ISSN 2498-9916
Direttore: Avv. Francesco Barchielli

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, gennaio 2018

Il decorso di un considerevole lasso di tempo dal rilascio del titolo edilizio incide in radice sul potere di annullare in autotutela il titolo medesimo? Momento di decorrenza e declinazione del termine ‘ragionevole’.

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione II, gennaio 2018

[A] La libertà di iniziativa economica privata può subire limitazioni per ragioni di tutela del paesaggio? [B] Può rilevarsi un profilo di irragionevole disparità di trattamento nella circostanza che, negli stessi ambiti in cui è vietata l’apposizione di cartelloni pubblicitari, siano consentite altre attività, quali la localizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili o di smaltimento e gestione dei rifiuti?

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, gennaio 2018

Argomenti trattati: Condono edilizio

Può ritenersi legittimo il diniego di condono, ex art. 32 d.l. 30 settembre 2003, n. 269, non preceduto dalla comunicazione all'interessato dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, gennaio 2018

Quali sono i documenti da produrre al momento della presentazione dell’istanza di condono? Che rilevanza assume in proposito la volontà contraria del proprietario?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, gennaio 2018

[A] Il provvedimento di diniego di sanatoria deve essere preceduto dai motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza, ai sensi dell’art. 10 bis l. n. 241 del 1990? [B] E' possibile procedere al condono senza il consenso (o addirittura contro) la volontà del proprietario del bene oggetto del procedimento di sanatoria?

T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, gennaio 2018

Sui rapporti fra pronuncia di incostituzionalità e invalidità sopravvenuta dell’atto amministrativo in sede di cognizione e di ottemperanza.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, gennaio 2018

Il negativo giudizio di compatibilità paesistica può fondarsi sulla circostanza che le tecniche costruttive utilizzate non siano quelle preferibili?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, gennaio 2018

Con riferimento alla valutazione di compatibilità paesistica, è corretto affermare che la data dell’abuso edilizio non rileva sotto il profilo procedurale?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, gennaio 2018

L'utilizzo del potere eccezionale di cui all’art. 42-bis, d.P.R. n. 327/2001 deve ritenersi riservato alla competenza esclusiva del Consiglio comunale?

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, gennaio 2018

Sui requisiti necessari al perfezionamento di un contratto “traslativo” del diritto di proprietà su bene immobile a favore della P.A.

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, gennaio 2018

Quali rapporti intercorrono fra pianificazione urbanistica e pianificazione acustica del territorio?

T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione I, gennaio 2018

Sull'“interesse del cinque per cento del valore venale del bene, dovuto, ai sensi del comma 3, ultima parte, dell'art. 42 bis d.P.R. 8 giugno 2001, n. 327,a titolo di risarcimento del danno".

Consiglio di Stato, Sezione VI, gennaio 2018

E' possibile affermare che il "riporto e costipamento di materiale inerte" determini una trasformazione potenzialmente irreversibile del terreno e, quindi, un consumo di suolo urbanisticamente rilevante?

Consiglio di Stato, Sezione VI, gennaio 2018

In caso di annullamento giudiziale di un titolo edilizio per suoi vizi sostanziali non rimossi, può la P.A. applicare la sanzione pecuniaria in luogo del ripristino?

Consiglio di Stato, Sezione VI, gennaio 2018

Sulla nozione di pertinenza ai fini edilizi.

Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2018

Sulla rigidità (o meno) dell’onere posto in capo al privato di provare il carattere risalente del manufatto con riferimento a epoca anteriore alla c. d. “legge Ponte” n. 765 del 1967.

Consiglio di Stato, Sezione IV, gennaio 2018

Argomenti trattati: Giustizia amministrativa

La nullità di un atto amministrativo può essere sempre rilevata d’ufficio dal giudice?

Consiglio di Stato, Sezione VI, gennaio 2017

Ai fini delle procedure di condono che rilevanza possono assumere la data di esecuzione delle opere e quella di imposizione di vincoli sull'area?

Consiglio di Stato, Sezione VI, gennaio 2017

Argomenti trattati: Permesso di costruire

Quali interventi possono essere qualificati come «interventi di nuova costruzione»?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, dicembre 2017

Argomenti trattati: Demanio

Può essere ritenuto legittimo il canone ricognitorio imposto per le “occupazioni permanenti del demanio e del patrimonio?

T.A.R. Lombardia, Milano, Sezione I, dicembre 2017

L'annullamento della dichiarazione di pubblica utilità determina l'automatica caducazione degli effetti del decreto di esproprio nel frattempo eventualmente emesso?

T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, dicembre 2017

Il Comune può sospendere ad libitum la formazione dei titoli abilitativi ex artt. 86 e 87 del Codice delle comunicazioni elettroniche?

T.A.R. Abruzzo, L'Aquila, Sezione I, dicembre 2017

Sul concreto esercizio della facoltà di costruire e sul corrispondente diritto alla restituzione del contributo di costruzione.

T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, dicembre 2017

La circostanza che il manufatto abusivo sia stato realizzato su un basamento in calcestruzzo esclude, per ciò solo, che lo stesso possa essere configurato come costruzione precaria?

T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, dicembre 2017

La precedente presentazione di un progetto di intervento determina un affidamento del privato meritevole di valutazione e tutela in sede di adozione dell’atto generale di pianificazione?

T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione II, dicembre 2017

Le aspettative nascenti da giudicati di annullamento di concessioni edilizie o di silenzio rifiuto su una domanda di concessione possono essere individuate quali ipotesi che richiedono una più incisiva e singolare motivazione degli strumenti urbanistici generali?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, dicembre 2017

Può ritenersi legittima l'ordinanza di demolizione di opere abusive emessa in pendenza del termine o in presenza della già avvenuta presentazione della istanza di condono edilizio?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, dicembre 2017

A quale giudice spetta conoscere le controversie in tema di determinazione e corresponsione dell'indennizzo previsto in relazione alla fattispecie di "acquisizione sanante" ex art. 42-bis del d.P.R. n. 327 del 2001? A quello stesso giudice spetta pure conoscere le controversie aventi ad oggetto l'interesse del cinque per cento del valore venale del bene dovuto, ai sensi del comma 3, ultima parte, di detto articolo, "a titolo di risarcimento del danno"?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, dicembre 2017

Può ritenersi legittimo l’intervento in autotutela su un provvedimento paesaggistico autorizzatorio di 14 mesi prima motivato esclusivamente con l’esigenza di adeguarsi alla più recente interpretazione della normativa sul c.d. terzo condono?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, dicembre 2017

In quali ipotesi le varianti in corso d'opera devono essere affiancate da una rinnovazione del giudizio di compatibilità ambientale?

T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, dicembre 2017

Sul perfezionamento della fattispecie di silenzio-assenso sulla domanda di condono edilizio: che rilevanza assume in tal senso la prova dell'eseguito versamento dell'oblazione?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, dicembre 2017

Che rilevanza assume, nelle valutazioni paesistiche, la circostanza che il volume contestato sia un volume tecnico anziché residenziale?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, dicembre 2017

In quali ipotesi risulta necessario ripubblicare lo strumento pianificatorio generale?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, dicembre 2017

Di che natura possono essere le scelte adottate dal disegno urbanistico espresso da uno strumento di programmazione generale o da una sua variante?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione II, dicembre 2017

Sulla possibilità o meno per il Comune di affiancare al pagamento della TOSAP/COSAP, un canone di concessione non ricognitorio.

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, dicembre 2017

[A] Che rilevanza possono assumere, ai fini della determinazione dell’effettiva proprietà di un bene, le sue risultanze catastali? [B] Sull'operatività dell'istituto dell'usucapione in favore della P.A. che abbia illegittimamente occupato un fondo privato.

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, dicembre 2017

Sui criteri applicabili nella valutazione circa la legittimità o meno dell'annullamento in autotutela di una dia presentata prima dell'entrata in vigore della legge Madia.

T.A.R. Puglia, Bari, Sezione II, dicembre 2017

Se è vero che la conformità dell’attività commerciale alla normativa edilizia è condizione per il rilascio del titolo autorizzativo da parte del SUAP, a quale ente spetta la verifica della sussistenza e permanenza di detto requisito?

Consiglio di Stato, Sezione IV, dicembre 2017

Sulla determinazione della misura dell'oblazione da corrispondere per il conseguimento della concessione in sanatoria, per l'ipotesi in cui siano realizzate opere in assenza o in difformità dalla concessione e non conformi alle previsioni dello strumento urbanistico ed in quella in cui le opere realizzate in difformità dalla concessione abbiano determinato il mutamento della destinazione d'uso.

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, dicembre 2017

E' corretto affermare che il contributo per oneri di urbanizzazione è dovuto per il solo rilascio della concessione, senza che rilevi, ad esclusione dell'obbligo giuridico del concessionario di corrispondere il relativo contributo, la già intervenuta realizzazione di opere di urbanizzazione?

T.A.R. Marche, Ancona, Sezione I, dicembre 2017

La scadenza della convenzione urbanistica pregiudica la potestà dell’Amministrazione di riconsiderare il fabbisogno di opere di urbanizzazione e di dare applicazione agli eventuali nuovi importi stabiliti per la quantificazione del contributo concessorio?

T.A.R. Lazio, Latina, Sezione I, dicembre 2017

“ne bis in idem” e sanzione demolitoria: c'è autonomia concettuale tra confisca ordinata dal giudice penale quale sanzione accessoria a una lottizzazione abusiva e ordine di demolizione ex articolo 31 D.P.R. n. 380/2001?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, dicembre 2017

Il decreto di espropriazione adottato oltre i termini di legge è nullo o meramente annullabile?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, dicembre 2017

A quale ente appartiene il potere di revoca delle autorizzazioni commerciali ex art. 19, comma 4, del d.P.R. n. 616/1977?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, dicembre 2017

Argomenti trattati: Convenzioni urbanistiche

In quale momento divengono esigibili le obbligazioni del privato relative alla convenzione di lottizzazione?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, dicembre 2017

A quale giudice spettano le controversie nelle quali si faccia questione - ai fini della restituzione e/o della tutela risarcitoria - di attività di occupazione e trasformazione di un bene immobile conseguenti ad una dichiarazione di pubblica utilità e con essa congruenti allorchè faccia difetto un formale atto traslativo della proprietà?

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, dicembre 2017

Sull'ampiezza del potere regolamentare del Comune circa il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti e la minimizzazione dell’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, dicembre 2017

L’onere di fornire la prova dell’ultimazione delle opere abusive in data utile per fruire del condono edilizio incombe sull’interessato ovvero sull'amministrazione?

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, dicembre 2017

Argomenti trattati:

Sulla particolare valutazione della lesione che potrebbe astrattamente fondare l'interesse all'impugnazione in materia ambientale.

T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, dicembre 2017

Argomenti trattati: Mutamento di destinazione d'uso

In quali ipotesi il cambio di destinazione d’uso risulta urbanisticamente rilevante?

Avv. Francesco Barchielli
Direzione scientifica: Avv. Francesco Barchielli
Laureatosi all’Università degli Studi di Firenze nel 2002, dopo aver svolto la pratica forense e superato il relativo esame di abilitazione, l’Avv. Francesco Barchielli ha acquisito una pluriennale esperienza all’interno di società a partecipazione pubblica di rilievo nazionale e locale, nei ruoli di responsabile del procedimento, dell’ufficio gare e contratti, del personale, dell’organizzazione aziendale, della mobilità e dei sistemi informativi. Nel 2004 ha ideato e realizzato la rivista www.urbanisticaitaliana.it specializzata in diritto urbanistico e nel 2008 ha creato la rivista www.appaltieriserve.it, l’unica specializzata sulla fase esecutiva dei contratti pubblici. Oggi è Avvocato libero professionista con attività prevalente in diritto amministrativo e laddove contraddistinti da connotazione amministrativistica anche negli ambiti afferenti al diritto civile, penale e tributario. Relatore in numerosi corsi e convegni si muove sul territorio nazionale per assistere sinergicamente pubbliche amministrazioni, società partecipate, imprenditori e privati.

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it