Sottoscrivi Feed RSS   Pagina Facebook
   Pagina iniziale

Direttore: Avv. Francesco Barchielli    Visualizza il profilo di Francesco Barchielli su LinkedIn

      
Sentenze e Articoli
· Per argomento
· Motore di ricerca
· Norme regionali
· Voci libere

La Rivista
· Obiettivi della Rivista
· Redazione
· Contatti
· Studio Legale

Abbonamenti
· Abbonamenti

Consulenza Legale
· Richiedi un parere

Formulazione Quesiti
· Quesiti Urbanistica

AppaltieRiserve.it


MESE DI GIUGNO 2015 (Anno XII - Numero 6)

MOTORE DI RICERCA
(Una Banca Dati di oltre 10.500 voci in materia di urbanistica ed edilizia)
RICHIEDI UN PRIMO CONTATTO ARGOMENTI
ABBONAMENTI MESI PRECEDENTI
Telefono: 339 3400116 Fax: 055 5609352

NEWSLETTER

INFORMATIVA SULL'USO DI COOKIES
Se l'utente non modifica le impostazioni del browser presta consenso alla navigazione tramite coockies. Per saperne di più

GIURISPRUDENZA E ARTICOLIIN EVIDENZA
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2015
Argomenti trattati: Varie
Sui concetti di sagoma e prospetto
T.A.R. Campania Salerno, Sezione I, marzo 2015
Argomenti trattati: Permesso di costruire
La motivazione del provvedimento finale non può discostarsi dall’istruttoria svolta e deve comunque prendere necessariamente in considerazione “gli elementi di fatto e diritto” emersi nel contraddittorio delle parti e, quindi, anche delle osservazioni offerte
T.A.R. Lazio Roma, Sezione II ter, maggio 2015Sull’interpretazione dell’articolo 4 della legge 25 agosto 1991, n. 287, in tema di esercizi pubblici
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, maggio 2015Sulla corresponsabilità tra concedente e concessionario per il danno derivante dall’occupazione dei terreni di proprietà di privati e della loro parziale e temporanea trasformazione ad uso pubblico
T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, maggio 2015La mancata impugnazione della delibera di approvazione del piano, incide sulla procedibilità del ricorso contro lo strumento adottato?
T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, maggio 2015
Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi
Quale è l’organo competente all’emanazione dell'ordinanza di demolizione di opere edilizie abusive?
T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, maggio 2015
Argomenti trattati:
Sul criterio della “vicinitas” in materia edilizia
T.A.R. Sardegna, Sezione II, maggio 2015
Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi
Sull'esercizio del potere di controllo e sanzionatorio in materia urbanistico-edilizia dopo il decorso di un rilevante lasso di tempo dalla consumazione dell'abuso
T.A.R. Sicilia Catania, Sezione I, maggio 2015
Argomenti trattati: Ristrutturazione edilizia
Sugli interventi di ristrutturazione “pesante”
T.A.R. Toscana, Sezione III, maggio 2015Sull’ipotesi in cui l’operato dell’amministrazione sia stato fuorviato dalla erronea o falsa rappresentazione dei luoghi da parte del privato, in caso di annullamento d’ufficio dei titoli edilizi
T.A.R. Lazio Roma, Sezione II, maggio 2015Sulla differente posizione giuridica soggettiva vantata dal privato in caso di retrocessione totale e parziale
T.A.R. Emilia Romagna Bologna, Sezione II, maggio 2015Sulla obbligatorietà o meno per l'Amministrazione, nei casi in cui si verifichi la situazione contemplata dall'art. 42-bis, primo e secondo comma, d.p.r. n. 327/2001, della attivazione e conclusione del procedimento relativo alla valutazione degli interessi in conflitto al fine di stabilire se procedere all'acquisizione autoritativa dell'immobile, ovvero alla sua restituzione secondo la disciplina civilistica
T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, maggio 2015Sul dovere di leale collaborazione con il privato, con particolare attenzione alla fattispecie in cui l’Amministrazione provveda a contestare ai ricorrenti il preteso errore a distanza di oltre 11 mesi dalla presentazione dell’istanza di occupazione e solo dopo la presentazione di analoga istanza da parte della controinteressata
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, maggio 2015
Argomenti trattati: Permesso di costruire
Sulla nozione di lotto intercluso, secondo l’elaborazione giurisprudenziale
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, maggio 2015
Argomenti trattati: Vincolo paesaggistico
Sulla doverosità o meno di un “sindacato sostitutivo” ad opera della Soprintendenza nell’ipotesi in cui il parere positivo ex art. 32 l. 47/85 - o l’autorizzazione paesaggistica - rilasciato dalla Regione o dall’ente delegato sia viziato da difetto di istruttoria o da carenza di motivazione in ordine ad elementi rilevanti per la decisione
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione II, maggio 2015
Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi
La legittimazione a pretendere il rispetto della legalità edilizia viene meno laddove la parte ricorrente versi a sua volta in una condizione di abusivismo?
T.A.R. Abruzzo, Pescara, Sezione I, maggio 2015La Valutazione di Incidenza Ambientale ai sensi della Direttiva 92/43/CEE, recepita con D.P.R. n. 357/1997, per la costruzione di un nuovo stabilimento per l'attività di produzione di leganti idraulici (cemento sfuso e insaccato) con 20 punti di emissione, e in prossimità di un sito di interesse comunitario, deve precedere il provvedimento autorizzativo dell’insediamento?
Consiglio di Stato, Sezione VI, maggio 2015
Argomenti trattati:
Sui principi in tema di esercizio del potere repressivo degli abusi edilizi e sulla necessità p meno dell'avviso di avvio del procedimento
Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2015Sulla differenza tra invalidità ad effetto caducante e invalidità ad effetto viziante, con particolare riferimento alla pronuncia sulla compatibilità ambientale cui la Regione è chiamata ai fini del rilascio dell’autorizzazione unica
Consiglio di Stato, Sezione V, maggio 2015
Argomenti trattati: Demanio
Sulla giurisdizione in materia di concessione ad uso esclusivo di beni demaniali relativamente ai contenziosi tra il concessionario ed i terzi
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2015Sulla necessità del preventivo permesso di costruire per la sistemazione di un'insegna o tabella pubblicitaria: osservazioni sull’asserito rapporto di specialità tra la disciplina sanzionatoria penale dettata in materia urbanistica e antisismica dal d.P.R. n. 380 del 2001 e quella, amministrativa pecuniaria, dettata dal decreto legislativo n. 507 del 1993
T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, maggio 2015Sull’interpretazione dell’art. 36 d.p.r. n. 380/2001 e sull’ammissibilità o meno della sanatoria giurisprudenziale
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, maggio 2015
Argomenti trattati: Permesso di costruire
La realizzazione di uno sbancamento di un preesistente terrapieno sul lato sud della proprietà, e l’ampliamento sul lato sud del fabbricato esistente possono considerarsi come opere indipendenti le une dalle altre dal punto di vista dell’impatto sul territorio e dei necessari titoli richiesti?
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, maggio 2015
Argomenti trattati: Vincolo archeologico
Sul vincolo di inedificabilità connesso alla presenza di testimonianze archeologiche
T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione Prima, maggio 2015Sul dilavamento di rifiuti interrati come danno permanente: la disciplina applicabile
T.A.R. Lazio Roma, Sezione II quater, maggio 2015
Argomenti trattati: Vincolo idraulico
Sulla giurisdizione in ordine ad una controversia avete ad oggetto l’inclusione, o meno, nell’ambito della zona di tutela assoluta -prevista per evitare ogni potenziale rischio nell’utilizzazione di una risorsa idrica destinata al consumo umano- degli apparati trasmittenti di una stazione radio base che la società telefonica ha collocato sulla sommità di un’opera idraulica localizzata a meno di dieci metri dal punto di captazione di detta risorsa idrica
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, maggio 2015Sui principi giurisprudenziali in materia di SCIA
T.A.R. Lombardia Milano, Sezione I, maggio 2015Sui margini di discrezionalità degli Enti nel disciplinare la distanza dei cartelli pubblicitari sulle strade in proprietà in modo più rispondente alle esigenze concrete di sicurezza della circolazione all’interno di una determinata comunità territoriale
T.A.R. Marche, Sezione I, maggio 2015Sulla logicità del permesso di costruire relativo alla realizzazione di medie strutture di vendita contenente accorgimenti atti ad evitare che il parcheggio interrato, comune ai due edifici, possa permettere l’accesso ad entrambe le strutture
T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, maggio 2015
Argomenti trattati: Permesso di costruire
Sulla qualificazione in giurisprudenza della realizzazione di un sistema removibile traliccio-cabinet mobile a monitoraggio della copertura wireless in zona
T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione II , maggio 2015
Argomenti trattati:
L’esame di una controversia attinente al riscontro di legittimità della procedura espropriativa concernente le aree necessarie alla realizzazione di un’infrastruttura di rilevanza strategica nel settore dei trasporti stradali, rientra nella competenza funzionale inderogabile del T.A.R. Lazio, sede di Roma, ai sensi dell’art. 135 comma 1 lettera h) c.p.a.?
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2015Sui rapporti tra la definizione di bosco data dalle leggi nazionali e regionali e le eventualmente contrastanti previsioni degli strumenti urbanistici locali
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2015[A] Sulla idoneità o meno del positivo accertamento di compatibilità paesaggistica dell'abuso edilizio eseguito in zona vincolata ad escludere la punibilità del delitto paesaggistico previsto dall'art. 181, comma 1-bis, d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42. [B] Sulla valutazione della offensività in concreto del reato di cui all’art 181, comma 1 bis, d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42: concreto apprezzamento di un danno ambientale o attitudine della condotta a porre in pericolo il bene protetto?
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, maggio 2015
Argomenti trattati: Penale e reati edilizi
[A] Sulla nozione di “ultimazione” in tema di reati edilizi. [B] Sulla questione relativa alla mancanza di attualità del periculum nel sequestro preventivo, con particolare riferimento al reato previsto dall'art. 44, comma primo, lett. c), d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 ed alla struttura abusiva, realizzata senza autorizzazione in area sottoposta a vincolo paesaggistico
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione II, maggio 2015Sulla misura del “parametro di tolleranza” stabilita dall'art. 5, comma 2, lettera a, n. 5, del D.L. 70/2011, convertito in L. n.106/2011: il c.d. errore di cantiere
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione II, maggio 2015
Argomenti trattati: Vincolo paesaggistico
Sulla differenza tra autorizzazione paesaggistica nel procedimento diretto all’approvazione di un piano di lottizzazione, e autorizzazione ambientale di cui all’art. 146 del d.lgs. 42/2004
T.A.R. Lazio Roma, Sezione I quater, maggio 2015
Argomenti trattati: Sanzioni edilizie per abusi
Sulla sussumibilità o meno nella categoria degli “arredi” (ritenuti dalla giurisprudenza non subordinati ad alcun titolo abilitativo) della realizzazione di un “volume edilizio chiuso delimitato da infissi apparentemente in legno basculanti e/o a vasistas e porte scorrevoli di metallo e vetro o materiale equivalente, con copertura a falda costituita da elementi prefabbricati”
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, maggio 2015Sul potere di annullamento in autotutela delle concessioni edilizie: ragionevolezza e prescrizioni dell'articolo 39 del d.p.r. n. 380/2001
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, maggio 2015Sull’interpretazione del concetto di “vicinitas” con riferimento agli operatori economici
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione II, maggio 2015Sul significato del silenzio serbato dalla P.A. in relazione all’istanza di accertamento di conformità ex art. 36 T.U. n. 380/2001
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione II, maggio 2015
Argomenti trattati: Volume tecnico
Sulla possibilità o meno che l’attività edilizia di ampliamento compiuta in maniera difforme dal titolo edilizio sia apprezzata quale volumetria tecnica, per l’ipotesi in cui sia intesa a realizzare, tramite una copertura del tetto, uno strumento di isolamento termico
T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, maggio 2015
Argomenti trattati: Ristrutturazione edilizia
Sulla necessità o meno, ai fini della qualificazione di un intervento come ristrutturazione in area soggetta a vincolo ex d.lgs. n. 42 del 2004, che l’immobile demolito e quello ricostruito abbiano la “medesima sagoma”, con particolare attenzione all’ipotesi in cui il volume dell’immobile ricostruito sia (leggermente) inferiore al volume di quello demolito
T.A.R. Lombardia Milano, Sezione II, maggio 2015Sulla formazione del silenzio-assenso sulla domanda di rilascio del certificato di agibilità, ai sensi dell’art. 25, comma 4, del T.U. edilizia
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione I, maggio 2015
Argomenti trattati: Procedimento amministrativo
Sulla ammissibilità di un potere di avocazione di singoli affari in capo al Sindaco o di un suo potere di intervento per rimediare ad eventuali atti illegittimi compiuti dai dirigenti preposti agli uffici comunali
T.A.R. Veneto, Sezione II, maggio 2015Sulla abusività o meno della piscina e della vasca di compensazione realizzate in una posizione diversa rispetto a quella originariamente prevista in ragione di riscontrati problemi alla staticità dell’immobile.

 
Copyright PressLex della Dott.ssa Chiara Morocchi, Via Dante Alighieri 17 (Castelfranco), 52026, Castelfranco Piandiscò (AR)
P.I. 02124850518 - C.F. MRCCHR73E67D583D


La riproduzione totale o parziale effettuata con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto idoneo alla riproduzione e trasmissione non è consentita senza il consenso scritto del direttore della rivista. Sono consentiti links da altri siti esclusivamente alla prima pagina della rivista e/o ai documenti di libero accesso (non riservati agli abbonati) purché venga chiaramente indicato che si tratta di links verso la Rivista Internet www.urbanisticaitaliana.it.


Web site engine code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.