Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Dott.ssa Ilaria Mannelli


T.A.R. Sicilia, Sezione II, 9 Settembre 2021
Autore: Avv. Federico Faldi - Pubblicato il 30 settembre 2021

Se la per l’acquisizione automatica, in favore del Comune, di un immobile abusivo realizzato negli anni ’30 si configuri come necessaria l’identità tra il contenuto dell’ordinanza di demolizione e quello dell’atto di acquisizione.

SENTENZA N. ****

In assenza del requisito dell’identità o della esatta corrispondenza tra il contenuto dell’ordinanza di demolizione e quello dell’atto di acquisizione, quest’ultimo avrebbe dovuto autonomamente motivare le ragioni dell’acquisizione al patrimonio comunale dei beni ivi indicati, non potendosi produrre - in assenza di d...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@urbanisticaitaliana.it - PEC: presslex@pec.it

Acquisizione quest’ultimo avrebbe dovuto autonomamente motivare le, ragioni dell’acquisizione al patrimonio comunale dei beni, dell’ordinanza di demolizione e quello dell’atto di. sentenza n in assenza del requisito dell’identità, di detta identità l’effetto di trasferimento del, o della esatta corrispondenza tra il contenuto. ivi indicati non potendosi produrre in assenza, diritto sul bene e sulle aree indicate, dall’art comma del dpr n del.