivare il terzo che si ritenga leso dalla s.c.i.a.?

2017-05-06
96T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, aprile 2017
Può l’amministrazione comunale, in merito alle ipotesi di assenza del certificato di agibilità, disporre la chiusura dei locali commerciali senza aver previamente provveduto a completare il procedimento preposto al rilascio del certificato medesimo?

2017-05-06
97T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, aprile 2017
In presenza di un abuso edilizio l'autorità comunale è tenuta, prima di emanare l'ordinanza di demolizione, a verificarne la sanabilità ai sensi dell'art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001?

2017-05-06
98T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, aprile 2017
Nell’esercizio dei propri poteri pianificatori, le amministrazioni comunali possono imporre ai privati che intendano dare esecuzione alle previsioni di piano l’obbligo di corrispondere somme aggiuntive rispetto a quanto da essi dovuto a titolo di contributo di costruzione ai sensi dell’art. 16 del d.P.R. n. 380 del 2001?

2017-05-06
99T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, aprile 2017
Sulle concessioni di beni demaniali e di beni appartenenti al patrimonio indisponibile, con particolare attenzione all'applicazione (o disapplicazione) delle previsioni di cui all’art. all’art. 1, c. 18, d.l. n. 194/2009 e all’art. 24, c. 3 septies, d.l. n. 113/2016.

2017-05-06
100T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, aprile 2017
Sulla proposta di variante di piano: quand'è che l'atto endoprocedimentale può ritenersi immediatamente impugnabile?

2017-05-06
101T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, maggio 2017
Sintesi dei principi elaborati in tema di occupazione abusiva: il privato che abbia subito un’occupazione illegittima può chiedere il solo risarcimento del danno subito, rinunciando in tal modo alla proprietà del bene ed alla sua restituzione?

2017-05-06
102T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, maggio 2017
E' possibile sostenere l'esistenza di una pregiudiziale obbligatoria a favore del giudice ordinario in merito alla natura privata o pubblica di una strada?

2017-05-06
103T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II, aprile 2017
Rispetto alle scelte effettuate dall'Amministrazione in sede di approvazione degli strumenti urbanistici, può ritenersi qualificato l'interesse del privato proprietario correlato ad una precedente previsione urbanistica che consenta un utilizzo dell'area in modo più proficuo?

2017-05-06
104T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, aprile 2017
La valutazione di un’attività produttiva sotto il profilo sanitario può essere compiuta aprioristicamente vietando in modo generalizzato determinati insediamenti produttivi nel centro abitato o ad una prestabilita distanza dallo stesso?

2017-05-05
105T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, aprile 2017
In quali ipotesi l'Amministrazione può legittimamente ri-liquidare il contributo concessorio?

2017-05-05
106T.R.G.A. Bolzano, Sezione I, aprile 2017
[A] E' possibile sostenere che i singoli condomini siano legittimati a richiedere l’eliminazione delle barriere architettoniche anche in assenza di soggetti disabili nel condominio? [B] In quali ipotesi la necessità di tutelare interessi storico-culturali o paesistico-ambientali può giustificare il rigetto del nulla osta alla realizzazione di un ascensore interno ai fini del superamento delle barriere architettoniche?

2017-05-05
107T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
Quand'è che un'attività può ritenersi “connessa” a quella della vocazione agricola della zona?

2017-05-05
108T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
E' possibile sostenere che tutti gli atti amministrativi, relativi alla determinazione dell'indennità (provvisoria o definitiva) di espropriazione per pubblica utilità, assumano la configurazione di atti paritetici configurando così nei confonti dei soggetti privati interessati sempre e comunque diritto soggettivo?

2017-05-05
109T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, aprile 2017
La chiusura di un portico antistante l’unità abitativa, con tompagnatura in parte con parete in muratura ed in parte con parete finestrata in alluminio anodizzato può essere considerata vano tecnico?

2017-05-05
110T.A.R. Puglia, Bari, Sezione I, maggio 2017
Ove venga in rilievo una variante relativa alla localizzazione di una singola opera, l'Amministrazione deve procedere all'attivazione della procedura di V.A.S. o può invece limitarsi alla verifica dell'impatto della stessa all'interno del procedimento di V.I.A.?

2017-05-05
111T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017
Sulla DIA in materia edilizia: quali poteri può esercitare l'Amministrazione decorso il termine di 30 giorni dalla presentazione della dichiarazione?

2017-05-05
112T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, aprile 2017
Sull'art. 38 D.P.R. 3080/2001: l'amministrazione può applicare la sanzione pecuniaria in luogo di quella repristinatoria in ragione dell'affidamento del privato?

2017-05-05
113Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, aprile 2017
La liquidazione da parte dell'Amministrazione di una somma a titolo di indennità per l’occupazione e l’esproprio di terreni secondo quanto statuito da una sentenza civile passata in giudicato, esclude che la stessa sia chiamata all'ulteriore risarcimento del valore d’uso dei terreni?

2017-05-05
114Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Il rilascio dei certificati di agibilità implica un giudizio (presupposto ed implicito) circa la natura non abusiva delle opere?

2017-05-05
115Consiglio di Stato, Sezione IV, aprile 2017
Sulla sanabilità delle opere abusivamente realizzate in aree sottoposte a specifici vincoli, fra cui quello ambientale e paesistico.

2017-05-05
116Consiglio di Stato, Sezione VI, aprile 2017
Sui vincoli di inedificabilità preordinati all’espropriazione o a contenuto sostanzialmente espropriativo. La sottoposizione a vincolo preordinato all’esproprio per il periodo previsto dalla legge può essere di per sé considerata attività illecita produttiva di danno ingiusto?

2017-05-05
117Consiglio di Stato, Sezione VI, aprile 2017
Sull'art. 167, commi 4 e 5, d.lgs. 22 gennaio 2004 n. 42: quali opere rientrano nel genus delle opere urbanistiche che non realizzano superfici utili o volumi?

2017-05-05
118T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017
Sulla nozione di "serra solare".

2017-05-05
119T.A.R Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017
Sull’art. 134, comma 1, lett. m) della legge regionale n. 65 del 2014: quand'è che la realizzazione di piscine può considerarsi incidente sulle risorse essenziali del territorio dovendo pertanto essere sottoposta al permesso di costruire? Le dimensioni della piscina sono di per sè sempre capaci di realizzare tale significativo impatto sul territorio?

2017-05-05
120T.A.R Toscana, Firenze, Sezione III, aprile 2017
Sulla nozione di edificio unifamiliare.

2017-05-05