Rivista giuridica di urbanistica ed edilizia. ISSN 24989916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Federico Faldi  e  Avv. Gherardo Lombardi
Tettoia
T.A.R. Sicilia, Sezione II, 27 agosto 2021

Se sia possibile affermare in assoluto che la realizzazione di una tettoia richieda, o non richieda, il titolo edilizio e assoggettarla, o non assoggettarla, alla relativa sanzione senza considerare come essa è realizzata.

 

T.A.R. Lazio, Sezione II bis, 1 luglio 2021

[A] Se per gli immobili realizzati al di fuori del centro abitato del Comune di Roma in epoca antecedente al 1967 fosse necessario il titolo edilizio.

[B] Se sia configurabile un diritto all’abitazione, a fronte della realizzazione abusiva di fabbricati.

T.A.R. Campania, Sezione VIII, 04 giugno 2021

[A] Sulla necessità che la valutazione dell’abuso edilizio avvenga sulla base di una visione complessiva e non atomistica.

[B] In ordine agli elementi che differenziano la nozione di pertinenza urbanistica da quella civilistica ex art 817 c.c.

[C] Sulla distinzione tra tettoia precaria e facilmente amovibile e tettoie a forte impatto sul territorio e relativi titoli edilizi.

T.A.R. Lazio, Sezione II bis, 13 maggio 2021

Sulla non irrilevanza urbanistica della tettoia quale opera che entrando a far parte di una costruzione preesistente, a guisa di nuova opera, importa trasformazione del territorio e dell’assetto edilizio anteriore necessitando pertanto di permesso di costruire.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione III, 16 aprile 2021

Quale è l’ipotesi in cui una tettoia debba essere qualificata come nuova costruzione?

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II quater, 24 settembre 2020
Quando la costruzione di una tettoia deve essere considerata una “nuova opera” e quando rientra nella attività edilizia libera?
T.A.R. Campania, Napoli, Sez. IV, 26 maggio 2020
La realizzazione di una tettoia richiede il rilascio del permesso di costruire?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. III, 16 marzo 2020
[A] L'impatto sull’assetto urbanistico edilizio delle strutture in legno aperte da tutti i lati e [B] sulla assimilabilità del pergolato alla tettoia.
T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 11 giugno 2019
La realizzazione di una tettoia aperta su tutti lati configura un intervento di ristrutturazione edilizia?
Consiglio di Stato, Sez. VI, 29 marzo 2019
Le tettoie che siano collegate ad un muro preesistente rientrano nella nozione di pertinenza ai fini urbanistici?
Consiglio di Stato, Sez. VI, 4 marzo 2019
In quali casi per la realizzazione di una tettoia è necessario il permesso di costruire?
T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II bis, 26 febbraio 2019
Sulla rilevanza urbanistica delle tettoie e sul titolo edilizio per costruirle.
T.A.R. Campania, Napoli, Sez. II, 19 febbraio 2019
La realizzazione di una tettoia in legno annessa ad un fabbricato necessita del permesso di costruire?
T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II bis, 10 ottobre 2018
Una tettoia in legno sorretta da montanti in legno ad arco posti a copertura di posti auto è soggetta al permesso di costruire?
T.A.R. Campania, Napoli, Sez. II, 7 settembre 2018
Sulla nozione di pergolato rilevante i fini edilizi assentibile con SCIA: nella stessa può essere sussunta la struttura "costituita da pilastri e travi in legno di importanti dimensioni e stabilmente ancorata alle parti murarie"?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sez. III, 23 agosto 2018
Sulla nozione di opera pertinenziale, con particolare riferimento ad un manufatto adibito a serra ed ad una doppia tettoia utilizzata per fornire riparo alle operazioni di carico-scarico degli automezzi.
Consiglio di Stato, Sezione VI, 5 settembre 2018
[a] Il tempo trascorso tra la realizzazione dell’opera abusiva e la conclusione dell’iter sanzionatorio può assumere rilevanza ai fini della validità dell'ordine di demolizione? [B] E' possibile sostenere che le verande realizzate sulla balconata di un appartamento siano soggette al preventivo rilascio di permesso di costruire?
Consiglio di Stato, Sezione IV, 22 agosto 2018
Sui titoli edilizi rispettivamente necessari per la realizzazione di pergolati, tettoie e pergotende.
T.A.R. Lombardia, Brescia, Sezione I, 7 agosto 2018
Sulla definizione della “pergotenda” e sulla possibilità o meno di qualificare l'opera come precaria; tale manufatto può considerarsi "leggero" anche allorché occupi (da aperto) 80 mq.?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VIII, 26 luglio 2018
In quali ipotesi le tettoie possono essere considerate quali interventi di manutenzione straordinaria ai sensi dell'art. 3, comma 1, lett. b), d.P.R. n. 380 del 2001?
T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II-bis, 22 maggio 2018
Come deve essere qualificata ai fini edilizi la tamponatura con pannelli in vetro di una preesistente tettoia?
T.A.R. Campania, Napoli, Sez. IV, 22 maggio 2018
La natura pertinenziale di una tettoia ne determina di per sè la sottrazione dal regime del permesso di costruire'
T.A.R. Sardegna, Cagliari, Sezione II, 24 aprile 2018
La tettoia può essere qualificata, ai fini edilizi, come bene pertinenziale?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 16 aprile 2018
[A] Sulle nozioni di "elemento di arredo" e di "pertinenza": in quale delle due può essere ricondotta la tettoia? [B] La realizzazione di una tettoia su di una preesistente veranda può portare a ritenere che la stessa realizzi nuova volumetria e necessiti, pertanto, del permesso di costruire?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, 5 aprile 2018
Quand'è che un tendaggio deve essere qualificato come pergolato anziché come tenda retrattile di cui all’art. 137 della L.R.T.?
Consiglio di Stato, Sezione IV, 2 marzo 2018
Sulla qualificazione urbanistica della realizzazione di una tettoia.
Consiglio di Stato, Sezione VI, 27 febbraio 2018
[A] Sul "manufatto edilizio" e sulla possibilità che questo possa essere qualificato come pertinenza. [B] In quali ipotesi una tettoia può configurare un intervento di ristrutturazione edilizia ai sensi dell'art. 3, comma 1, lettera d), del D.P.R. n. 380/01?
T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, 16 febbraio 2018
In quali ipotesi la realizzazione di una tettoia, indipendentemente dalla sua eventuale natura pertinenziale, è configurabile come intervento di ristrutturazione edilizia ai sensi dell'art. 3 comma 1, lett. d), d.P.R. n. 380 del 2001?
T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione I, 24 gennaio 2018
In quali casi la realizzazione di un "ripostiglio chiuso" (o di una tettoia) necessita del previo rilascio del permesso di costruire?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, 5 dicembre 2017
In quali ipotesi gli interventi di installazione di tettoie o di altre strutture analoghe possono ritenersi sottratti al regime della concessione edilizia (oggi permesso di costruire)?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 15 novembre 2017
La diversa collocazione della tettoia rispetto al progetto originario può consentirne la demolizione?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione III, 31 ottobre 2017
Anche la realizzazione di una tettoia è soggetta al permesso di costruire?
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione I, 27 settembre 2017
L'installazione di una tenda parasole "a cappoto" necessita del permesso di costruire?
T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione II, 16 giugno 2017
[A] La chiusura di vani aperti dev’essere necessariamente preceduta dal rilascio della concessione edilizia? [B] E' sufficiente che la “casa mobile” sia ancorata al suolo in modalità precaria per essere affrancata dal permesso edilizio?
T.A.R. Molise, Campobasso, Sezione I, 5 giugno 2017
La realizzazione di un deposito di circa 50 metri cubi può integrare un’alterazione irrilevante dello stato dei luoghi?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, 23 maggio 2017
In quali ipotesi le tettoie possono ritenersi installabili senza permesso di costruire?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, 17 maggio 2017
[A] La realizzazione di una veranda rappresenta comunque un intervento di trasformazione urbanistica ed edilizia necessitante di permesso di costruire? Che rilevanza assume il fatto che sia realizzata con pannelli di alluminio? [B] In tema di abusi edilizi quand'è che può correttamente parlarsi di affidamento del privato meritevole di tutela?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione IV, 13 marzo 2017
Può la tettoia in lamiere coibentate di m. 100,00 x m. 3,80 sostenuta da struttura in ferro infissa al suolo a mezzo di bulloni e piastre in ferro ancorate a getto cementizio, posta a copertura di un Container in ferro e lamiere di m' 15,00 x h m2,50 essere assimilata, nel suo complesso, per caratteristiche fisiche e strutturali di stabilità, dimensione e consistenza, ad opere destinate a soddisfare esigenze meramente temporanee?
T.A.R. Campania, Napoli, Sezione VI, 6 febbraio 2017
A quale regime edilizio sottostà la realizzazione di una tettoia?
T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, 6 febbraio 2017
Quand'è che la realizzazione di una tettoia può integrare un'opera di nuova costruzione necessitante del permesso di costruire?
T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sezione I, 29 dicembre 2016
Che rilevanza assume l’elemento temporale ai fini della qualificazione di un opera come precaria?
T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione III, 30 dicembre 2016
[A] Cosa deve intendersi per costruzione in senso tecnico? [B] Quand’è che può ritenersi integrata una lesione del diritto di veduta?
Corte di Cassazione, Sezione III-Penale, 16 novembre 2016 (29.10.2016)
[A] Per la realizzazione di una tettoia può ritenersi sufficiente una d.i.a.? [B] Sulla irragionevole differenziazione normativa delle due ipotesi rispettivamente ascrivibili al comma 1 e al comma 1 bis dell'art. 181, d.lgs. n. 42 del 2004. [C] Che rilevanza assume l’inammissibilità del motivo di ricorso in Cassazione circa un reato edilizio ai fini della prescrizione maturata successivamente all’introduzione di tale giudizio?
T.A.R. Umbria, Perugia, Sezione I, 28 novembre 2016  
In quali casi la realizzazione di una tettoia necessita del permesso di costruire?
T.A.R. Liguria, Genova, Sezione I, 1 dicembre 2016
L’effettiva consistenza dell’intervento edificatorio (e la sua conformità alla disciplina urbanistica) può essere valutata unicamente sulla base del nomen attribuitovi?
 
T.A.R. Puglia, Bari, Sezione III, 29 novembre 2016
[A] L'ordine di demolizione va sempre rivolto a colui che ha l'attuale disponibilità del bene abusivo indipendentemente dalla circostanza di chi lo abbia in concreto realizzato? [B] Sugli interventi consistenti nell'installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi: quali tra questi possono ritenersi sottratti al regime del permesso di costruire? Che rilevanza assume in merito la ridotta consistenza delle opere?
 
T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, 2 novembre 2016
Sul regime sanzionatorio di cui all’art. 200 della legge regionale Toscana n. 65 del 2014; una tettoia aperta su due lati e per il resto appoggiata a muri preesistenti può essere inquadrata nella nozione giuridico-edilizia di “pertinenza”?
T.A.R. Toscana, Firenze, Sezione III, 3 ottobre 2016
Le tettoie esistenti su fondi agricoli possono essere qualificate come pertinenze?
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 20 luglio 2016
Quand’è che la tettoia deve ritenersi soggetta al preventivo rilascio del permesso di costruire?
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, 19 luglio 2016
Sugli interventi consistenti nell’installazione di tettoie o di altre strutture analoghe comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Puglia, Lecce, Sezione I, 7 luglio 2016
Uno scheletro di carpenteria metallica idoneo a sorreggere un impianto fotovoltaico può essere qualificato come “tettoia”?
Consiglio di Stato, Sezione VI, 4 agosto 2016
L’installazione di una tettoia aperta su tre lati posta a copertura di una terrazza, non creando aumento volumetrico, né aumento di superficie, né modifica della sagoma dell’edificio, rientra nella categoria del risanamento conservativo ed è soggetta al regime abilitativo della D.I.A. (oggi SCIA)
T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione I, 30 giugno 2016
In quali limiti l'installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi (cioè non compresi entro coperture volumetriche previste in un progetto assentito) può ritenersi sottratta al regime del permesso di costruire?
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 21 giugno 2016
L’astratta amovibilità delle strutture laterali di una tettoia muta la qualificazione dell’intervento in senso edilizio?
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione II, 1 aprile 2016
[A] Quand’è che la realizzazione di una tettoia in ferro con copertura in plexiglass (di mq 25,80) può ritenersi sottratta al regime del permesso di costruire? [B] Sul titolo edilizio richiesto per gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche che comportino la realizzazione di rampe ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell’edificio
T.A.R. Toscana, Sezione III, 21 marzo 2016
Sulla nozione (per vero atecnica) di “consolidamento”: l’inserimento di una tettoia che non snaturi la funzione del manufatto accessorio condonato, ma, anzi, ne migliori le possibilità di godimento fornendo un riparo da eventuali precipitazioni atmosferiche, può essere oggetto di un provvedimento comunale che intima al proprietario di conformare lo stato dei luoghi alla situazione regolarizzata con il condono?
Consiglio di Stato, Sezione IV, 28 gennaio 2016
L’intervento di tompagnatura eseguito su di una tettoia configura una mera ristrutturazione edilizia?
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 19 maggio 2015
Sul reato previsto dall'art. 44, lett. b) del d.P.R. n. 380 del 2001, con particolarmente riferimento alla realizzazione di una tettoia di copertura
T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, 29 ottobre 2015
Sulla funzione pertinenziale di una res ai fini urbanistici; in particolare sulla tettoia servente rispetto ad un’opera “principale” realizzata in assenza di titolo edilizio
T.A.R. Campania, Salerno, Sezione I, 24 settembre 2015
Sul regime cui è sottoposta l’installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi; in particolare sulla natura pertinenziale o meno della tettoia realizzata per ampliare il fronte espositivo di un esercizio commerciale
T.A.R. Piemonte, Sezione II, 19 settembre 2015
[A] Può una semplice tettoia sospesa su pilastri e sostanzialmente aperta su due lati considerarsi alla stregua di una costruzione in aderenza? [B] Distanze minime tra fabbricati, possibilità di costruire in aderenza e criterio di prevenzione
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 17 agosto 2015
Quand’è che una struttura può essere qualificata come “gazebo” e quando invece come tettoia?
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 26 agosto 2015
‘Zone bianche’, indice di massima densità fondiaria e pertinenze; con particolare riferimento alla realizzazione di una tettoia stabilmente ancorata al suolo, chiusa su due lati tra loro contigui, adibita a parcheggio, nonché di un’altra tettoia pure stabilmente ancorata al suolo, a copertura di un terrazzo a piano terra, chiusa da un muro perimetrale dell’adiacente edificio e (in parte) da un muro perimetrale dell’adiacente servizio igienico
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione IV, 29 luglio 2015
La “smontabilità” o l’agevole “asportabilità” di una tettoia lignea a falda unica ancorata al corpo di fabbrica risultano da sole sufficienti a determinarne la precarietà?
T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, 22 aprile 2015
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per l’installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi: sulla realizzazione di una tettoia con profili in ferro e copertura in vetro antisfondamento, realizzata a copertura della preesistente terrazza di circa 30 metri quadri di superficie
T.A.R. Basilicata, Sezione I, 22 aprile 2015
[A] Sul potere di sollecito e sull’azione esperibile dai terzi in contestazione della SCIA o della D.I.A. riconducibile all’iniziativa di un altro soggetto. [B] Sulla possibilità di qualificare come pertinenza, ai fini urbanistico-edilizi, una tettoia e una pensilina in legno, funzionali alla protezione e al riparo da agenti atmosferici di spazi liberi e/o delle parti di immobile cui accedono
T.A.R. Friuli Venezia Giulia, Sezione I, 22 aprile 2015
Una tettoia di rilevanti dimensioni a copertura della preesistente terrazza è da assoggettare al previo rilascio del permesso di costruire e a conseguente ingiunzione di demolizione in caso di abusività
T.A.R. Calabria Catanzaro, Sezione II, 9 aprile 2015
Sulle ipotesi in cui tettoie e altre simili strutture di riparo e protezione di spazi liberi possono ritenersi liberamente edificabili
T.A.R. Lazio Roma, Sezione I-Quater, 31 marzo 2015
Sulla irrilevanza, ai fini della legittimità dell’ordine di demolizione, della circostanza che il materiale utilizzato per realizzare la tettoia sia di scarsa consistenza: idoneità a trasformare in modo permanente il territorio
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, 25 marzo 2015
Sul titolo edilizio necessario per la realizzazione di una tettoia
T.A.R. Liguria, Sezione I, 25 marzo 2015
[A] Sulla rilevanza che può assumere la qualificazione di una tettoia come “volume tecnico” ai fini del divieto di incremento dei volumi esistenti, imposto a tutela del paesaggio dall’art. 167, comma 4, del d.lgs. n. 42/2004. [B] Sui termini espressamente definiti “perentori” dall’art. 167, comma 5, del d.lgs. n. 42/2004: sulla possibilità o meno che il superamento degli stessi comporti la consumazione dei poteri esercitati dall’amministrazione
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, 14 marzo 2015
[A] Sugli oneri motivazionali in caso di rigetto silenzioso della domanda di sanatoria edilizia. [B] Sul diniego tacito di accertamento di conformità: predicabilià o meno di vizi di procedura. [C] Sulla nozione di pertinenza edilizia: scarsa consistenza volumetrica e requisito teleologico. [D] Sulla sanabilità o meno del manufatto consistente in una tettoia – porticato di rilevanti dimensioni. [E] Sulla idoneità o meno di un gazebo non precario ad incrementare il carico urbanistico, ad alterare lo stato dei luoghi e a determinare trasformazione edilizia o urbanistica
T.A.R. Lazio Roma, Sezione I-Quater, 4 marzo 2015
Sulla nozione di costruzione, ai fini del rilascio della concessione edilizia (ora permesso di costruire), con particolare riferimento ad una tettoia con struttura portante in acciaio delle dimensioni di ml 6,00x3,50 con altezza variabile da ml 2,20 a 2,60 circa
T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, 19 febbraio 2015
Sul titolo edilizio necessario per la trasformare di alcune tettoie in altrettanti capannoni chiusi
T.A.R. Sicilia Palermo, Sezione III, 19 maggio 2014
Sulla realizzazione di un barbecue in muratura ed una voliera con tettoia coperta
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 24 gennaio 2014
Sulle tettoie per le quali è ammessa la libera edificabilità
T.A.R. Umbria, Sezione I, 29 gennaio 2014
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la realizzazione delle tettoie aperte su tre lati addossate ad un edificio principale
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, 10 gennaio 2014
Anche la realizzazione di una tettoia è soggetta a permesso di costruire, in quanto essa, incide sull'assetto edilizio preesistente
T.A.R. Liguria, Sezione I, 21 novembre 2013
Sulla tamponatura, con pannelli in vetro, di una precedente tettoia con conseguente realizzazione di una veranda
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 7 novembre 2013
Il presupposto per l'esistenza di un volume edilizio è costituito dalla costruzione di almeno un piano di base coperto e due superfici verticali contigue e tale presupposto non si riscontra nel caso di una tettoia aperta su tutti i lati
Consiglio di Stato, Sezione V, 14 ottobre 2013
Sulla tettoia di consistenza oggettivamente notevole e quindi tale ex se da alterare in modo significativo l'assetto del territorio
Consiglio di Stato, Sezione VI, 5 agosto 2013
[A] Sulla tamponatura del parapetto e la realizzazione di due ripostigli mediante tamponatura del vano. [B] Sulla tettoia collegata al muro di un edificio preesistente
Consiglio di Stato, Sezione V, 23 luglio 2013
Sugli interventi consistenti nell'installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
Consiglio di Stato, Sezione V, 19 luglio 2013
[A] Il Sindaco, quale rappresentante legale dell'ente locale, è l'organo che lo rappresenta in giudizio, ed è legittimato a rilasciare e sottoscrivere la procura ai difensori dell'ente, senza che occorra alcuna deliberazione di autorizzazione alla lite da parte della Giunta. [B] Sulla circolare ministeriale n. 1918 del 1977 relativa agli stabilimenti industriali e sulla realizzazione di tettoie
T.A.R. Campania Salerno, Sezione I, 15 luglio 2013
Sulla tettoia adibita a legnaia, costituita da pali verticali di legno sormontati da lastre di lamiera grecata, per una superficie di mq 7 circa
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 5 giugno 2013
La realizzazione di una tettoia è soggetta a concessione edilizia (oggi permesso di costruire), in quanto essa, incide sull'assetto edilizio preesistente
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 21 febbraio 2013
Sugli interventi consistenti nell'installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 7 febbraio 2013
Sulle tettoie aperte su tre lati ed addossate ad un edificio principale
T.A.R. Puglia Bari, Sezione III, 10 gennaio 2013
Sulla natura pertinenziale di una tettoia o pergolato in legno, a copertura dell’entrata dell’abitazione, di m. 8,20 x 3,40 , che poggia su 4 colonne in legno
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 3 gennaio 2013
Sulla circolare del Ministero dei Lavori Pubblici del 16.11.1977, n. 1918, in riferimento alle tettoie di protezione di mezzi meccanici
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, 21 dicembre 2012
Sulla giurisprudenza riguardo alla realizzazione di tettoie
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, 14 dicembre 2012
Sugli interventi consistenti nella installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 6 dicembre 2012
[A] Sulla pavimentazione di un'area già allo stato naturale e la sua destinazione a parcheggio di autoveicoli. [B] Sulle tettoie costituite con strutture accessorie destinate alla sola protezione di impianti tecnici, di non rilevante impatto urbanistico e prive di pareti verticali
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, 4 dicembre 2012
[A] In sede di impugnazione del provvedimento di acquisizione, non possono essere dedotte censure dirette a contestare la legittimità del provvedimento demolitorio non impugnato. [B] Sull'istallazione di una tettoia realizzata in ferro con muri perimetrali in cemento armato e copertura con lamiere coibentate
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 27 novembre 2012
Sul titolo edilizio necessario alla realizzazione di una tettoia
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, 9 novembre 2012
La realizzazione di una tettoia, indipendentemente dalla sua eventuale natura pertinenziale, è configurabile come intervento di ristrutturazione edilizia
T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, 16 ottobre 2012
Sulla tettoia avente carattere di stabilità realizzata in aderenza ad un preesistente fabbricato ed idonea ad un'utilizzazione autonoma
T.A.R. Campania Napoli, Sezione II, 4 giugno 2012
Sulla realizzazione di una tettoia di ridotte dimensioni
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 20 marzo 2012
Non occorre il permesso di costruire per una tettoia eretta su di una preesistente terrazza, estesa circa 17 metri quadrati, costituita da profilati di ferro, fissata al suolo con un solo pilastrino e, per il resto, direttamente ancorata al muro retrostante, aperta su tre lati, la cui copertura è costituita da semplici lamiere coibentate
T.A.R. Campania Salerno, Sezione I, 11 gennaio 2012
Sugli interventi consistenti nella installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Veneto, Sezione II, 14 dicembre 2011
Sulla tettoia avente carattere di stabilità, realizzata in aderenza ad un preesistente fabbricato ed idonea ad un'utilizzazione autonoma
T.A.R. Basilicata, Sezione I, 8 giugno 2011
E’ legittima la realizzazione di una tettoia costituita da strutture di legno e coperta da tegole di laterizio, lunga 14 m., larga 2 m. ed alta circa 2,50 m., a copertura del terrazzo di accesso al giardino dell’abitazione del ricorrente e completamente aperta ed unita all’edificio principale soltanto da una delle due estremità
T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, 27 maggio 2011
Sulla pavimentazione di una tettoia trasformata in deposito e la sostituzione di elementi di una recinzione
T.A.R. Campania Napoli, VIII, 8 aprile 2011
[A] Sugli interventi ulteriori eseguiti in presenza di manufatti abusivi non condonati né sanati. [B] sull’installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VII, 25 marzo 2011
Sugli interventi consistenti nell’installazione di tettoie o di altre strutture che siano comunque apposte a parti di preesistenti edifici come strutture accessorie di protezione o di riparo di spazi liberi
T.A.R. Veneto, Sezione II, 3 dicembre 2010
Sui casi in cui non può parlarsi di pertinenza nel caso di una tettoia, sia pure addossata all’edificio principale
T.A.R. Toscana, Sezione III, 26 novembre 2010
La costruzione dei una tettoia non può essere qualificata come intervento di ristrutturazione
T.A.R. Puglia Lecce, Sezione I, 18 novembre 2010
Sul manufatto di non rilevante entità privo di ancoraggio al suolo ed asservito a copertura degli agenti atmosferici durante il periodo estivo
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 12 novembre 2010
Sulla realizzazione di una pensilina riportante una copertura in tegole ancorata al suolo tramite pilastrini in legno
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 12 novembre 2010
Sui casi in cui per la realizzazione di tettoie non occorre il permesso di costruire
T.A.R. Umbria, Sezione I, 1 luglio 2010
[A] Sull’installazione di una casa prefabbricata utilizzata in funzione strumentale all’attività commerciale. [B] Su una tettoia adibita a magazzino
T.A.R. Lazio Roma, Sezione I Quater, 4 giugno 2010
Sulla realizzazione di una tettoia di 6,18 m x 8,6 m, con utilizzo di parte della pavimentazione e della copertura di questa come deposito attrezzi
T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, 26 maggio 2010
Sulla tettoia metallica con funzione di copertura e riparo posta al servizio del mangimificio dell’azienda agricola
T.A.R. Lombardia Brescia, Sezione I, 25 maggio 2010
Sui casi in cui la realizzazione di una tettoia è configurabile come intervento di ristrutturazione edilizia
T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, 6 maggio 2010
Sulla tettoia avente carattere di stabilità, realizzata in aderenza ad un preesistente fabbricato ed idonea ad un'utilizzazione autonoma
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 12 febbraio 2010
Sulla realizzazione di una tettoia e sulla possibilità o meno di configurare l’intervento come ristrutturazione edilizia
T.A.R. Veneto, Sezione II, 18 dicembre 2009
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la realizzazione di porticati e tettoie
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, 10 novembre 2009
Sulle considerazioni che deve effettuare l’amministrazione per comminare la demolizione di una tettoia realizzata da oltre quaranta anni
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 4 novembre 2009
[A] Sul concetto di manutenzione straordinaria. [B] La realizzazione di una tettoia è soggetta a concessione edilizia
T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, 29 ottobre 2009
Sulla realizzazione di una tettoia di modeste dimensioni a servizio del fabbricato sulla cui parete esterna si appoggia
T.A.R. Lazio Latina, Sezione I, 5 agosto 2009
Sulla giurisprudenza riguardo al titolo edilizio necessario per la realizzazione di una tettoia
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 5 giugno 2009
Sulla presenza di roulottes di grandi dimensioni con moduli abitativi e tettoia
T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, 25 giugno 2009
[A] Su una tettoia aperta su tutti i lati che, rispetto al bene principale, non esprime una propria autonomia funzionale ed economica. [B] Sulla rilevanza edilizia dei pergolati
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VIII, 7 maggio 2009
[A] Sulla trasformazione da pergolato a tettoia nell’ipotesi di sostituzione di grate a trama larga con materiali impermeabilizzati. [B] Su una copertura realizzata in fogli di policarbonato alveolare semitrasparente
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 23 aprile 2009
Sulla realizzazione di una tettoia in lamiere coibentate a copertura del preesistente ballatoio
T.A.R. Toscana, Sezione III, 9 aprile 2009
Sulla abusiva realizzazione di un locale doccia-ripostiglio e di una tettoia su un annesso agricolo e sulla nozione di “addizioni funzionali” di cui all’art. 79, comma 2, della L.R. toscana n. 1 del 2005
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 10 marzo 2009
Sulla differenza i fini urbanistici tra la “tettoia” ed il “pergolato” e sui profili di responsabilità penale che ne conseguono
T.A.R. Piemonte, Sezione I, 16 marzo 2009
Sulla realizzazione di una tettoia chiusa ai lati e ancorata al suolo
Corte di Cassazione, Sezione III Penale, 19 maggio 2008
Sulla differenza tra un pergolato ed una tettoia e sul titolo edilizio necessario per la realizzazione di quest’ultima
T.A.R. Calabria Reggio Calabria, 29 aprile 2008
Sulla realizzazione di una tettoia in aderenza ad un fabbricato di facile smontaggio e rimozione
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 30 aprile 2008
Sulla realizzazione di una tettoia e sulla necessità o meno del permesso di costruire
T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, 7 aprile 2008
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la realizzazione di una tettoia
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 3 aprile 2008
Non è affatto pacifico in giurisprudenza che una tettoia possa essere qualificata come un intervento realizzabile senza il permesso a costruire
Consiglio di Stato, Sezione V, 28 marzo 2008
Sulla necessità o meno del permesso di costruire per la realizzazione di una tettoia di mt. 5 per mt. 5,5 costruita per il ricovero di un escavatore
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 17 marzo 2008
Sulla realizzazione di una tettoia in legno e lamiere zincate a copertura di un posto macchina
Corte d’Appello di Firenze, Sezione I, 15 febbraio 2008
Sulla sussistenza o meno dell'obbligo del rispetto delle distanze per un pergolato in legno con pali infissi nel terreno in tubi di plastica, facilmente rimovibili, aperto su tutti i lati, e con una tettoia composta da assi di legno, ricoperta con un telo in plastica
T.A.R. Campania Salerno, Sezione II, 26 febbraio 2008
Sulla natura della tettoia e sulla necessità o meno del permesso di costruire
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 10 gennaio 2008
Sulla realizzazione di un box metallico poggiato su platea in calcestruzzo e di una tettoia realizzata su struttura metallica con carattere di stabilità
T.A.R. Lazio Roma, Sezione II Ter, 24 maggio 2007
Sulla necessità del permesso di costruire o della semplice denuncia di inizio attività per la realizzazione di una tettoia aperta su tutti i lati
T.A.R. Campania Napoli, Sezione III, 12 marzo 2007
[A] Sulla costruzione di una tettoia e sulla necessità o meno del permesso di costruire. [B] Sui rapporti tra ordine di demolizione e sequestro penale
T.A.R. Campania Napoli, Sezione VI, 8 febbraio 2007
Sulla realizzazione di una tettoia e sulla necessità o meno di permesso di costruire
T.A.R. Toscana, Sezione III, 30 maggio 2006
Sulla legittimità o meno del diniego di autorizzazione paesaggistica relativamente ad un'istanza di condono di una tettoia, realizzata con struttura metallica coperta in eternit ed inserita in un contesto ambientale già compromesso
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 27 marzo 2006
Sulla realizzazione di una tettoia e sulla necessità o meno del permesso di costruire
Consiglio di Stato, Sezione VI, 9 settembre 2005, n. 4668
La realizzazione di un porticato con solaio in sostituzione di una preesistente tettoia in lamiera rappresenta una ristrutturazione edilizia
Domande e risposte. Tettoie e permesso di costruire
Il titolo edilizio per la realizzazione di una tettoia con tetto in laterizio, su pilastri in legno, aperta su tre lati e con un volume inferiore al 20% del fabbricato al quale è appoggiata, viene rilasciato a titolo gratuito o a titolo oneroso?
T.A.R. Toscana, Sezione II, 13 aprile 2005, n. 1596
La realizzazione di una tettoia, anche se di natura pertinenziale, rappresenta un manufatto stabilmente infisso al suolo e necessita di permesso di costruire poiché è il risultato di un’attività che comporta trasformazione edilizia e urbanistica
T.A.R. Campania Napoli, Sezione IV, 20 ottobre 2004, n. 14396
Anche una struttura - nella specie, tettoia delimitata per due lati da muri sormontati da barriera metallica - realizzata “per motivi di sicurezza” necessita del titolo edilizio che può essere rilasciato in sanatoria soltanto se conforme alle prescrizioni contenute negli strumenti urbanistici