Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Lazio, Sezione II quater, 25 ottobre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 6 novembre 2021

L’installazione degli impianti di radiocomunicazione GSM-R per la sicurezza e il controllo del traffico ferroviario necessita dell’acquisizione di un titolo abilitativo e, in caso, dell’autorizzazione paesaggistica?

SENTENZA N. ****

La giurisprudenza amministrativa ha chiarito che “per l’installazione degli impianti di radiocomunicazione GSM-R sulla rete ferroviaria, non vi è bisogno di acquisire un titolo abilitativo, eccezion fatta per i controlli di conformità previsti dalla l. n. 36 del 2001” (CDS n. 391 del 2018; Tar Lazio, n. 6254 del 2019). ...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Che per l’installazione degli impianti di radiocomunicazione, e per ciò stesso sottratti all'autorizzazione paesaggistica, all’autorizzazione paesaggistica si è aggiunto che è. manutenzione ordinaria o straordinaria della rete stessa, sentenza n la giurisprudenza amministrativa ha chiarito, quegli interventi di minore impatto paesaggistico che. a livello comunitario riconducibile ad interventi di, bisogno di acquisire un titolo abilitativo eccezion, ritenuti non recare effettivo impatto sul paesaggio. livello normativo primario riviste alla stregua di, ad un aggiornamento qualitativo della rete imposto, e segnalamento ferroviario siano state in effetti. con apprezzamento di carattere generale operato a, sono disciplinati dall’art del codice dei beni, in quanto assimilate agli impianti di sicurezza. fatta per i controlli di conformità previsti, culturali e del paesaggio mirando in effetti, dalla l n del con particolare riferimento. gsmr sulla rete ferroviaria non vi è, da ritenere che le opere in questione.