Embed RSS
ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Giugno 2017

NumeroArticoloData
1Corte di Cassazione, Sezione VII Civile, maggio 2017 (ud.14.5.2017)
Il carattere "abusivo" di una costruzione può, oltre a costituire fonte della responsabilità dell'autore nei confronti dello Stato, comportare anche l'invalidità del contratto di locazione sulla stessa stipulato?

2017-06-23
2T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, maggio 2017
L'acquisizione gratuita al patrimonio comunale degli immobili abusivi e della relativa area di sedime può considerarsi un effetto automatico della mancata ottemperanza all'ordine di demolizione?

2017-06-23
3T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sezione II, maggio 2017
Quali sono i requisiti necessari affinché possa ritenersi che un'attività è “connessa” a quella della vocazione agricola della zona?

2017-06-23
4Corte di Cassazione, Sezione III Penale, giugno 2017 (ud. 20.12.2016)
La violazione dell'obbligo di esporre il cartello indicante gli estremi del titolo abilitativo può tuttora ritenersi penalmente punita dall'art. 44, lett. a) del d.P.R. 6 giugno 2011, n. 380?

2017-06-23
5Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Può ritenersi corretta l'affermazione secondo la quale per l'impugnazione da parte del terzo del titolo edilizio rilasciato ad altri occorre, da parte sua, la conoscenza cartolare dello stesso e dei suoi allegati progettuali o, in alternativa, il completamento dei lavori, che disveli in modo certo e univoco le caratteristiche essenziali dell'opera?

2017-06-23
6T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II-Ter, giugno 2017
Sui requisiti necessari alla formazione del silenzio - assenso sull'istanza di condono edilizio.

2017-06-23
7T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II-Ter, giugno 2017
Sulla duplice condizione necessaria affinché sia possibile l’integrazione provvedimentale della motivazione dell’atto impugnato (motivazione postuma del provvedimento impugnato).

2017-06-23
8T.A.R. Lazio, Roma, Sezione II-Ter, giugno 2017
Il trasferimento della licenza commerciale determina novazione o sanatoria di eventuali vizi del provvedimento?

2017-06-23
9T.A.R. Campania, Salerno, Sezione I, giugno 2017
Le sanzioni urbanistiche ed edilizie prescindono sempre dalla valutazione dei requisiti soggettivi del trasgressore dovendo quindi applicarsi anche a carico di chi non abbia commesso la violazione?

2017-06-23
10T.A.R. Calabria, Reggio Calabria, giugno 2017
Sul potere del questore di sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini.

2017-06-23
11T.A.R. Basilicata, Potenza, Sezione I, giugno 2017
Sui termini di presentazione dell’istanza di sanatoria.

2017-06-23
12T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, giugno 2017
Il Comune ha l’obbligo di provvedere sull’istanza del privato volta a sollecitare l'adozione del provvedimento di cui all'art. 42 bis d.P.R. 327/01? In caso di inerzia, il privato può agire avverso il silenzio serbato dall'Amministrazione?

2017-06-23
13T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, giugno 2017
Se è stata rappresentata una situazione dei luoghi difforme da quanto in realtà esistente, la stessa può ritenersi di per sé idonea a giustificare l'adozione dell'annullamento in autotutela del titolo edilizio?

2017-06-23
14T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, giugno 2017
Sull'elemento che, in linea generale, contraddistingue la ristrutturazione dalla nuova edificazione.

2017-06-23
15T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, giugno 2017
Sulla distribuzione dell'onere della prova relativamente all'epoca di realizzazione di un abuso edilizio tra l'interessato e l'Amministrazione.

2017-06-23
16T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, giugno 2017
Sul trasferimento della competenza all'emanazione di sanzioni demolitorie dal Sindaco all'organo dirigenziale.

2017-06-23
17T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, giugno 2017
[A] La destinazione agricola di un suolo deve rispondere necessariamente all’esigenza di promuovere specifiche attività di coltivazione? [B] Sull’ammissibilità della realizzazione di un impianto industriale per il riciclaggio di inerti in zona agricola.

2017-06-23
18T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, giugno 2017
[A] All’interno della pianificazione urbanistica possano trovare spazio anche esigenze di tutela ambientale ed ecologica? [B] La destinazione di un’area a verde agricolo implica necessariamente che la stessa soddisfi in modo diretto e immediato interessi agricoli? [C] Al cospetto di aree ampiamente urbanizzate può, sol per questo, escludersi la rilevanza dal punto di vista ambientale?

2017-06-23
19T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, giugno 2017
[A] Ai fini della concessione in sanatoria, l’opera abusiva può essere identificata solo con riferimento all’unitarietà dell'edificio ovvero anche al suo frazionamento in distinte porzioni? [B] Lo sportello unico delle attività produttive vanifica le preesistenti competenze delle altre amministrazioni?

2017-06-23
20T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, giugno 2017
L’approvazione di un nuovo strumento urbanistico può mai comportare una mera conferma delle statuizioni contenute nel precedente atto di pianificazione? L'annullamento del piano previgente comporta la caducazione automatica delle scelte contenute nel nuovo piano ripetitive di quelle pregresse?

2017-06-23
21T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, giugno 2017
Sulla difficile individuazione del regime giuridico della zona qualificabile come "zona bianca".

2017-06-23
22T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, giugno 2017
Può ritenersi ammessa la sanatoria relativa soltanto ad una parte degli interventi abusivi realizzati o subordinata alla esecuzione di opere?

2017-06-23
23T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, giugno 2017
L'installazione di un'antenna per radioamatore sulla copertura di un immobile condominiale (che si eleva per circa undici metri) necessita del precedente rilascio di un titolo edilizio?

2017-06-23
24T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, giugno 2017
[A] La chiusura di vani aperti dev’essere necessariamente preceduta dal rilascio della concessione edilizia? [B] E' sufficiente che la “casa mobile” sia ancorata al suolo in modalità precaria per essere affrancata dal permesso edilizio?

2017-06-23
25T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, giugno 2017
Quali volumi possono configurarsi come “volumi tecnici”

2017-06-23
26T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, giugno 2017
Può legittimamente sostenersi che la sola visibilità di pannelli fotovoltaici da punti di osservazione pubblici configuri "ex se" una ipotesi di incompatibilità paesaggistica?

2017-06-23
27T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, giugno 2017
Il lotto confinante con altre aree, anch’esse inedificate, deve, sol per questo, essere escluso dalla nozione di “lotto intercluso”?

2017-06-23
28T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, giugno 2017
Con riferimento al potere di disporre l’acquisizione, ex art. 42 bis del d.P.R. 8 giugno 2001 n. 327, dell’area abusivamente occupata dall’amministrazione: quali limiti incontra il giudice amministrativo nella valutazione comparativa degli interessi in gioco?

2017-06-23
29T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, giugno 2017
[A] La nomina del liquidatore interrompe qualsiasi collegamento tra il fondo in liquidazione e l’obbligo di smaltimento dei rifiuti? Quali interventi possono essere allo stesso imposti? [B] Cosa accade quando vi siano accordi tra i privati per la gestione commerciale di un’area? La responsabilità del proprietario per l’abbandono di rifiuti può essere esclusa dalla sola presenza di interposizioni nella gestione?

2017-06-23
30T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, giugno 2017
Sull’ammissibilità della sopraelevazione di un edificio in zona sottoposta a vincolo paesistico, quando tale sopraelevazione spezzi la continuità dell’allineamento dei fabbricati che formano una cortina edilizia. lo Skyline può rappresentare un valore paesistico automaticamente operante come divieto di edificazione?

2017-06-23
31T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, giugno 2017
L’istanza di accertamento di conformità incide sulla legittimità dell’ordinanza di demolizione in precedenza emessa, ovvero ne determina soltanto la temporanea inefficacia, impedendone unicamente (e temporaneamente) l’esecuzione materiale?

2017-06-17
32T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, giugno 2017
Sui presupposti di legittimità dell'ordinanza di demolizione.

2017-06-17
33T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, giugno 2017
Il rilascio del certificato di abitabilità o agibilità di un fabbricato, conseguente all'accoglimento del condono edilizio, può avvenire in deroga alle sole norme regolamentari e ovvero anche alle condizioni di salubrità dell'immobile richieste da norme di livello primario?

2017-06-17
34T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, giugno 2017
Sulla competenza sindacale all'emissione della sanzione demolitoria.

2017-06-17
35T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, giugno 2017
[A] Può il privato essere destinatario di un ordine di attivazione personale in tema di misure di ripristino ambientale in ragione di uno stato di contaminazione sostanzialmente riconducibile all’attività posta in essere nello stabilimento prima del suo subingresso? [B] In ipotesi di inquinamento ambientale diffuso può l’autorità imporre misure di riparazione del danno ambientale presumendo l’esistenza di un nesso di causalità in base alla vicinanza degli impianti facenti capo ai soggetti presuntivamente autori della contaminazione al luogo in cui detta contaminazione è stata accertata?

2017-06-17
36T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, giugno 2017
Sull'intima funzione dell'ingiunzione di demolizione: che rilievo assume ai fini della legittimità del provvedimento la non menzione delle aree di cui il comune disporrà concretamente l'acquisizione?

2017-06-17
37T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, giugno 2017
Sul risarcimento dei danni da occupazione sine titulo e irreversibile trasformazione del fondo da parte dell'Amministrazione: controvalore dell'immobile, valore d'uso e senso di impotenza e di frustrazione di fronte allo spossessamento illegale dei beni.

2017-06-17
38T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, giugno 2017
Può ritenersi legittimo il parere paesaggistico che si limiti ad affermare che le opere, per le loro caratteristiche tipologiche e i materiali utilizzati, “…alterano in modo irreversibile lo stato dei luoghi in quanto contrastano con le caratteristiche presenti nel contesto paesaggistico agricolo di riferimento…”?

2017-06-17
39T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, giugno 2017
[A] L'inesistenza di una recinzione o di ostacoli all’ingresso di un edificio pericolante può qualificarsi come rischio imminente per l’incolumità dei cittadini tale da fondare il potere di ordinanza extra ordinem del sindaco? [B] Sui presupposti per l'adozione dell’ordinanza contingibile e urgente: che rilevanza assume la circostanza che la situazione di pericolo sia da tempo nota all'Amministrazione?

2017-06-17
40T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, giugno 2017
Sulla restituzione del bene illegittimamente occupato dall'Amministrazione e sui poteri del commissario ad acta: il termine assegnato nella sentenza de quo agitur ha natura ordinatoria o perentoria?

2017-06-17
41T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, giugno 2017
Può l'ordinanza di demolizione essere emanata nei confronti del proprietario "responsabile" dell'abuso allorquando non abbia (o abbia perduto, anche transitoriamente) la disponibilità (in virtù di contratto o per incolpevole perdita di possesso) dell'immobile sul quale (o nel quale) la costruzione abusiva sia stata realizzata, e conseguentemente non abbia avuto il potere di impedire la condotta abusiva e/o non abbia il potere di ottemperare (o di far ottemperare) all'ordine di demolizione?

2017-06-16
42T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, giugno 2017
Sulla precarietà delle opere in ragione dei materiali utilizzati.

2017-06-16
43T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, giugno 2017
Sull’obbligo di comunicazione di avvio del procedimento in relazione al procedimento ex art. 42 bis del DPR 327 del 2001, per la particolare ipotesi in cui l’ordine di pronunciarsi sull’acquisizione derivi da una sentenza.

2017-06-16
44Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2017
Sulla necessarietà o meno del preventivo parere della Commissione edilizia ai fini del rilascio della concessione in sanatoria.

2017-06-16
45Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2017
Sul contributo per oneri di urbanizzazione, sulle correlate sanzioni e sull'esistenza o meno di un obbligo di preventiva escussione della garanzia fideiussoria da parte della P.A.

2017-06-16
46Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2017
Sui limiti del potere di autotutela rispetto alla concessione edilizia in sanatoria .

2017-06-16
47Consiglio di Stato, Sezione IV, giugno 2017
Sui due requisiti di cui all'art. 32, comma 27, lettera d) del decreto-legge n. 269 del 2003, che, se sussistenti, condizionano negativamente la sanatoria.

2017-06-16
48Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2017
Può il privato, in sede di ottemperanza, chiedere il pagamento per equivalente dei residui costi di ripristino dell’area abusivamente occupata in luogo della esecuzione in forma specifica della riduzione in pristino dello stato dei luoghi?

2017-06-16
49Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2017
Sulla necessità per le P.A. di ricorrere a procedure competitive: può ritenersi legittimo l’affidamento ad una Associazione di una vasta porzione di terreno comunale avvenuto senza la predeterminazione dei criteri e delle modalità cui l’Amministrazione si sarebbe dovuta attenere?

2017-06-16
50Consiglio di Stato, Sezione VI, giugno 2017
Sul regime giuridico dei beni di interesse artistico, storico o archeologico «ritrovati nel sottosuolo» e su quello, diverso dei beni ritrovati in parti di edifici soprastanti il ‘piano di campagna’.

2017-06-16
51Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2017
La mera presentazione della domanda può costituire titolo idoneo per l’occupazione di suolo pubblico?

2017-06-16
52T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
Ai fini del rilascio della concessione edilizia in sanatoria per opere ricadenti in zone sottoposte a vincolo, a quale momento deve fare riferimento il parere dell'Autorità allo stesso preposta?

2017-06-16
53T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
[A] Su quale presupposto si fonda la disposizione derogatoria di cui al comma 2 dell’art. 9 del D.M. n. 1444 del 1968? [B] Sulla non applicabilità degli obblighi di distanza prevista dall’art. 879 c.c. per le costruzioni al confine con vie e con piazze.

2017-06-16
54T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
Quali manufatti possono considerarsi come opere pertinenziali ai fini edilizi?

2017-06-16
55T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
Il semplice riferimento alla L. reg. 52/1982 (disposizione diretta a tutelare le aree destinate a parchi e riserve naturali, mediante il rinvio a successive disposizioni di attuazione che hanno la funzione di disciplinare effettivamente gli interventi ammessi), senza ulteriore specificazione del vincolo impeditivo, può fondare la legittimità del provvedimento di diniego della domanda di sanatoria di abuso edilizio ?

2017-06-16
56T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
Sulla nozione di “fabbricato” e “costruzione”: la distanza di cui al DM del 2 aprile 1968, n. 1444 deve applicarsi anche nell’ipotesi in cui si intenda realizzare un ripostiglio?

2017-06-16
57T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, giugno 2017
Sulla più moderna concezione del potere di pianificazione territoriale e sui limiti dello jus variandi immanente all’esercizio dei poteri di governo del territorio.

2017-06-16
58T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, giugno 2017
Qual' è, nella prospettiva contemporanea, il fine pubblicistico cui è funzionalizzato l’esercizio del potere amministrativo in materia urbanistica?

2017-06-16
59T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, giugno 2017
In tema di pianificazione, l'esistenza di una precedente diversa previsione urbanistica comporta la necessità per l'Amministrazione di fornire particolari spiegazioni sulle ragioni delle differenti scelte operate?

2017-06-16
60T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, giugno 2017
L’accorpamento di due unità abitative necessita sempre e comunque di un preventivo titolo edilizio?

2017-06-16
61T.A.R. Calabria, Reggio Calabria, giugno 2017
Allorchè, in sede di rilascio di un titolo edilizio, emerga una ragionevole contestazione di un privato alla legittimazione del richiedente, la P.A. deve risolvere il conflitto ovvero limitarsi ad adottare un provvedimento di diniego?

2017-06-10
62T.A.R. Calabria, Reggio Calabria, giugno 2017
Sulla diversità ontologica tra "muro di cinta" e "muro di contenimento" e sul relativo regime autorizzatorio.

2017-06-10
63T.A.R. Abruzzo, Pescara, Sezione I, giugno 2017
Che destinazione assumono gli uffici accessori all'insediamento industriale localizzato nello stesso immobile?

2017-06-10
64T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, giugno 2017
Nel nostro ordinamento vige un generalizzato obbligo di installazione di barriere antirumore in corrispondenza delle linee ferroviarie?

2017-06-10
65T.A.R. Sicilia, Palermo, Sezione II, giugno 2017
Nell’ipotesi di sopraelevazione abusiva di un fabbricato legittimamente realizzato, in quali termini si realizza l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale?

2017-06-10
66T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, maggio 2017
Sulle nozioni di “organismo edilizio”, “autonoma utilizzabilità”, “variazione essenziale” e "parziale difformità".

2017-06-10
67T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, giugno 2017
Sulla rilevanza assunta dalla condizione di estraneità alla commissione dell’illecito in ambito edilizio.

2017-06-10
68T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, maggio 2017
Ai fini della formazione del titolo abilitativo tacito per effetto del silenzio assenso è necessario che la domanda sia in grado di comprovare che ricorrano tutte le condizioni previste per il suo accoglimento, inclusa la tempestiva ultimazione dell’opera abusiva o è, al contrario, sufficiente la completezza della documentazione prevista a corredo dell’istanza e l’avvenuto pagamento dell’oblazione e degli oneri concessori?

2017-06-10
69T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, giugno 2017
In presenza di abusi edilizi è possibile configurare un affidamento del privato alla conservazione della situazione di fatto, legittimata dal trascorrere del tempo?

2017-06-10
70T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, giugno 2017
Le verande edificate sulla balconata di un appartamento sono soggette al preventivo rilascio di permesso di costruire? Che rilevanza può assumere in proposito il materiale utilizzato per l'installazione?

2017-06-10
71T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, giugno 2017
Sul legittimo affidamento del privato in presenza di abusi edilizi.

2017-06-10
72T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, giugno 2017
In quali situazioni il permesso di costruire può essere legittimamente rilasciato anche in assenza del piano attuativo richiesto dallo strumento urbanistico sovraordinato?

2017-06-10
73T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, giugno 2017
[A] Qual'è lo standard massimo di edificabilità in sede di ricostruzione? [B] In sede di ricostruzione è possibile utilizzare la preesistente volumetria soltanto in parte?

2017-06-10
74T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
In quali ipotesi può ritenersi legittimo il diniego di concessione edilizia adottato in assenza del parere della commissione edilizia comunale?

2017-06-10
75T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
In area assoggettata a vincolo paesaggistico, quali opere devono ritenersi indice di una trasformazione edilizia e urbanistica del territorio? L'installazione di 13 pali alti un metro, uniti con fil di ferro, si risolve in un manufatto inidoneo ad alterare in modo significativo l'assetto del territorio, necessitando pertanto del permesso di costruire?

2017-06-10
76T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, giugno 2017
Sul rilievo assunto dal parere della commissione edilizia a seconda che lo stesso sia favorevole o sfavorevole.

2017-06-10
77T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, giugno 2017
Può l'ordinanza di demolizione di una costruzione abusiva essere emanata nei confronti del proprietario attuale non responsabile dell'abuso?

2017-06-10
78T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, giugno 2017
Sul silenzio serbato dall'Amministrazione sull'istanza di accertamento di conformità urbanistica di cui all'art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001: è possibile sostenere che a seguito della presentazione dell'istanza di accertamento di conformità, ai sensi dell'art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001, sorga in capo all'Amministrazione l'obbligo di pronunciarsi con un provvedimento espresso?

2017-06-10
79T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, giugno 2017
Può ritenersi legittimo il decreto di esproprio intimato in ragione dell'ampliamento del cimitero comunale, ma in mancanza dell'approvazione di una variante urbanistica?

2017-06-10
80T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, maggio 2017
Sulla liberalizzione degli orari della distribuzione commerciale: distinzione tra programmazione generale degli orari e protezione dell’ambiente, della salute e del riposo dei vicini nelle ore notturne.

2017-06-10
81T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, giugno 2017
In capo a chi grava l'onere della prova in merito all’epoca di realizzazione delle opere abusive?

2017-06-10
82T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, maggio 2017
Sui canoni di interpretazione del contenuto della convenzione di lottizzazione.

2017-06-10
83T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, maggio 2017
[A] Sulla sanabilità paesaggistica postuma dei volumi tecnici; a tal fine è possibile distinguere tra volume tecnico ed altro tipo di volume ovvero tra volume in superficie e volume interrato? [B] La piscina interrata può essere qualificata come volume tecnico?

2017-06-10
84T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione III, giugno 2017
[A] L’indicazione catastale è sempre da sola sufficiente a stabilire l’appartenenza di un’area al demanio? [B] Allorchè si versi in una situazione d'incertezza del confine tra area demaniale e proprietà privata, cosa deve fare l'Amministrazione procedente prima di adottare l'ingiunzione di sgombero?

2017-06-10
85T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione III, giugno 2017
Esaustiva ricostruzione dei presupposti necessari affinché l'area comunicante con la strada pubblica possa essere qualificata come demaniale.

2017-06-10
86T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
In presenza di un'istanza di sanatoria edilizia, il Comune deve ritenersi costretto, anche nell’eventualità di un diniego di sanatoria, a reiterare i provvedimenti sanzionatori, demolitori e ripristinatori?

2017-06-10
87T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, giugno 2017
La realizzazione di un deposito di circa 50 metri cubi può integrare un’alterazione irrilevante dello stato dei luoghi?

2017-06-10
88T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, giugno 2017
[A] Può il singolo condomino agire a difesa non dei suoi diritti di proprietario esclusivo, ma dei suoi diritti di comproprietario "pro quota" delle parti comuni? [B] Sui doveri istruttori e di accertamento dell’amministrazione procedente (e del giudice amministrativo) in vista dell’emanazione del provvedimento amministrativo in genere e, in special modo, di licenze, concessioni e autorizzazioni.

2017-06-10
89T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, giugno 2017
Sul potere previsto dall’art. 100 TULPS: la sospensione della licenza di somministrazione di bevande ed alimenti può ritenersi legittimamente adottata anche a prescindere dalla colpa del titolare dell'esercizio?

2017-06-10
90T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, giugno 2017
Cosa accade allorchè sia stata realizzata una irreversibile trasformazione del suolo senza che la procedura di esproprio sia stata portata a conclusione con l’emissione del relativo decreto?

2017-06-10
91T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, maggio 2017
E' possibile affermare che in presenza di un abuso edilizio la vigente normativa urbanistica pone in capo all'autorità comunale l'obbligo di verificarne la sanabilità ai sensi dell'art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001 prima di emanare l'ordinanza di demolizione?

2017-06-04
92T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, maggio 2017
Il principio secondo cui la preventiva presentazione dell’istanza di condono preclude - ai sensi degli artt. 38 e 44 della legge n. 47/85, l’adozione di provvedimenti repressivi, può ritenersi privo di deroghe? Cosa accade allorché il privato non dimostri l’effettiva coincidenza tra l’oggetto della domanda di condono e le opere in contestazione?

2017-06-04
93T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, maggio 2017
Se in sede di esecuzione dei lavori sono realizzate opere in difformità al titolo edilizio assentito, quest'ultimo può essere oggetto di annullamento giurisdizionale o di autotutela amministrativa?

2017-06-04
94T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
Sull'ampiezza della discrezionalità di cui dispone l'Amministrazione in sede di pianificazione generale del territorio e sulla aspettativa del privato ad una migliore collocazione o destinazione della propria area.

2017-06-04
95T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
Sui provvedimenti di sanatoria: questi ultimi sono sottoponibili a condizione o, comunque, rinunciabili?

2017-06-04
96T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
Decorso il termine per l'esercizio del potere inibitorio a seguito della presentazione di una d.i.a., quali sono le condizioni affinchè la P.A. possa legittimamente intervenire per contrastare l’attività edilizia non conforme alla vigente normativa?

2017-06-04
97T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, maggio 2017
A quali doveri è soggetta l’amministrazione che abbia ricevuto la sollecitazione del privato a reprime un abuso edilizio in relazione a una denuncia o segnalazione certificata di inizio attività? Laddove l’istanza pervenga entro sessanta giorni dal momento in cui il privato risulta aver avuto conoscenza dei profili lesivi dell’intervento, l’amministrazione è tenuta a esercitare pieni poteri inibitori ovvero un mero potere di autotutela?

2017-06-04
98T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
Al ricorrere di quali condizioni le opere abusivamente realizzate in aree sottoposte a specifici vincoli possono essere sanate ex art. 32, comma 27, lett. d), D.L. n. 269 del 2003?

2017-06-04
99T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
Sulle nozioni di "centro abitato" "abitazioni", "aggregati", "case sparse", con particolare riferimento al vincolo cimiteriale.

2017-06-04
100T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
Quali doveri gravano in capo alla Soprintendenza, in sede di rilascio del parere di compatibilità, per il caso di vincolo sopravvenuto?

2017-06-04
101T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, maggio 2017
In quali ipotesi un locale seminterrato può essere considerato a tutti gli effetti come locale costruito sopra il piano di campagna?

2017-06-04
102T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, maggio 2017
Sulla formazione del titolo abilitativo tacito su istanza di parte: quali sono i presupposti necessari all'ottenimento del titolo autorizzatorio?

2017-06-04
103T.A.R. Liguria, Genova Sezione I, maggio 2017
Sul criterio della vicinitas con riferimento all'impugnativa degli atti aventi ad oggetto l'esercizio di un’attività di rilievo commerciale.

2017-06-04
104T.A.R. Liguria, Genova Sezione I, maggio 2017
Può il condono edilizio avere per oggetto opere da realizzare ex novo?

2017-06-04
105T.A.R. Liguria, Genova Sezione I, maggio 2017
Sulla differenza d’opinioni esistente circa la rilevanza del trascorrere del tempo rispetto agli abusi edilizi: sulla necessità o meno che l’amministrazione, in presenza di abusi risalenti, si diffonda sull’interesse ulteriore al ripristino della legalità violata.

2017-06-04
106T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, maggio 2017
La revoca di una pubblica sovvenzione disposta per l’inadempimento del beneficiario agli obblighi imposti dalla legge o dal provvedimento è sottoposta agli stringenti limiti dell'art. 21-nonies della l. n. 241/1990?

2017-06-04
107T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, maggio 2017
Con riferimento al vincolo paesistico, è possibile affermare che alle opere abusive realizzate prima della modifica dell’art. 167 del Dlgs. 42/2004 introdotta dall'art. 27 comma 1 del Dlgs. 24 marzo 2006 n. 157 rimane applicabile il regime previgente, che consentiva all’amministrazione di scegliere tra la rimessione in pristino e il risarcimento del danno ambientale? Orientamenti giurisprudenziali a confronto.

2017-06-04
108T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, maggio 2017
L’interesse pubblico alla conservazione dell’aspetto tradizionale dei luoghi aperti può ritenersi prevalente rispetto al diritto di recinzione della proprietà?

2017-06-04
109T.R.G.A. Bolzano, maggio 2017
Sulla natura espropriativa o conformativa della destinazione a “verde attrezzato – tempo libero e sport”.

2017-06-04
110T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, maggio 2017
Quali accertamenti è chiamato a svolgere il Comune in sede di istruttoria per il rilascio di un titolo edilizio?

2017-06-04
111T.A.R. Puglia, Bari, maggio 2017
Sulla giurisdizione in materia di procedimenti di espropriazione per pubblica utilità.

2017-06-04
112T.A.R. Valle d'Aosta, Aosta, Sezione Unica, maggio 2017
Sugli abusi edilizi commessi da persona diversa dal proprietario: che posizione assume quest'ultimo rispetto alle sanzioni previste dal d.P.R. 6 giugno 2001 n. 380?

2017-06-04
113T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, maggio 2017
Sulla diversa perimetrazione del "centro abitato" a seconda che lo stesso sia preso in considerazione a fini urbanistici ovvero a fini diversi da questi.

2017-06-04
114C.G.A.Regione Siciliana, maggio 2017
Quali elementi occorre prendere in considerazione ai fini di valutare la ragionevolezza del termine di esercizio dell'autotutela? Frazione temporale in sé per sé considerata, termine di durata complessivo dell'operatività del provvedimento, effetti che medio tempore quel provvedimento ha prodotto?

2017-06-04
115Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
Sintesi dei principi giurisprudenziali in tema di c.d. "acquisizione sanante": la scelta dell'amministrazione concerne l’alternativa fra l’acquisizione autoritativa e la concreta restituzione del bene, ovvero quella fra la sua acquisizione e la non acquisizione?

2017-06-04
116Consiglio di Stato, Sezione IV, maggio 2017
[A] Sulle ipotesi di ristrutturazione edilizia con necessità di permesso di costruire. Cosa occorre affinchè sia necessario il rilascio del permesso di costruire? [B] Sul permesso di costruire “senza obbligo del pagamento del contributo di costruzione.

2017-06-04
117Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
Sull'occupazione di suolo pubblico e sulla disdetta della c.d. concessione – contratto.

2017-06-04
118Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
Da quando inizia a decorrere il termine per l’impugnazione di un titolo edilizio emesso a favore di terzi?

2017-06-03
119Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2017
E' possibile invocare la sussistenza di un legittimo affidamento alla rinnovazione della originaria concessione di occupazione di suolo pubblico?

2017-06-03
120Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2017
Sull'estensione del potere di vietare l’edificabilità di un’intera area per salvaguardare il decoro, la visibilità e il peculiare contesto ambientale nel quale si trova un bene archeologico da tutelare. Se l'area archeologica è situata in cacumine elati montis (sia essa un castrum ovvero un’acropoli di epoca greco-romana), può l'Amministrazione sottoporre a vincolo indiretto anche i terreni circostanti?

2017-06-03