ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli
Articoli pubblicati

Articoli di Novembre 2017

NumeroArticoloData
1T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
E' possibile affermare la prevalenza, in astratto, delle norme in materia commerciale rispetto al piano urbanistico? Le prescrizioni contenute nei piani urbanistici possono porre liberamente limiti agli insediamenti degli esercizi commerciali?

2017-11-23
2T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
La VAS può limitarsi alla valutazione degli aspetti ambientali senza prendere in considerazione le ricadute socio economiche delle scelte di pianificazione?

2017-11-23
3T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
Il giudice amministrativo può disapplicazione la disciplina contenuta nelle n.t.a. del p.r.g.?

2017-11-23
4T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2017
Il concetto di abuso del titolo concessorio demaniale può farsi coincidere meccanicamente con quello analogo enucleato dalla normativa in materia edilizia?

2017-11-23
5T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2017
Sul principio di affidamento con riferimento all’atto sanzionatorio adottato a distanza di oltre dieci anni dall’esecuzione delle opere edilizie contestate: il lasso temporale che fa sorgere l’onere di una motivazione rafforzata in capo all’amministrazione è quello che intercorre tra il compimento dell’abuso e il provvedimento sanzionatorio ovvero quello che intercorre tra la conoscenza dell’illecito e il provvedimento sanzionatorio adottato?

2017-11-23
6T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2017
La natura precaria di una costruzione può essere desunta dalla natura dei materiali adottati e, quindi, dalla facilità della rimozione?

2017-11-23
7Consiglio di Stato, Sezione VI, novembre 2017
La diversa collocazione della tettoia rispetto al progetto originario può consentirne la demolizione?

2017-11-23
8Consiglio di Stato, Sezione VI, novembre 2017
Il diifetto di notifica dell’ingiunzione di demolizione nei confronti di un terzo destinatario integra un vizio del provvedimento regolarmente notificato al proprietario?

2017-11-23
9Consiglio di Stato, Sezione VI, novembre 2017
Sulla variante in senso proprio e sulla variante essenziale: riflessi di efficacia temporale sul titolo edilizio.

2017-11-23
10Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Quali effetti produce la presentazione di una istanza di sanatoria ex art. 36 D.P.R. 380/2011 rispetto al provvedimento sanzionatorio pregresso? Orientamenti giurisprudenziali (recenti e recentissimi) a confronto.

2017-11-23
11Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sull'intensità dell'onere motivazionale da parte della P.A. con riferimento alla dichiarazione di bene culturale appartenente a privati.

2017-11-23
12Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
E' corretto ritenere che agli accordi fra Amministrazioni Pubbliche di cui al art. 15 l. n. 241 del 1990, possa applicarsi la normativa prevista per l'esercizio del potere di recesso da parte della P.A. dagli accordi di cui al comma 4 dell'art. 11 (dedicato agli accordi sostitutivi del provvedimento)?

2017-11-23
13Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sull’esenzione dal pagamento del contributo di costruzione prevista dall'art. 17, comma 3, lett. c), del d.P.R. n. 380 del 2001: il rilascio della concessione edilizia si configura come fatto costitutivo dell’obbligo giuridico del concessionario di corrispondere il relativo contributo per oneri di urbanizzazione anche ove l'opera insista su zona ASI?

2017-11-23
14Regione Toscana. Parere vincoli idraulici della l.r. del 2012 n. 21
Sugli interventi per i quali è necessaria la preventiva messa in sicurezza per tempo di ritorno duecentennale, siano essi quelli previsti dall'articolo 134, comma 1, lettere g) ed l) o quelli dell'articolo 135 della l.r. 65/2014, e sulla necessità o meno di assoggettare comunque le relative opere alle disposizioni vincolistiche di cui ai commi 4 e 5 dell'articolo 2 della l.r. 21 del 2012

2017-11-21
15Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sulla natura della domanda proposta dai proprietari in esito alla irreversibile trasformazione del fondo occupato dalla P.A. in assenza del decreto di esproprio: la rinunzia abdicativa al diritto di proprietà nel quadro dei principi elaborati dalla Corte di Strasburgo e dalla giurisprudenza c.d. “post-comunitaria” della Corte costituzionale, delle Sezioni unite della Corte di cassazione e del Consiglio di Stato.

2017-11-21
16Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
E' esigibile un approfondimento da parte del Comune di ogni singolo aspetto privatistico relativo ai rapporti tra condomini e di vicinato astrattamente idoneo a riflettersi sulla legittimazione del richiedente il titolo edilizio?

2017-11-21
17Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sulla possibile estensione del vincolo archeologico: l'effettiva esistenza delle cose da tutelare può essere dimostrata anche per presunzione?

2017-11-21
18Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sul rilascio della concessione edilizia in sanatoria per le opere ricadenti in zone sottoposte a vincolo: l'obbligo di acquisire il parere da parte dell'Autorità preposta alla tutela del vincolo prescinde dall'epoca dell'introduzione dello stesso?

2017-11-21
19Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Precisazioni sul giudizio di ottemperanza: tra soddisfacimento dell'interesse sostanziale della parte e salvaguardia della discrezionalità dell'amministrazione.

2017-11-21
20Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
La scadenza dei termini di efficacia della sospensione cautelare dei lavori priva l’Amministrazione del potere di adottare l’ingiunzione di demolizione?

2017-11-21
21Consiglio di Stato, Sezione VI, novembre 2017
In presenza di una disciplina vincolistica, l'assenso sulle istanze di condono può formarsi in modo tacito?

2017-11-21
22Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sul danno da ritardo della P.A. con particolare riferimento alla costruzione e all'esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte solare.

2017-11-21
23Consiglio di Stato, Sezione IV, novembre 2017
Sulla determinazione del valore del bene in ipotesi di espropriazione parziale.

2017-11-21
24Consiglio di Stato, Sezione V, novembre 2017
Sulla responsabilità precontrattuale della P.A.: presupposti e condizioni.

2017-11-21
25Consiglio di Stato, Sezione V, novembre 2017
Il provvedimento comunale per la disciplina dei canoni concessori non ricognitori può avere natura normativa?

2017-11-21
26T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
Qual'è l'onere motivazionale gravante sull'Amministrazione in caso di reiterazione del vincolo espropriativo?

2017-11-21
27T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
Alla realizzazione di un parcheggio in zona agricola è applicabile la normativa della cosiddetta "legge Tognoli"?

2017-11-21
28T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
Può il semplice avvio del procedimento di revisione dello strumento urbanistico generale costituire adempimento dell'obbligo di conferimento della destinazione urbanistica?

2017-11-21
29T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, novembre 2017
Come deve comportarsi l'Amministrazione laddove ravvisi il difetto originario dei presupposti sulla cui base è stata precedentemente attribuita una concessione demaniale o consentito il subingresso nella stessa?

2017-11-21
30T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, novembre 2017
Sull'onere motivazionale gravante sui provvedimenti incidenti sulla libertà di impresa: è possibile ritenere esistente un "quasi diritto soggettivo" all'esercizio dell'attività di servizio intesa come "qualsiasi prestazione anche a carattere intellettuale svolta in forma imprenditoriale o professionale, fornita senza vincolo di subordinazione e normalmente dietro retribuzione"?

2017-11-21
31T.A.R. Sicilia, Palermo, Sezione II, ottobre 2017
L’indennità prevista per abusi edilizi in zone soggette a vincoli paesaggistici costituisce vera e propria sanzione amministrativa? Insomma, alla stessa si applica la l. n. 689/1981?

2017-11-12
32T.A.R. Sicilia, Palermo, Sezione II, novembre 2017
Sul principio di irretroattività delle norme, anche regolamentari, con particolare riferimento alla pianificazione territoriale.

2017-11-12
33T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, ottobre 2017
Sul "dovere dell'autorità che adotta l'ingiunzione di demolizione di verificare in maniera adeguata la sussistenza dei presupposti dell’esercizio del potere sanzionatorio".

2017-11-12
34T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, ottobre 2017
La comproprietà può ritenersi titolo legittimante al rilascio della concessione che autorizzi la trasformazione edilizia del bene comune nell’interesse di uno solo dei comproprietari?

2017-11-12
35T.A.R. Campania, Napoli, Sezione V, novembre 2017
Il riconoscimento dell’assenza di una valida dichiarazione di pubblica utilità o il suo annullamento in sede giurisdizionale ha un effetto caducante ovvero meramente viziante del decreto di esproprio?

2017-11-12
36T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, ottobre 2017
Anche la realizzazione di una tettoia è soggetta al permesso di costruire?

2017-11-12
37T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, novembre 2017
Il ripostiglio può essere qualificato come volume tecnico?

2017-11-12
38T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, novembre 2017
Sulle garanzie procedimentali e partecipative del privato nel procedimento disciplinato dall'art. 151, d.lg. n. 490 del 1999 (e in precedenza dall'art. 82 comma 9, d.P.R. n. 616 del 1977).

2017-11-12
39T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, novembre 2017
Sul concetto di opera ultimata “funzionalmente”: quest'ultima nozione può essere riferita a realizzazioni del tutto prive di copertura e di mura (es. pista di atletica)?

2017-11-12
40T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, novembre 2017
Il trascorrere del tempo può giustificare il sorgere di un affidamento tutelabile alla conservazione di una situazione di fatto abusiva?

2017-11-12
41T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, novembre 2017
La semplificazione delle attività edilizie voluta dal Legislatore si è spinta al punto di rendere tra loro omogenee tutte le categorie funzionali?

2017-11-12
42T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, novembre 2017
La PA ha il dovere istruttorio di fornire la prova dell'epoca di realizzazione di un abuso edilizio?

2017-11-12
43T.A.R. Campania, Napoli, Sezione II, novembre 2017
La sanatoria giurisprudenziale può trovare valido ingresso nel vigente panorama ordinamentale? Orientamenti giurisprudenziali a confronto.

2017-11-12
44T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VII, novembre 2017
In quali casi il principio secondo cui resta in capo al proprietario (o al responsabile dell'abuso) l'onere di provare il carattere risalente del manufatto, può trovare un temperamento?

2017-11-12
45T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, ottobre 2017
Sulla nozione di pertinenza di cui all'art. 817 c.c. e su quella in materia urbanistica.

2017-11-12
46T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione IV, novembre 2017
Sull'obbligo di bonifica dei siti inquinati: 5 semplici regole.

2017-11-12
47T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, ottobre 2017
La data di acquisto dei materiali edili, comprovata dalle fatture, può costituire elemento decisivo per dimostrare che l'opera sia stata ultimata entro una certa data?

2017-11-12
48T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, novembre 2017
Il privato può impugnare i provvedimenti relativi ad aree estranee a quelle di sua proprietà ma comunque capaci di incidere direttamente sul godimento o sul valore di mercato delle aree stesse?

2017-11-12
49T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, ottobre 2017
[A] Il comma secondo dell’art. 38 D.P.R. n° 380/2001 (c.d. “fiscalizzazione”) produce i medesimi effetti dell’accertamento di conformità disciplinato dal precedente art. 36? [B] Sull’ambito di applicazione dell’art. 38 T.U.E.

2017-11-12
50T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, novembre 2017
L’adozione di un provvedimento formale da parte del competente organo comunale è condizione indispensabile per il verificarsi degli effetti della decadenza del permesso di costruire?

2017-11-12
51T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, novembre 2017
Nel caso di presentazione delle istanze ex art. 39 l. n. 724/94, qual'è il dies a quo della liquidazione degli interessi legali relativo agli oneri concessori?

2017-11-12
52T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, novembre 2017
E' possibile affermare che la P.A. abbia l'obbligo di provvedere, oltre che nei casi stabiliti dalla legge, in fattispecie ulteriori nelle quali ragioni di giustizia e di equità impongono l'adozione di un provvedimento? Insomma, è possibile estendere le possibilità di protezione contro le inerzie della Amministrazione pur in assenza di una norma ad hoc che imponga un dovere di provvedere?

2017-11-12
53T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, ottobre 2017
Da quale giudice deve essere conosciuta la domanda relativa alla indennità di occupazione legittima verificatasi nel procedimento di espropriazione?

2017-11-12
54T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, novembre 2017
L’accertamento dell’inottemperanza all’ingiunzione a demolire, cui consegue la trascrizione nei registri immobiliari, può risolversi nel mero verbale di constatazione di inadempienza?

2017-11-12
55T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, novembre 2017
L'autotutela possessoria di diritto pubblico presuppone necessariamente la titolarità di un diritto reale di uso pubblico o l'esistenza di una pubblica via vicinale? L'Amministrazione comunale può rimuovere gli ostacoli al libero transito (e quindi di ripristinare lo stato dei luoghi) per il solo fatto che sia configurabile una situazione di fatto di oggettivo pregiudizio del pubblico passaggio?

2017-11-09
56T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, novembre 2017
L’autore di un esposto o di una segnalazione all’Amministrazione assume necessariamente la veste di controinteressato nel giudizio contro l’annullamento in via di autotutela di un provvedimento amministrativo?

2017-11-09
57T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, novembre 2017
Sul legame tra la costruzione del nuovo edificio e le relative opere di urbanizzazione primaria, sia interne, che esterne, al lotto di pertinenza.

2017-11-09
58T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, novembre 2017
Può sostenersi che colui che realizza opere di trasformazione edilizia ed urbanistica, valendosi della concessione edilizia rilasciata al suo dante causa, ha nei confronti del Comune gli stessi obblighi che gravano sull'originario concessionario, ed è quindi con quest'ultimo solidalmente obbligato per il pagamento degli oneri di urbanizzazione?

2017-11-09
59Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, ottobre 2017
Il comune può richiede all'intestatario di una concessione edilizia il pagamento del contributo commisurato al costo di costruzione allorchè, dopo il rilascio del titolo, l'immobile sia stato alienato a terzi?

2017-11-09
60Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, ottobre 2017
L’elemento della vicinitas spaziale può declinarsi nella "comunanza del bacino di clientela dei due soggetti".

2017-11-09
61T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, ottobre 2017
La possibilità di cui all’art. 12 comma settimo del Decreto Legislativo n. 387 del 2003 di derogare alla zonizzazione comunale con la realizzazione di impianti eolici in zona agricola può essere affidata alla decisione del privato in sede di D.I.A.?

2017-11-05
62T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, ottobre 2017
La circostanza che un provvedimento sia adottato dall'Amministrazione nell'esercizio di una attività vincolata, esonera quest'ultima dai normali oneri motivazionali?

2017-11-05
63T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, ottobre 2017
Può considerarsi legittima l'ordinanza contingibile e urgente, emessa dal sindaco ex art. 54, d.lg. 17 agosto 2000 n. 267, al fine di ingiungere lo sgombero e il ripristino di idonee condizioni di pulizia e manutenzione di un appartamento detenuto in una situazione di oggettivo degrado igienico-sanitario?

2017-11-05
64T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, ottobre 2017
E' corretto sostenere che i progetti da sottoporre a v.i.a. siano un “numero chiuso”?

2017-11-05
65T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, ottobre 2017
Inquadramento normativo dell'istituto della "legittimazione delle terre di uso civico appartenenti ai Comuni, alle frazioni ed alle associazioni".

2017-11-05
66T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, ottobre 2017
Nel procedimento di formazione dei piani regolatori generali, la pubblicazione prevista dall' art. 9 l. 17 agosto 1942 n. 1150 è richiesta anche per le fasi successive alla presentazione delle osservazioni da parte dei soggetti interessati (ad es. se il piano originario risulti modificato a seguito dell’accoglimento di alcune osservazioni o in sede di approvazione regionale)?

2017-11-05
67T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, ottobre 2017
In quale momento si verifica l'effetto di acquisizione automatica al patrimonio del Comune dell'immobile abusivo?

2017-11-04
68T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione I, ottobre 2017
E' corretto affermare che gli impianti sportivi di proprietà comunale appartengano al patrimonio indisponibile del Comune ai sensi dell'art. 826 c.c.? A dispetto del dato testuale di cui all'art. 832, comma II, c.c. può sostenersi che il potere di autotutela esecutiva possa essere utilizzato dalla P.A. anche a difesa dei beni del patrimonio indisponibile?

2017-11-04
69T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, ottobre 2017
Nell'adottare i nulla-osta (e i relativi dinieghi) sulle istanze di accertamento di compatibilità paesaggistica – che riguardano aree soggette a vincolo- che tipo di discrezionalità esercita la Soprintendenza?

2017-11-04
70T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, ottobre 2017
La disciplina ex novo della materia da parte del PRG provoca la sopravvenuta carenza di interesse all’esame del ricorso proposto avverso il precedente strumento urbanistico?

2017-11-04
71T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, ottobre 2017
Qual'è la funzione dell’autorizzazione paesaggistica?

2017-11-04
72T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, ottobre 2017
La legittimità del provvedimento adottato al termine di un procedimento avviato ad istanza di parte deve essere valutata con riferimento alla disciplina vigente al tempo in cui è stato adottato il provvedimento finale, ovvero con riferimento al tempo della presentazione della domanda da parte del privato?

2017-11-04
73T.A.R. Valle D'Aosta, Aosta, Sezione Unica, ottobre 2017
Sulla massima partecipazione dei cittadini e sulle ipotesi di necessaria ripubblicazione del piano.

2017-11-04
74Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Sulla delibera comunale determinativa degli importi degli oneri concessori: natura e obbligo di motivazione.

2017-11-04
75Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
E' corretto affermare che il principio perequativo si applica se ed in quanto previsto nello stesso strumento urbanistico generale?

2017-11-04
76Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Quale efficacia precettiva deve attribuirsi alle previsioni di cui all’art. 9 DM 1444/68? Queste ultime debbono intendersi come funzionalizzate alla riservatezza ovvero all’igiene ed alla salubrità dei luoghi?

2017-11-04
77Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Quali sono i presupposti affinché il potere di intervento “tardivo” sulla d.i.a. possa dirsi legittimamente esercitato dalla P.A.?

2017-11-04
78Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
La verifica della utilizzabilità per fini pubblici dell'opera abusiva ai sensi dell' art. 15 l. 28 gennaio 1977, n. 10, può essere rimessa in discussione al momento dell’ordinanza sindacale di acquisizione del bene al patrimonio indisponibile?

2017-11-04
79Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Sulla possibilità o meno per la P.A. di acquisire il bene abusvamente occupato per usucapione: violenza della condotta, interversio possessionis e momento di decorrenza della prescrizione.

2017-11-04
80Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Precisazioni sulla nozione di pertinenza in materia urbanistica.

2017-11-04
81Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
La disciplina del P.T.P. (Piano Territoriale Paesistico) può intervenire in luogo ed in assenza di una pianificazione comunale?

2017-11-03
82Consiglio di Stato, Sezione VI, ottobre 2017
Il limite volumetrico fissato con il piano di lottizzazione deve considerarsi insuperabile? Il Comune può consentire la realizzazione di ulteriori volumi con un titolo in sanatoria (in favore di un solo privato) che esaurisca interamente quelli realizzabili?

2017-11-03
83Consiglio di Stato, Sezione VI, ottobre 2017
Sulla rilevanza dei vincoli sopravvenuti nei procedimenti di sanatoria edilizia: sunto di un articolato dibattito giurisprudenziale.

2017-11-03
84Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
La presentazione di un’istanza di autorizzazione unica intesa all’installazione di un impianto di distribuzione di carburanti può considerarsi capace di radicare un’aspettativa qualificata alla conservazione da parte del nuovo disegno pianificatorio urbanistico della precedente destinazione?

2017-11-03
85Consiglio di Stato, Sezione IV, ottobre 2017
Sul procedimento inteso all'acquisizione gratuita di opere edilizie abusive al patrimonio indisponibile del comune, ai sensi dell'art. 15 l. 28 gennaio 1977, n. 10: la verifica della mancanza di contrasto dell'opera con gli interessi urbanistici o ambientali e della utilizzabilità per fini pubblici dell'opera abusiva costituisce momento prioritario rispetto all'acquisizione?

2017-11-03
86T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, ottobre 2017
Può affermarsi che una piscina, regolarmente assentita, costituisca una pertinenza dell’edificio principale, e che l’intervento di copertura sulla stessa insistente sia qualificabile come addizione funzionale della pertinenza?

2017-11-03
87T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, ottobre 2017
Il principio secondo cui il distacco di 10 metri fra pareti finestrate deve ritenersi operante anche qualora una delle due costruzioni sia abusiva, può attagliarsi al caso in cui l’Amministrazione comunale abbia aperto due procedimenti di autotutela paralleli che coinvolgono specularmente le posizioni di entrambi i proprietari degli edifici?

2017-11-03
88T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione II, ottobre 2017
La “vecchia” perimetrazione delle sedi farmaceutiche può ritenersi compatibile con la nuova sistematica (che attribuisce rilevanza alla categoria più sfumata di “zona territoriale”) e con i principi (anche di origine comunitaria) che regolamentano oggi il servizio farmaceutico? Quale ruolo può assumere nell'attuale assetto normativo la pianta organica, con la ripartizione del territorio in zone di competenza delle varie sedi farmaceutiche?

2017-11-03
89T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione II, ottobre 2017
Un asserito allarme sociale all’interno di una comunità può essere elevato a ragione giustificatrice di un'ordinanza contingibile ed urgente?

2017-11-03
90T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione II, ottobre 2017
Sulla “trasformazione del bosco” e sul rimboschimento compensativo di terreni nudi di cui alla L.R. 39/2000, con particolare riferimento alla possibilità di cumulo tra rimboschimento compensativo e monetizzazione.

2017-11-03